Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Coppia di disabili di Medolla, Aimag non ritira la spazzatura davanti casa e li costringe a spostarsi a piedi

MEDOLLA  – Coppia di disabili di Medolla, Aimag non ritira la spazzatura davanti casa e li costringe a spostarsi a piedi. Il problema sarebbe che la loro abitazione si affaccia su una strada stretta. Ma se fino a qualche anno fa in qualche modo si riusciva a ovviare la cosa, da quando c’è la raccolta differenziata è diventata una tortura.  “La strada è stretta ma abbastanza larga da far passare autospurgo, mezzi di corrieri per le consegne a domicilio, grandi mezzi per traslochi. Gli stessi camion di Aimag ci passavano, fino a tre anni fa. Poi hanno smesso. E quindi noi dobbiamo arrivare a portare la spazzatura all’angolo con la strada principale”, racconta il signor Andrea Pedrazzi, invalido al 100% con L. 104 comma 3 art. 3. La moglie è invalida al 46%. Il viaggio a piedi, di un sessantina di metri per chi non è in salute rappresenta un serio ostacolo. “L’aggravamento del mio stato di salute mi rende estremamente gravoso – aggiunge il medollese – trascinare i contenitori in dotazione fino al punto da loro indicato.”

“Ci è stato anche detto – prosegue Pedrazzi – che la traversa sarebbe privata dunque i loro operatori non sarebbero coperti da assicurazione, ma non è vero, la strada è aperta all’accesso tanto è che la posta viene consegnata regolarmente, e Aimag stessa consegnano le loro bollette e i loro materiali informativi”.

I cittadini hanno provato a coinvolgere il Comune, ma non hanno trovato il sostegno desiderato. “L’assessora Patrizia Sgarbi in un recente incontro ha addirittura affermato che se io non sono in grado di portare la spazzatura dove indicato evidentemente non posso nemmeno vivere autonomamente e devo ricorrere ad un aiuto. In più ha detto che c’è chi sta peggio di me: il Comune quindi è passato da quello che dovrebbe salvaguardare i beni comuni a quello che fissa come standard il mal comune mezzo gaudio”

E quindi? Aimag e il Comune propongono solo due soluzioni alternative:
1) che le 5 famiglie che abitano sulla stradina non parcheggino nella via, anche se è assurdo chiedere a chi ha l’invalidità di parcheggiare lontano dalla propria abitazione;
2) sostituire ogni contenitore di grandi dimensioni, come quelli della carta e del vetro, con 3 contenitori piccoli.
In questo modo, osserva Pedrazzi “io sostituirei la difficoltà di deambulazione con lo sforzo di sollevare e caricare in macchina 3 contenitori per volta (preciso che sono un trapiantato di cuore”

“Sono sbalordito da questa insensibilità e mancanza di empatia.- chiude il medollese – ritengo che o Aimag debba riprendere il servizio porta a porta o io smetta di pagare la Tari per un servizio di cui non usufruisco”.

Dal Comune arriva a stretto giro la replica dell’assessora Sgarbi:

La situazione oggetto dell’articolo è nota, anche nei suoi elementi di complessità, come il fatto che la strada in questione sia effettivamente privata, ma come per tutti i cittadini in situazioni di disagio, il Comune di Medolla sta, nel caso specifico insieme ad Aimag, studiando una soluzione al problema. Mi sento invece di respingere l’accusa che mi vede promuovere il “mal comune mezzo gaudio”: nei colloqui con i signori Pedrazzi, ho solo voluto spiegare loro che attualmente è impossibile gestire con un servizio puntuale tutte le utenze in cui sono presenti situazioni di disabilità, anche molto grave, per le quali si è comunque sempre trovata una soluzione, ma questo non vuol dire lavarsene le mani, o mancare di empatia. Nel loro caso, finora le soluzioni proposte sono state tutte rifiutate, ma ci stiamo lavorando e confido che, magari coinvolgendo servizi sociali o mondo del volontariato, un modo per risolvere il problema si trovi a breve.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchVaccino anti Covid, un successo l'open day di San Felice
    • WatchBonaccini in visita all'azienda Fanny Srl di Nonantola

    La buona notizia

    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Il prossimo appuntamento è per giovedì 24 giugno alle 21.15 sempre in piazza Gina Borellini con la Rassegna teatrale – Una tenda in piazza e lo spettacolo L'incanto.[...]
    Bomporto, medaglia d'oro per Annalisa e Matteo al Campionato "Italian roller games"
    I due atleti si sono classificati al playhool per la categoria cadetti.[...]
    Novi, riapre l'alimentari di Sandra e Fabrizio
    L'inaugurazione si è svolta domenica 20 giugno, alle 17, alle presenza di sindaco e vicesindaco.[...]

    Curiosità

    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Il prossimo appuntamento è per giovedì 24 giugno alle 21.15 sempre in piazza Gina Borellini con la Rassegna teatrale – Una tenda in piazza e lo spettacolo L'incanto.[...]
    Uno studio di Unimore indaga se l’altruismo sia legato a una particolare capacità cognitiva
    Uno studio di Unimore indaga se l’altruismo sia legato a una particolare capacità cognitiva
    Lo studio è stato condotto dai ricercatori di Unimore del laboratorio Rebel e pubblicato sulla rivista Nature Scientific Reports[...]
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    La studiosa mirandolese è Assistant Professor presso l’University College di Londra, dove dirige presso il Great Ormond Street Children’s Hospital[...]
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    L'idea nasce nell'ambito dell'iniziativa 'Un sasso per un sorriso'[...]
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]