Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Massa Finalese, Euralis e Caussade Semences si fondono in Lidea

A Massa Finalese, nel comune di Finale Emilia (MO) ha sede la filiale italiana del Gruppo Caussade Semences che dal 1 settembre 2020 entra nella top ten mondiale dei produttori di sementi per l’agricoltura.. EURALIS Semences e CAUSSADE SEMENCES Group: oggi nasce Lidea, fusione dei due gruppi.
– L’unione di EURALIS Semences e del Gruppo CAUSSADE SEMENCES è operativo dal 1 settembre
2020.
– Già nella top ten delle società sementiere leader mondiali, Lidea punta a raggiungere posizioni di
leadership nell’Europa allargata.
– Assetto nato dalla volontà dei due gruppi di capitalizzare le loro complementarità in termini di specie,
ricerca, strumenti produttivi e mercati.
– In un mercato in cui la concorrenza è spietata, quest’unione offre diversi vantaggi:
– consente alla nuova entità di raggiungere delle dimensioni cruciali in un contest in cui le fusioni si sono
moltiplicate negli ultimi anni. In secondo luogo, offre la possibilità di proseguire gli investimenti industriali,
in ricerca e sviluppo necessari all’incremento delle attività e rafforzare così in modo significativo le
posizioni dei marchi presenti sui mercati europei. Il risultato è una rosa ampia di prodotti e varietà
riconosciuti da agricoltori e distributori con l’ambizione di svilupparsi anche nuovi territori.
– Lidea dovrebbe quindi raggiungere rapidamente posizioni di leadership grazie alla sua offerta
complementare multi-specie e alla sua rete di produttori e strumenti industriali in Francia e in Europa.
– Governance
– Pierre Pages è stato nominato Presidente del Consiglio di amministrazione della nuova entità
– Lo stesso è anche vicepresidente di EURALIS e Presidente del Comitato per il controllo finanziario e i
conti del gruppo cooperativo.
– Agricoltore a Viella (in Francia), è produttore di sementi di mais e cereali a paglia.
– Pierre Flye Sainte-Marie è stato nominato Amministratore Delegato di Lidea.
– Amministratore delegato di CAUSSADE Semences Group da marzo 2019, vanta 30 anni di esperienza
internazionale nelle forniture agricole: è stato Vicepresidente di CORTEVA Europe Africa, dopo aver
ricoperto il ruolo di Responsabile di DOW AGROSCIENCES Europe, Middle East, Africa e Asia Pacific
– Mission
– La missione di Lidea è creare e offrire, in prossimità del suo ecosistema, soluzioni di semina multispecie
personalizzate e sostenibili che creino valore aggiunto durante tutto l’anno. Si tratta quindi di partecipare
all’evoluzione delle pratiche agricole e supportare gli agricoltori questi cambiamenti, avendo cura di
preservare la redditività delle loro aziende agricole.
– Nuova identità aziendale
Tél : 33 (0) 0 00 00 00 00
Fax : 33 (0) 0 00 00 00 00
www.lidea-seeds.com
Press Release – – Lidea – – 01/09/2020
– E’ stato scelto il nome Lidea: è un brand moderno, diverso, internazionale, che esprime novità senza
scordare le proprie radici. In effetti, come si nota, ogni lettera della nuova entità proviene da almeno uno
dei due loghi originali.
– Lidea è facile da pronunciare e memorizzare, il suo suono è positivo ed evidenzia la creatività e
l’innovazione della nuova entità.
– Per Pierre Flye Sainte-Marie, AD di Lidea, “con una migliore copertura geografica, dimensioni cruciali e
capacità di fare affidamento su solide partnership, l’ambizione di Lidea è quella di diventare uno dei
principali attori nel mercato internazionale in cui opera. Le sfide sono numerose ed entusiasmanti, creano
una dinamica positiva e sono fonte di motivazione per ogni team ovunque operi ”.
– Per Pierre Pages, Presidente del Consiglio di amministrazione di Lidea, “siamo fiduciosi per il futuro della
nuova entità. I fattori chiave sono tutti presenti: vicinanza, capacità di collaborazione efficace, creatività
e, più in generale, eccellenza operativa”.
– I numeri
– ● Dipendenti: più di 2.000
– ● Fatturato: 350 milioni di €
– ● 8 siti di produzione in Francia, Romania, Ucraina, Spagna e a breve, in Russia.
– ● Stazioni di Ricerca in Europa: 17.
– ● € dedicati in R&S: oltre 30 milioni
– ● Ettari di produzione: 45.000 in 5 paesi.
– ● Attivo in differenti specie: mais, girasole, colza, cereali da paglia, colture foraggere, cover crops, soia,
sorgo, leguminose da granella.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    "Cosa ci fanno quelli sull'albero?" E' la potatura acrobatica che si fa a Concordia
    "Cosa ci fanno quelli sull'albero?" E' la potatura acrobatica che si fa a Concordia
    La maestosità e il pregio delle piante richiede di intervenire in arrampicata, così si può intervenire esclusivamente sui rami con problematiche mantenendo la naturale conformazione della chioma.[...]
    Quando anche il semplice dormire diventa spettacolo: il dormitorio dei gufi a Medolla
    Quando anche il semplice dormire diventa spettacolo: il dormitorio dei gufi a Medolla
    Da qualche giorno gli abitanti di Medolla, genitori e bambini soprattutto, si trovano riuniti con il naso all’insù a scrutare tra le chiome di alcuni alberi del centro. La biologa finalese Eleonora Tomasini ci spiega che cosa sta accadendo[...]
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo ha il sapore dell'Emilia-Romagna, con Pellegrino Artusi
    Sono oltre 60 gli eventi e le attività proposti da Regione Emilia-Romagna e Casa Artusi presentati in 31 Paesi di tutti i continenti[...]
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]