Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Scuola e Coronavirus, cosa fare se il mio bimbo ha tosse, febbre, diarrea o gli cola il naso

Ripartono le scuole, come vanno interpretate le nuove regole dei protocolli anti contagio? Ne parliamo con il dottore Alfredo Ferrari, segretario provinciale FIMP, Federazione italiana medici pediatri

1 Colazione, lavarsi, vestirsi e misurare la febbre. E’ la nuova quotidianità dei bambini al risveglio, prima di andare a scuola. Cosa devono fare i genitori se il termometro segna più di 37,5 gradi?

La misurazione della temperatura rappresenta un’azione di prevenzione importante che viene affidata alla responsabilità della famiglia, con cui la scuola stabilisce un patto di corresponsabilità e fiducia per affrontare la ripresa delle attività didattiche. Ogni mattina i genitori sono chiamati a controllare i propri figli per evidenziare segnali di malessere; se la temperatura è superiore ai 37,5°C i bambini non possono essere portati a scuola.

2 E se il bambino ha la tosse, la diarrea, oppure il naso che cola?

I sintomi compatibili con COVID 19 sono: febbre oltre i 37.5°C, tosse con difficoltà respiratoria, vomito e/o diarrea ripetuti con malessere, cefalea grave, perdita di gusto e/ o olfatto (soprattutto nei più grandi), raffreddore. Quest’ultimo, essendo però frequentissimo nel bambino fino ai sei anni di età, non dovrebbe orientare verso un’ipotesi di contagio da SARS COV 2 soprattutto se non accompagnato da uno o più sintomi tra quelli citato, oppure da un contatto certo con soggetto positivo.

3 Il pediatra va avvisato di prima mattina,  al primo sintomo o é meglio aspettare un paio di giorni per comunicare l’evolversi dei sintomi? Se sì, il bambino va tenuto comunque a casa o può andare a scuola?

Il bambino sintomatico deve restare a casa o essere allontanato da scuola. La famiglia avvertirà il pediatra più o meno urgentemente in base ai sintomi presentati. Il pediatra, in base ai sintomi, alla conoscenza della famiglia e della situazione epidemiologica deciderà se effettuare un triage telefonico, una videochiamata se disponibile, o la visita in presenza.

4 Il pediatra con il suo triage telefonico esclude che si tratti di Coronavirus. Il bambino può andare a scuola subito? Serve un documento firmato dal pediatra?

Il decreto ministeriale sancisce in tre giorni il tempo minimo di permanenza a casa in caso di sintomi per permettere una sufficiente valutazione dello stato di salute. Se il pediatra non valuta che i sintomi e la situazione epidemiologica familiare e dell’ambito territoriale facciano propendere per COVID 19, darà i consigli del caso e farà restare a casa il bambino fino ad esaurimento dei sintomi. La riammissione a scuola in questo caso si farà senza alcun certificato dal momento che la Regione Emilia-Romagna lo ha abolito con legge del 16 luglio 2015.

 

6 Cosa succede se il pediatra valuta che si tratta di un sospetto Covid?

 

Se il pediatra ritiene invece che ci siano i presupposti clinici ed epidemiologici per sospettare COVID 19, allora richiederà l’esecuzione del tampone all’Igiene pubblica dell’Azienda USL di Modena. Se l’esito fosse positivo il bambino dovrà restare a casa fino a guarigione clinica e dopo l’esito negativo di due tamponi, eseguiti ad almeno 24 ore l’uno dall’altro. La riammissione scolastica avverrà con certificato redatto dall’Igiene Pubblica. In caso di esito negativo del tampone il bambino resterà a casa fino a guarigione clinica e sarà in questo caso riammesso con il certificato del Pediatra curante.

 

5 Prevedibile un aumento delle richieste ai pediatri. Come si stanno organizzando i pediatri della Bassa? Si faranno anche consulti via Whatsapp, sms ed email? Le risposte saranno immediate o bisognerà aspettare tanto?  Aumenterete gli orari di ricevimento?

I pediatri sono pronti ad affrontare la sfida offrendo una ampia disponibilità telefonica di reperibilità (8-20), possibilità di fare teleconsulto e visite in presenza con tutti gli accorgimenti necessari: le visite si effettuano infatti su appuntamento e con tempi tali da garantire il distanziamento e la sanificazione dei locali, poi uso obbligatorio della mascherina e del gel disinfettante. Le famiglie possono sentirsi sicure nell’accedere all’ambulatorio, ovviamente rispettando anche loro tutte le misure igienico-sanitarie previste in questa fase epidemica.

 

7 Consigliate ai bimbi il vaccino antinfluenzale?

La nostra Regione ha fatto la scelta, per quest’anno, di concentrare il proprio impegno alla vaccinazione antiinfluenzale prima di tutto dei bambini con cronicità, che purtroppo fino ad ora hanno visto una insufficiente copertura. Per questo obiettivo i pediatri di libera scelta si sono offerti, su base volontaria, per affiancare la Pediatria di comunità nelle sedi vaccinali dove possibile o in altri ambienti dell’Azienda USL per poter garantire a tutti i bimbi in queste condizioni la vaccinazione.

E’ possibile vaccinare anche un certo numero di bimbi non soggetti a malattie croniche che però si ammalano molto spesso di infezioni respiratorie ricorrenti. Per maggiori chiarimenti è comunque opportuno che i genitori consultino il proprio pediatra.

 

Molto interssante, per capire come le istituzioni e i medici del territorio gestiscono la questione scuola in questi tempi di Coronavorus, il dibattito registrato su Facebook cui hanno partecipato, tra gli altri, per l’Ausl di Modena:
Simonetta Partesotti, Responsabile della Pediatria di Comunità Area Nord
Daniela Bulgarelli, Dirigente medico Servizio Igiene Pubblica
Stefano Zona, Medico Specialista in Malattie Infettive, Pediatria di Comunità

Guarda il video:

Ripartenza di nidi, scuole d'infanzia e servizi correlati.

Un'occasione di informazione e confronto sull'avvio dei servizi 0/6 anni dell'Unione Terre d'Argine. Ci sarà spazio per rispondere a domande e curiositàInterverranno: per l'Unione Terre d'Argine:Francesco Scaringella, Dirigente Settore IstruzionePaola Sacchetti, Responsabile Coordinamento PedagogicoLaura Borghi, Responsabile Servizi alle Scuoleper l'Ausl di Modena:Simonetta Partesotti, Responsabile della Pediatria di Comunità Area NordDaniela Bulgarelli, Dirigente medico Servizio Igiene PubblicaStefano Zona, Medico Specialista in Malattie Infettive, Pediatria di Comunità

Pubblicato da Unione delle Terre d'Argine su Lunedì 31 agosto 2020

 

LEGGI ANCHE

Guida per genitori, 10 cose da sapere per il ritorno a ascuola 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]