Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 13:31

Conad dona 60 mila pasti alla Caritas

“Sessant’anni di storia e cooperazione di Conad Nord Ovest; sessant’anni di impegno accanto al cliente e di sostegno distintivo alle comunità. Sempre presenti nei momenti di crescita e di operosa attività, ma anche in prima linea nei momenti più complessi, dove la risposta attenta dei soci e dei loro collaboratori si traduce in azioni di aiuto concreto; una presenza partecipata dove l’autenticità di un sorriso, sigilla il nostro impegno”. Così Conad presenta le iniziative in programma per festeggiare i suoi 60 anni di attività.

Spiegano dalla catena di supermercati emiliani:

La storia e i risultati di Conad Nord Ovest sono la cartina di tornasole di una forte responsabilità: essere “accanto”, condividere assieme alla comunità un percorso di crescita dimostrando sul campo con quanta determinazione la cooperativa e i suoi soci perseguano anche nei momenti difficili la loro mission. Insomma, essere un’impresa distintiva.Per celebrare sessant’anni di attività, Conad Nord Ovest e i suoi soci hanno pianificato una serie di attività con al centro la valorizzazione delle proprie distintività: previste grandi iniziative di convenienza, oltre a un concorso e un’attenzione particolare alla solidarietà. In quest’ottica a partire da settembre, inizierà l’impegno solidale per donare 60 mila pasti alla Caritas.

L’iniziativa rientra nei festeggiamenti dell’anniversario per celebrare il quale è stato creato il logo “Sessanta anni accanto a voi”. Un modo chiaro con cui Conad Nord Ovest dice “grazie” alle comunità, rinnova l’impegno per condividere nuovi traguardi ed è vicina ai territori e alle comunità in cui è presente: Valle d’Aosta, Piemonte, provincia di Mantova, Liguria, Emilia-Romagna (province di Modena, Bologna e Ferrara), Toscana, Lazio (province di Roma e Viterbo) e Sardegna. Un impegno ben presente anche a livello nazionale: Conad ha infatti sottoscritto una partnership con Caritas per portare aiuto alle famiglie che hanno bisogno di una risposta solidale alle loro difficoltà, attraverso la rete capillare delle Caritas diocesane e la disponibilità dei soci imprenditori che vogliano attivarsi in questo senso.

«Grazie a tutti i clienti che hanno contribuito a fare della nostra distintività, una storia di crescita, di comprensione, di successi e di nuovi traguardi. Grazie per aver compreso e sostenuto il lavoro quotidiano dei nostri soci e collaboratori, per averci reso parte attiva in tantissime comunità, nelle grandi città come nei piccoli paesi», annota il presidente di Conad e di Conad Nord Ovest Valter Geri.

«Sessant’anni che dimostrano quanto Conad Nord Ovest sia vicina ai propri clienti. La concreta testimonianza che si possa parlare di vera crescita solo quando c’è un miglioramento in termini di benefici per l’intera comunità. È per questo che nel nostro anniversario, in un momento economico- sociale così complesso, abbiamo posto al centro iniziative ed azioni per essere “accanto”, alle persone e alle nostre comunità. Questa preziosa iniziativa ci permetterà di devolvere 60 mila pasti a chi ha più bisogno, un impegno attento e puntuale, grazie alla collaborazione di Caritas ».

«Di fronte ai nuovi, crescenti bisogni – sottolinea il direttore di Caritas Italiana don Francesco Soddu – iniziative come questa, che prevedono il coinvolgimento delle comunità e l’attivazione solidale,  sono necessarie per non dimenticare chi è rimasto indietro ed evitare quello che papa Francesco ha definito come un virus ancora peggiore: l’egoismo indifferente.  La solidarietà è dunque la condizione fondamentale per affrontare in modo costruttivo i problemi che la situazione attuale presenta e offrire stimoli preziosi, avviando percorsi di incontro e di condivisione nella logica del bene comune».

La diffusione del Covid-19 ha costretto Conad Nord Ovest a rivedere progetti e iniziative per celebrare questa importante ricorrenza. Ha scelto di impegnarsi in un’iniziativa solidale in cui, ancora una volta, un ruolo determinate lo hanno i clienti.  Dal 3 al 13 settembre i possessori di Carta Insieme e Carta Insieme Più Card Conad che acquistano almeno 15 euro di prodotti a marchio nei Conad Superstore, Conad, Conad City, Margherita e Sapori&Dintorni o almeno 20 euro di prodotti a marchio nei Conad Ipermercato e Spazio Conad riceveranno buoni spesa di pari importo spendibili nelle settimane successive. Aiutando in tal modo a devolvere 60 mila pasti alla Caritas, che attraverso la rete capillare delle Caritas diocesane provvederà a sostenere le famiglie che si trovano in difficoltà economiche.

Tra le tante conseguenze negative c’è anche l’aumento della povertà e del divario sociale con il conseguente ampliamento della forbice delle disuguaglianze tra Nord e Sud del Paese. L’epidemia da Covid-19 e il lockdown hanno inciso sulla disponibilità economica delle famiglie italiane: una su cinque (21,2%) accusa un impatto molto pesante sul reddito, quota che sale al 32,2% nella fascia delle persone meno abbienti (con reddito fino a 20 mila euro netti all’anno) e quasi la metà (47,8%) ha dovuto fare ricorso ai risparmi, il 18,6% in maniera consistente (fonte: Adnkronos).

Essere un’impresa responsabile significa avere la capacità e la sensibilità di aiutare quanti hanno bisogno, anche in aree dove il valore economico che si genera è minimo rispetto al grande valore che assume l’impegno sociale delle insegne Conad. Una responsabilità che per Conad Nord Ovest è tra le ragioni del proprio essere impresa cooperativa, da 60 anni a questa parte.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]