Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Luglio 2021- Aggiornato alle 12:29

Il progetto Quasi Amici si rinnova in chiave digitale

In tempi di COVID-19 il progetto Quasi amici di inclusione delle persone con disabilità non si è fermato ma si è reinventato in chiave digitale. Un unicum sul piano nazionale.

Grazie ad una piattaforma online progettata da Unimore per superare le difficoltà cognitive e relazionali, studenti e studentesse continuano durante l’emergenza sanitaria a frequentare i loro quasi amici coetanei con disabilità, giovani troppo spesso costretti in casa senza amici anche prima e dopo il lockdown.

Il progetto Quasi Amici, ispirato dal celebre omonimo film, nato a Carpi nel 2015 da un’idea dell’associazione di volontariato il Tesoro Nascosto con l’intento di aiutare giovani con disabilità ad uscire dall’isolamento sociale, è stato fin da subito adottato da Unimore e affidato per il suo coordinamento al Prof. Loris Vezzali, in collaborazione con il Servizio Accoglienza Disabili e con DSA coordinato dalla Prof.ssa Elisabetta Genovese e dal Dott. Giacomo Guaraldi, delegati del Rettore alla disabilità.

Grazie alla collaborazione dell’AUSL di Reggio Emilia e di Carpi, dal 2016 Quasi Amici consente a centinaia di ragazzi e ragazze con e senza disabilità di conoscersi e di uscire insieme come amici. E anche durante l’attuale emergenza sanitaria di continuare a frequentarsi grazie ad una piattaforma online innovativa ed unica in Italia.

Quasi amici nasce con l’obiettivo di favorire l’inclusione delle persone con disabilità. Esso prevede una fase iniziale di formazione, tramite un percorso di studi sulla piattaforma Eduopen con riconoscimento di crediti formativi, seguito da una fase di incontro tra studentesse e studenti di Unimore e persone con disabilità indicate dalle AUSL. Data l’impossibilità di poter continuare con uscite in presenza a causa dell’emergenza sanitaria, il Prof. Loris Vezzali, la Prof.ssa Alessia Cadamuro, il Prof. Sandro Rubichi e la Dott.ssa Veronica Margherita Cocco, con la collaborazione del Dott. Giacomo Guaraldi, hanno ripensato il progetto in chiave digitale, in modo che non andasse semplicemente a sostituire la versione “classica”, bensì rendesse l’esperienza digitale qualcosa di coinvolgente, abbattendo le barriere che possono venirsi talvolta a creare agli inizi di un rapporto. Le interazioni avvengono ora in buona parte tramite il sito appositamente creatowww.quasiamici.org strutturato per favorire l’interattività e un rapporto che vada oltre la coppia e creare così una comunità che faccia delle differenze tra persone il suo punto di forza.

La nuova versione di Quasi amici vede in questa fase iniziale la partecipazione di una decina di persone con disabilità, selezionate con la collaborazione delle AUSL di Reggio Emilia e Carpi, e di altrettanti studenti e studentesse Unimore. Ma diverse decine sono gli studenti Unimore “in lista” in attesa di poter partecipare a loro volta al progetto.

Secondo la Dott.ssa Veronica Margherita Cocco, che coordina insieme al Prof. Loris Vezzali per Unimore la nuova versione di Quasi amici“la piattaforma consente una piena e soddisfacente interazione tra i partecipanti al progetto, che giocando, parlando e mettendosi in gioco tutti insieme vanno a creare un gruppo coeso per formare le basi di una piena integrazione sociale”.

Secondo il Prof. Loris Vezzali“questa versione digitale del progetto non va a sostituire semplicemente la versione tradizionale, ma la integra e potenzia, abbattendo le barriere di spazio e tempo e favorendo il crearsi dell’intimità, centrale nel concetto di amicizia. Questo non vuol dire che interagire online sostituisca l’interazione reale. Al contrario, quando l’emergenza sanitaria finirà, la combinazione e coesistenza di metodologie online e in presenza favorirà con maggiore probabilità lo sviluppo delle amicizie”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchVaccino anti Covid, un successo l'open day di San Felice
    • WatchBonaccini in visita all'azienda Fanny Srl di Nonantola

    La buona notizia

    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    Concordia, parco delle Rimembranze: installati due nuovi giochi inclusivi
    Installati due nuovi giochi inclusivi: un’altalena a nido e una giostra Carosello sulla quale possono salire tutti i bimbi, anche con la sedia a rotelle, per girare e divertirsi in compagnia.[...]

    Curiosità

    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Iniziativa della Cia Agricoltori italiani d’intesa con il Sindacato balneari, che prevede l’arrivo dal mare delle eccellenze agroalimentari trasportate da un moscone – pattìno. [...]
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Multe collettive per punire l'inciviltà a devolvere il ricavato per premiare i cittadini che propongono idee e soluzioni: questo il suggerimento di una cittadina di Medolla[...]
    Da Finale Emilia la storia di  sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    La ragazza si era tuffata in acqua intorno alle 17 in compagnia di alcune amiche quando è stata trascinata al largo dalle forti correnti.[...]
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Un'niziativa del Comune in collaborazione con le associazioni[...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Gli investimenti per la ripartenza del territorio modenese sono stati al centro della giornata, mercoledì 14 luglio.[...]
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Il servizio di Arpae è stato rinnovato ed esteso a tutta la Regione. Previsioni quotidiane con relativi consigli di comportamento.[...]