Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Gennaio 2022

Il progetto Quasi Amici si rinnova in chiave digitale

In tempi di COVID-19 il progetto Quasi amici di inclusione delle persone con disabilità non si è fermato ma si è reinventato in chiave digitale. Un unicum sul piano nazionale.

Grazie ad una piattaforma online progettata da Unimore per superare le difficoltà cognitive e relazionali, studenti e studentesse continuano durante l’emergenza sanitaria a frequentare i loro quasi amici coetanei con disabilità, giovani troppo spesso costretti in casa senza amici anche prima e dopo il lockdown.

Il progetto Quasi Amici, ispirato dal celebre omonimo film, nato a Carpi nel 2015 da un’idea dell’associazione di volontariato il Tesoro Nascosto con l’intento di aiutare giovani con disabilità ad uscire dall’isolamento sociale, è stato fin da subito adottato da Unimore e affidato per il suo coordinamento al Prof. Loris Vezzali, in collaborazione con il Servizio Accoglienza Disabili e con DSA coordinato dalla Prof.ssa Elisabetta Genovese e dal Dott. Giacomo Guaraldi, delegati del Rettore alla disabilità.

Grazie alla collaborazione dell’AUSL di Reggio Emilia e di Carpi, dal 2016 Quasi Amici consente a centinaia di ragazzi e ragazze con e senza disabilità di conoscersi e di uscire insieme come amici. E anche durante l’attuale emergenza sanitaria di continuare a frequentarsi grazie ad una piattaforma online innovativa ed unica in Italia.

Quasi amici nasce con l’obiettivo di favorire l’inclusione delle persone con disabilità. Esso prevede una fase iniziale di formazione, tramite un percorso di studi sulla piattaforma Eduopen con riconoscimento di crediti formativi, seguito da una fase di incontro tra studentesse e studenti di Unimore e persone con disabilità indicate dalle AUSL. Data l’impossibilità di poter continuare con uscite in presenza a causa dell’emergenza sanitaria, il Prof. Loris Vezzali, la Prof.ssa Alessia Cadamuro, il Prof. Sandro Rubichi e la Dott.ssa Veronica Margherita Cocco, con la collaborazione del Dott. Giacomo Guaraldi, hanno ripensato il progetto in chiave digitale, in modo che non andasse semplicemente a sostituire la versione “classica”, bensì rendesse l’esperienza digitale qualcosa di coinvolgente, abbattendo le barriere che possono venirsi talvolta a creare agli inizi di un rapporto. Le interazioni avvengono ora in buona parte tramite il sito appositamente creatowww.quasiamici.org strutturato per favorire l’interattività e un rapporto che vada oltre la coppia e creare così una comunità che faccia delle differenze tra persone il suo punto di forza.

La nuova versione di Quasi amici vede in questa fase iniziale la partecipazione di una decina di persone con disabilità, selezionate con la collaborazione delle AUSL di Reggio Emilia e Carpi, e di altrettanti studenti e studentesse Unimore. Ma diverse decine sono gli studenti Unimore “in lista” in attesa di poter partecipare a loro volta al progetto.

Secondo la Dott.ssa Veronica Margherita Cocco, che coordina insieme al Prof. Loris Vezzali per Unimore la nuova versione di Quasi amici“la piattaforma consente una piena e soddisfacente interazione tra i partecipanti al progetto, che giocando, parlando e mettendosi in gioco tutti insieme vanno a creare un gruppo coeso per formare le basi di una piena integrazione sociale”.

Secondo il Prof. Loris Vezzali“questa versione digitale del progetto non va a sostituire semplicemente la versione tradizionale, ma la integra e potenzia, abbattendo le barriere di spazio e tempo e favorendo il crearsi dell’intimità, centrale nel concetto di amicizia. Questo non vuol dire che interagire online sostituisca l’interazione reale. Al contrario, quando l’emergenza sanitaria finirà, la combinazione e coesistenza di metodologie online e in presenza favorirà con maggiore probabilità lo sviluppo delle amicizie”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPresidio degli agenti della Polizia Locale davanti alla Prefettura di Modena
    • Watch12 Gennaio 2022
    • WatchEcco il primo nato del 2022 a Modena: si chiama Leonardo

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]