Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Settembre 2022

Ricostruzione post sisma. Riapre al pubblico la ex-chiesa di San Francesco a San Giovanni in Persiceto

Era stata danneggiata dopo il sisma 2012 e domenica, rimarginate le ferite provocate dalle scosse, ha riaperto al pubblico dopo diversi interventi di consolidamento e di ammodernamento tecnologico. Si tratta della ex-chiesa di San Francesco in piazza Carducci a San Giovanni in Persiceto (Bo).

La ex chiesa di San Francesco, fabbricato tutelato dai Beni culturali, è stata inserita nel Piano opere pubbliche e beni culturali della ricostruzione post sisma 2012 per la realizzazione di un intervento di riparazione con rafforzamento locale. I lavori di ristrutturazione, iniziati nel gennaio 2019, hanno avuto un costo di oltre 575 mila euro di cui 507 mila finanziati dalla Regionecon le risorse del Commissario delegato alla ricostruzione, Stefano Bonaccini, 51 mila provenienti da fondi assicurativi e quasi 16 mila del Comune di San Giovanni in Persiceto.

L’intervento

Grazie ai fondi regionali si è provveduto ai lavori di riparazione dei danni da sisma e di incremento della capacità di resistenza dell’edificio. L’intervento di rinforzo locale ha interessato il consolidamento delle volte danneggiate, degli archi principali di sostegno delle volte, con inserimento di catene di acciaio; è stato inserito un cordolo metallico in sommità a livello degli appoggi delle capriate, in modo da collegare copertura lignea capriate e murature e scongiurare il meccanismo di ribaltamento della facciata. Oltre agli interventi strutturali sono stati effettuati il restauro delle superfici delle volte, attraverso la rimozione della pellicola più recente a tempera e la tinteggiatura a calce, sono stati eseguiti interventi riguardanti la conservazione e il restauro della pavimentazione all’interno della Chiesa.

Tramite le risorse comunali è stato invece possibile proseguire gli scavi archeologici ed eseguire interventi impiantistici, come la riattivazione del sistema di deumidificazione e la realizzazione di un impianto di illuminazione. Sono state inoltre restaurate le colonne del portico esterno affacciate su piazza Carducci ed è stato restaurato completamente il cortile posteriore della Chiesa con accesso da vicolo Frati.

Cenni storici

L’ordine dei francescani s’insediò a San Giovanni in Persiceto nel XIII secolo; nella seconda metà del secolo edificarono una chiesa con annesso convento. Con l’avvento della dominazione napoleonica in Italia, il convento fu adibito a caserma e in parte ad abitazione. Nel 1822, con il ritorno del Governo pontificio, la chiesa, restaurata ed abbellita, tornò ai frati. Con il Regno d’Italia il convento fu ancora una volta soppresso e, insieme alla chiesa sconsacrata, divenne definitivamente di proprietà del Comune. Se l’antica chiesa di San Francesco, edificata nel XIII secolo, era contraddistinta dallo stile gotico, la nuova costruzione settecentesca fu caratterizzata da forme doriche, progettata dall’architetto bolognese Alfonso Torreggiani (1682-1764). L’interno presenta un’unica navata con sei altari laterali. La zona presbiteriale è coperta da una cupola con pennacchi abbelliti da decorazioni in stucco. Al centro della facciata monocuspidata, un’ampia finestra rettangolare sormonta il portale.

I lavori di restauro della chiesa di San Francesco sono iniziati nel 2009. Con un primo stralcio sono stati restaurati la porzione di chiesa adiacente all’ingresso principale sul lato sud e gli ex alloggi dei pompieri al primo piano, creando una nuova scala di collegamento tra i due spazi. Il Museo Archeologico Ambientale di Persiceto ha condotto una serie di sondaggi archeologici all’interno della chiesa sotto la direzione scientifica delle Soprintendenze per i Beni Archeologici e Architettonici dell’Emilia-Romagna. I dati emersi durante hanno permesso di recuperare preziose informazioni sulle fasi di vita dell’edificio, utili al restauro conservativo ma anche sulla storia persicetana tra il XIII e il XVIII secolo.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncendio a Dogaro. Nella frazione di San Felice è andata a fuoco una roulotte
    • WatchIts Biomedicale Mirandola, la cerimonia di consegna dei diplomi
    • WatchUn cimitero medievale, in ottime condizioni, scoperto a Mirandola

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti