Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Maggio 2022

Tolto il pre e post scuola a Bomporto, Idee in Movimento deposita interpellanza urgente

Tolto il pre e post scuola a Bomporto, Idee in Movimento deposita interpellanza urgente.

Scrivono dal gruppo consigliare che si ispira al Movimento 5 Stelle:

SETTEMBRE, TEMPO DI RIPARTENZA DELLE SCUOLE…MA NON SOLO
Nonostante la pandemia pare abbia ripreso leggermente vigore (nel nostro paese ricordiamo che l’incremento rimane sempre comunque molto piu contenuto e sotto controllo rispetto a tantissimi altri paesi, anche europei, a dimostrazione che le gestione e le misure adottate dal Governo in primis, sono risultate molto piu efficaci rispetto a quanto avvenuto all’estero) è tempo di riapertura delle scuole.
Come gruppo consiliare in attesa di avere informazioni esaustive e definitive, ci siamo trovati solo al 2 settembre – articolo uscito a mezzo stampa – ad apprendere (come la stragrande maggioranza dei cittadini), che per quanto riguarda i servizi scolastici accessori, non sarebbe inizialmente ripartito il pre e post scuola.
Al di là delle polemiche che si sono scatenate sui social, noi per parte nostra raccogliendo sin da subito le preoccupazioni e le rimostranze di alcuni genitori per la scarsa e non chiara ed esaustiva comunicazione ricevuta, ci siamo attivati per preparare e depositare subito un’interpellanza urgente (consultabile sulla nostra pagina pubblica facebook) sul tema della riapertura, che speriamo di poter discutere quanto prima in un prossimo consiglio comunale (quando Sindaco e il segretario decideranno di indire e convocare), in modo da poter avere le risposte formali ed esaustive del caso, che tutti hanno il diritto di sapere.
Sempre legato alle nuove esigenze e necessità delle scuole, abbiamo chiesto (attraverso un altra interrogazione consiliare) che fine ha fatto il collegamento in banda ultra larga (e relativi servizi di connettività in fibra ottica) per le scuole delle 2 maggiori frazioni del comune, Solara e Sorbara. Iter che ricordiamo era partito addirittura alla fine luglio 2017 con la delibera che stanziava i fondi necessari, e che al secondo semestre inoltrato del 2020 (son passati quasi 3 anni!!), ci ritroviamo a non avere ancora alcuna notizia. Cosa che in tempi di emergenza Covid, e delle probabili implicazioni che potrebbe richiedere di nuovo l’implementazione della didattica a distanza, sarebbe dovuta essere seguita con particolare attenzione dal Comune / Unione dei Comuni, per farsi trovare pronti ad ogni evenienza. E invece niente…pare che anche questo aspetto risulti essere stato trascurato.
Cambiando argomento, stiamo ancora attendendo di vedere in questo anno funesto, come saranno e quando verranno approvate, le nuove tariffe 2020 del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti (tariffa c.puntuale), e soprattutto di sapere se verranno approvati sgravi e sconti in tariffa per quelle utenze non domestiche (esercizi e attività produttive) che sono dovute rimanere chiuse e dunque non operative per effetto dei provvedimenti presi (periodo di lockdown), come avevamo proposto oramai ben 5 mesi fa in una nostra Mozione, snobbata e bocciata dalla maggioranza. Ricordando che la fattibilità è stata prevista sia livello centrale, attraverso il decreto legge n. 18 del 2020, e da ARERA attraverso una delibera, misure poi ratificate a livello regionale da Atersir (agenzia regionale competente in materia di rifiuti) attraverso sue note, avvalendosi dei fondi messi a disposizione dalla Regione che poi i Comuni potranno utilizzare per abbattere le suddette tariffe, basandosi su quelle derivanti dall’anno 2019 potendole deliberare anche in assenza di Piano economico e Finanziario 2020.
Ma dal nostro Comune, differentemente da tanti altri comuni, al momento in cui scriviamo, tutto ancora tace e non si hanno notizie in merito alla definizione e approvazione delle tariffe 2020, con l’opzione ed applicazione della scontistica per utenze svantaggiate, le quali gradirebbero sapere come si devono comportare, e su quali conti dover fare in merito alle spese.
Tutto questo da l’idea della scarsa efficienza che vige nella nostra realtà comunale, e della mancanza di pianificazione e lentezza decisionale di questa amministrazione; ma noi non disperiamo e continueremo a perseguire questo tipo di battaglie, a fare critiche costruttive, ma anche proposte migliorative, per cercare di portare ad un livello adeguato (o quanto meno paragonabile a quello di tanti altri comuni limitrofi), la gestione e l’offerta dei servizi pubblici erogati, in modo pronto ed equo, cercando sempre di tutelare i più deboli, svantaggiati o colpiti da eventi sfavorevoli.
Pietro Savazzi (Consigliere Comunale)
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti