Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
19 Agosto 2022

Riapre la sala studio della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale di Unimore

Riapre la sala studio della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale – BSI di Unimore. Da lunedì 20 luglio fino al 31 agosto 2020 dalle ore 8.30 alle 16.00 gli utenti potranno tornare a studiare nella “Sala 100 posti”. Il numero di postazioni sarà ridotto, per assicurare il distanziamento sociale, e l’accesso potrà avvenire solo su prenotazione attraverso il portale BiblioMo. Sarà inoltre obbligatorio indentificarsi con il badge di Unimore, indossare la mascherina ed igienizzarsi le mani all’ingresso.

La sala studio della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale di Unimore, conosciuta tradizionalmente come “Sala 100 posti” e situata nella stessa struttura della biblioteca, in via Campi 213/c, ma ad accesso indipendente, riapre da lunedì 20 luglio 2020 con numero di postazioni ridotto per garantire un opportuno distanziamento.

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo – afferma la Delegata per il Settore bibliotecario negli organismi della CRUI e Direttrice del Sistema Bibliotecario di Ateneo Maria Raffaella Ingrosso – ha risposto prontamente e lavorato con passione, con il fondamentale supporto della Direzione Tecnica, per contemperare le necessarie esigenze di sicurezza sanitaria con quelle, altrettanto importanti, di riapertura di uno spazio di studio per gli studenti universitari. Tutti ci auguriamo che, rispettando molto attentamente le regole, si torni gradualmente alla quotidiana vita studentesca che ha sempre animato le strutture universitarie ed in particolare le nostre biblioteche”

L’accesso e la permanenza nella sala per attività di studio individuale saranno riservati agli utenti Unimore e potranno avvenire solo su prenotazione da effettuare, come già avviene per il prestito dei libri, tramite il portale BiblioMo, autenticandosi con le credenziali di Ateneo.

Ad ogni accesso sarà necessario identificarsi tramite badge Unimore e mostrare la stampa o lo screenshot della prenotazione. Solo al primo ingresso bisognerà consegnare un modulo di autodichiarazione, stampato e compilato prima di venire in biblioteca. La permanenza nella struttura dovrà sempre avvenire nel rispetto delle misure di sicurezza indicate nelle linee guida Unimore per la fase 2. Gli utenti dovranno indossare le proprie mascherine per tutto il periodo di permanenza nella sala studio.

In questo periodo di incertezza sul futuro, – afferma il Delegato alla Didattica prof. Giacomo Cabri – la riapertura della BSI rappresenta un segno importante verso il ritorno alla normalità. Altrettanto importante è l’attenzione alla gradualità e la prudenza che caratterizzano le azioni dell’Ateneo e che mostrano una grande responsabilità verso tutti gli studenti, i dipendenti e i collaboratori. Colgo l’occasione per ringraziare il Sistema Bibliotecario di Ateneo, in particolare la direttrice Maria Raffaella Ingrosso, che in questo periodo ha sempre dimostrato attenzione verso gli studenti. La riapertura della BSI si aggiunge a tutte le altre iniziative messe in campo per ridurre il disagio imposto dal periodo di emergenza”.

Per prenotare la postazione studio:

Autenticarsi su bibliomo.it con le proprie credenziali Unimore; Accedere al proprio spazio personale e selezionare “Appuntamenti”; Effettuare una nuova prenotazione selezionando “Modena Biblioteca Scientifica Interdipartimentale” e “Sala studio Aula 100 posti”; Selezionare il giorno in cui si vuole accedere alla sala; Stampare o salvare uno screenshot della prenotazione da mostrare all’ingresso;

Stampare e compilare il modulo di autodichiarazione (solo al primo accesso).

Alcune raccomandazioni:

presentarsi in biblioteca solo nei giorni e nelle fasce orarie selezionate in fase di prenotazioneidentificarsi con il badge Unimoreindossare la mascherina e rispettare le distanze di sicurezzaigienizzare le mani all’ingresso della biblioteca, non sostare negli spazi accessibili se non per lo studio o per il tempo necessario alle operazioni di prestito e/o restituzione.

Gli altri servizi attivi in questo periodo presso tutte le Biblioteche Unimore sono: Prestito su appuntamentoServizi a distanza potenziatiNuove risorse online accessibili.

Per ulteriori chiarimenti ed informazioni:  sui servizi della BSI scrivere a bsi@unimore.it oppure consultare il sito della biblioteca; sui servizi delle altre Biblioteche Unimore fare riferimento ai siti web di ciascuna biblioteca; sui servizi e le risorse in generale del Sistema Bibliotecario di Ateneo scrivere a sba@unimore.it.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Sei titoli che profumano di estate
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della tabacchiera
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
La situazione dell'economia italiana oggi
Il rapporto di Confindustria evidenzia una forte capacità delle imprese italiane a fronteggiare l’attuale situazione di incertezza, nonché la capacità di “un popolo di risparmiatori” a supportare la propensione al consumo di keynesiana memoria.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Isola di Diego Passoni
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cheesecake
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Dente dolorante: ecco cosa fare
Non tutti i dolori ai denti sono uguali: esistono, infatti, tanti tipi differenti di mal di denti e per questo è molto importante rivolgersi tempestivamente al proprio dentista di fiducia non appena il dolore si presenta.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    La fondazione Golinelli forma gli ambasciatori delle discipline Steam
    I docenti hanno lavorato su intelligenza artificiale e rapporto uomo macchina, sostenibilità e open schooling, inclusione e personalizzazione, dati e visualizzazione.[...]
    "Un poquito Reggaeton", disponibile il nuovo singolo della mirandolese Raffy
    Si tratta di un brano dal sound internazionale prodotto da Costi Ionita e scritto dall'artista sudamericano Randy[...]
    Calcio, la finalese Eleonora Goldoni si trasferisce al Sassuolo
    Ex Napoli e Inter, la calciatrice Eleonora Goldoni disputerà la prossima stagione con la maglia neroverde del Sassuolo[...]

    Curiosità

    Lo zampone è nato a Mirandola nel Medioevo? No, è un'invenzione
    Lo zampone è nato a Mirandola nel Medioevo? No, è un'invenzione
    A smontare il mito dello zampone nato a Mirandola è lo storico Alberto Grandi, docente di storia dell'alimentazione all'Università di Parma, nel podcast "Doi, Denominazione di Origine Inventata"[...]
    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Recentemente era stato il cantante Morgan a lanciare l'idea, che aveva trovato l'appoggio e l'entusiasmo anche di Renzo Arbore.[...]
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    Si tratta del primo passo verso la nascita di una rete nazionale dei Comuni che ospitano i giochi senza frontiere, una realtà già legata a livello nazionale dal network “Italia Gioca senza frontiere”.[...]
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    La collezione appartiene a Renato Zavatti, ex dipendente della Olivetti da sempre affascinato da questi strumenti di cui conosce la storia nei minimi particolari. [...]
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Un'offerta di lavoro da sogno in un paradisiaco atollo delle Maldive: riconosciuto dall'Unesco come "Riserva della Biosfera".[...]
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    I gusti sperimentati in viaggio ispirano a provare la cucina etnica una volta rientrati in Italia. In estate il 60% consuma cibo etnico con la stessa frequenza di altre stagioni.[...]
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    L'iniziativa nell'ambito di Educational – Ciclovia del Sole, il tour dedicato ai Comuni sottoscrittori dell’accordo sulla Ciclovia del Sole[...]
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    la piattaforma on-line “In Cantiere – Agenda delle opere pubbliche” nata dalla collaborazione tra la Provincia di Modena e la società Poleis[...]
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Martina ha 33 anni ed è mamma di due bimbi: è riuscita a prendere il diploma e immortala sulle pelle il suo successo[...]
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    I cantieri sono finanziati coi proventi delle sanzioni amministrative per la violazione dei limiti di velocità previsti dal codice della strada riscossi nel 2021[...]
    • malaguti