Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Maggio 2022

Covid-19 e nuovo DPCM, Muzzarelli: “Ora patto di corresponsabilità”

“Di fronte a questa situazione, serve un vero e proprio patto di corresponsabilità che coinvolga tutta la città affinché vengano rispettate le principali cautele per la prevenzione del contagio: indossiamo la mascherina, igienizziamo frequentemente le mani e facciamo sì che il distanziamento fisico sia mantenuto senza diventare un distanziamento sociale”. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, dopo un primo approfondimento delle disposizioni del nuovo Decreto della presidenza del Consiglio dei ministri sull’emergenza Covid-19, sottolinea che si dovrà tener conto delle novità introdotte nella vita quotidiana “con la consueta responsabilità personale e collettiva, i dati sui contagi non vanno presi sotto gamba”.

L’approfondimento del testo con le nuove disposizioni continuerà anche a livello tecnico e nel confronto con gli altri livelli istituzionale e con le categorie interessate, ma il sindaco annuncia già che “come pubblica amministrazione svilupperemo ulteriormente le attività in smart working, assicurando però l’operatività massima delle strutture comunali, che sono essenziali a servizio dei cittadini e delle imprese”, mentre è giudicata positivamente la decisione di mantenere l’attività scolastica in presenza.

Valutato che il testo finale del provvedimento, diversamente dagli annunci fatti in serata, non assegna ai sindaci la responsabilità di decidere chiusure di particolari aree della città, Muzzarelli ricorda però che in ogni caso si tratterà di valutare comunque la situazione insieme al Prefetto, alle forze dell’ordine che devono garantire il controllo delle aree pubbliche, agli operatori economici: “La parola coprifuoco non mi piace, preferisco infatti fare riferimento alla responsabilità, ma è chiaro che poi le regole devono essere fatte rispettare, per il bene di tutti”.

L’esempio è quello dell’iniziativa “Tavolini sotto le stelle” sviluppata in questi mesi nelle principali strade e piazze del centro storico: “È stata un’esperienza positiva – spiega il sindaco – perché ha garantito vitalità della città, la possibilità di lavorare a tanti esercizi, ma in maniera regolamentata, favorendo le situazioni di servizio al tavolo e riducendo quindi le occasioni di assembramento. Abbiamo anticipato la filosofia delle nuove norme. Ora valuteremo in che modo possa proseguire questa esperienza. Serve di certo un patto di corresponsabilità che deve coinvolgere tutti gli operatori, i giovani, la città nel suo insieme. Servono patti chiari, in ballo c’è la salute”.

Per il sindaco, infatti, è necessario fare di tutto per evitare che l’economia si torni a fermare, “ma le attività possono proseguire solo se si creano le condizioni per garantire la sicurezza di tutti ed evitare un ulteriore diffusione dei contagi. Nei prossimi giorni approfondiremo le situazioni caso per caso per cercare soluzioni condivise, all’insegna della massima tutela”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti