Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finale Emilia, il sindaco Palazzi: “La sinistra è priva di contenuti e povera di argomenti”

“La sinistra è priva di contenuti e povera di argomenti”. Così il sindaco Sandro Palazzi replica alla richiesta dell’opposizione di lasciare la delega ai Lavori Pubblici dopo il nuovo rimpasto di giunta.

Scrive Palazzi:

La sinistra finalese è priva di contenuti e povera di argomenti, ormai non sa più cosa dire contro il Sindaco Palazzi

L’unico slogan rimasto come un disco rotto è:” dimissioni, dimissioni “. La ridistribuzione delle deleghe fa parte della normale attività e ricerca di affinamento della organizzazione interna del Comune.

Ringrazio l’opposizione perché grazie a queste continue accuse mi permette di fare qualche precisazione a favore della verità.

È sorprendente, infatti, come tra gli attuali rappresentanti della sinistra finalese, nessuno sembra ricordare i drammatici episodi inerenti la ricostruzione post sisma e i lavori pubblici che per un lungo periodo hanno esposto l’intero paese al pubblico ludibrio, frequentemente sulle cronache nazionali, infamando l’intera Comunità che rappresentavano: lo scandalo della condanna del responsabile dei lavori pubblici e delle decine di avvisi di garanzia a carico degli ex amministratori, il primo accusato e condannato, i secondi ancora a processo.

È paradossale che proprio il consigliere Ratti capo della maggioranza di allora e l’attuale sua compagine guidata dal consigliere Terzi, in perfetta continuità con la precedente amministrazione, responsabili politici del fallimento della sinistra a Finale si esprimano in questi termini. Il loro operato ha di fatto bloccato e quasi condotto al commissariamento un comune in odore di mafia, portato sull’orlo del collasso finanziario il bilancio che ho ereditato commissariato, costringendomi ad un anno e mezzo di fermo per quanto riguarda investimenti e avanzamento delle opere pubbliche in presenza di una ricostruzione pressoché ferma al palo e favorevoli alla realizzazione di una megadiscarica e del suo relativo ampliamento contro cui sto lottando fortemente da quattro anni.  Questa amministrazione, tra mille difficoltà, ha operato sempre nella legalità, nella trasparenza, nell’onestà e competenza e nel rispetto della legge portando avanti una ricostruzione privata pressoché completata e facendo avanzare progetti importanti come teatro e municipio, nuovo palazzetto e auditorium, piazza Garibaldi, torre e castello, che erano fermi da tempo a seguito degli scandali determinati dal governo a targa PD e suoi alleati.

La sinistra ha perso un’altra opportunità per tacere dimostrando di vedere la pagliuzza nell’ occhio del sindaco Palazzi quando nel proprio ha conficcato una enorme trave che peserà sulla nostra Comunità per anni a venire.

 

Ma risponderò con i fatti più che con le parole:

  • Abbiamo asfaltato per 800 mila euro di strade e quest’anno sono previste altrettante risorse per ovviare ad una situazione disastrata e che ancora necessita di interventi, quindi quasi 2 milioni di euro in 3 anni.
  • La ricostruzione privata quasi completata e la pubblica portata avanti con buoni risultati.
  • Una gara d’appalto per esternalizzare l’illuminazione pubblica che sarà efficientata con la sostituzione di quasi 3 mila apparati luminosi,
  • Riaperto la nuova scuola Frassoni che era in mano alla Procura in meno di due anni, e che necessitava di una grande sforzo di competenza,
  • Rimodulato la scuola elementare Castelfranchi con un investimento di 1 milione di euro,
  • Iniziati i lavori di consolidamento sulla scuola media di Massa Finalese per 260 mila euro per e renderla antisismica e, in quanto tale sicura per gli studenti.

 

Queste sono alcune, tra le attività condotte ma ve ne sono tante altre in corso.

Non lo chiamerei immobilismo come si vuole far credere….

Oltre al “dimettiti!” confido che la sinistra finalese, che ringrazio di questa ulteriore opportunità, possa in futuro fornire suggerimenti e proposte concrete per tutta la cittadinanza e che le loro critiche siano almeno qualche volta costruttive.

Condivido però, una cosa: Finale, dopo di loro meritava di più.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli al Comando per augurare buon lavoro alla nuova Unità cinofila che sarà impiegata anche nell’ambito del progetto Scuole sicure[...]
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]