Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Gennaio 2023

Lunghe code alle Poste per gli uffici a mezzo servizio, protesta il sindacato

Lunghe code alle Poste per gli uffici a mezzo servizio, protesta il sindacato. Spiega Domenica Marotta dalla Slc/Cgil Modena: “La carenza di personale a Poste Italiane Spa nei diversi ambiti aziendali a livello modenese, in particolare nel recapito e nella sportelleria sta assumendo dimensioni preoccupanti”.

L’incertezza dell’emergenza sanitaria con una nuova ondata di contagi che il Paese sta attraversando e la riduzione progressiva degli organici ha forti ripercussioni sulle condizioni di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori di Poste Italiane Spa in questa provincia.

Le continue pressioni commerciali, su consulenti e sportellisti, sempre più aggressive e non rispettose del Codice Etico e i continui distacchi di operatori di sportello in uffici diversi da quelli assegnati sono segnali evidenti di un peggioramento delle condizioni di lavoro.

Il sindacato Slc/Cgil ritiene che Poste nella prima fase della pandemia non sia stata ineccepibile nel gestire l’emergenza, i dispositivi sono arrivati tardi e spesso non coprivano il fabbisogno.

La chiusura di molti uffici postali (circa 70 uffici durante i mesi di marzo e aprile 2020) in tutta la provincia non deve oggi tradursi in un piano di riduzione del personale non dichiarato.

Nella nostra provincia, c’è stata una progressiva riapertura e attualmente abbiamo circa 40 uffici, dei 133 previsti su tutto il territorio provinciale, aperti solo alcuni giorni alla settimana con lunghe code ovunque ci sia un ufficio aperto (in foto l’ufficio di Modena centro).

Registriamo un clima organizzativo sempre più ostile verso chi lavora in azienda. Indicazioni operative sulle ferie disattese, revoca dei part-time, aspettative e permessi speciali non riconosciuti,  mancata attivazione dello smart working per i lavoratori fragili, alimentano sconforto tra il personale.

Nei centri di recapito della corrispondenza, la copertura delle zone con personale stabile è ancora lontano dal realizzarsi e le assunzioni previste da politiche attive risultano irrisorie rispetto al fabbisogno.

Il modello organizzativo del recapito postale non permette l’azzeramento del percorso del corriere entro l’orario normale di lavoro, causando continue richieste di lavoro supplementare che vanno ad incidere sulla  difficoltà dei lavoratori di conciliare tempi di lavoro con esigenze familiari, specie per i genitori con i figli in età scolare.

L’emergenza sanitaria da covid-19 che sta registrando una costante crescita dei casi anche in azienda e pone l’obiettivo primario di salvaguardare la sicurezza e la salute delle persone.

Per noi diventa fondamentale che il luogo di lavoro sia un posto il più sicuro possibile nel rispetto dei protocolli sottoscritti tra Governo e Parti Sociali e il numero degli addetti sia sufficiente a garantire un servizio essenziale, necessario ai cittadini della nostra provincia.

La Slc/Cgil ritiene che il tempo sia scaduto, non siamo più nelle condizioni di rimandare lo stato d’agitazione visto che le problematiche e le criticità si moltiplicano a dismisura e sono gli operatori postali a pagarne direttamente le conseguenze, con aggressioni da parte della clientela che si vede costretta quotidianamente ad affrontare ore di code.

Le lavoratrici e i lavoratori di Poste Italiane, svolgono attività ritenute essenziali per il Paese. Ricordiamo che hanno continuato a lavorare per il bene dell’azienda e della comunità anche durante il lockdown, garantendo servizi essenziali come il pagamento delle pensioni e servizi in scadenza, ma non solo.

La Slc/Cgil ritiene che gli operatori di Poste Italiane non possono pagare le inadempienze organizzative e le carenze strutturali di personale per questi motivi proclama lo sciopero di ogni prestazione aggiuntiva e straordinaria dal 16 novembre al 2 dicembre ed è al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori di Poste Italiane in questa provincia.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto
Consigli di salute
Perchè si devono raddrizzare i denti storti?
I denti storti rappresentano principalmente un fattore estetico se non interferiscono con l’occlusione della bocca. E rappresentano una difficoltà aggiuntiva alla corretta igiene oraleleggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere sulla pasta choux
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    E' nato il "Calendario della memoria" dell'Anpi di Modena
    Il Progetto è parte delle iniziative che l’ANPI provinciale di Modena intende realizzare per ricordare gli 80 anni dall'inizio della Lotta di Liberazione (1943-2023).[...]
    Appennino modenese, caduti altri 20 centimetri di neve
    I mezzi spargisale sono 27 (13 in montagna e 14 in pianura), più nove di proprietà della Provincia, oltre a 14 mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale[...]
    A Modena si realizza una scuola jolly da usare quando nelle altre si fanno i lavori
    Sarà uno spazio scolastico da utilizzare ogni volta che serve, senza creare disagi agli studenti e soprattutto garantendo la piena continuità delle lezioni.[...]

    Curiosità

    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Chi può se ne va insomma all'estero, al caldo. Mentre chi ama la neve e resta in Italia sceglie Marilleva a pochi passi dalle più belle piste da sci del Trentino.[...]
    Niente tasse regionali alle compagnie aeree se evitano di sorvolare le aree densamente abitate di Bologna
    Niente tasse regionali alle compagnie aeree se evitano di sorvolare le aree densamente abitate di Bologna
    I voli si sposteranno verso la Bassa percjè decolleranno dalla pista 30 Nord-Ovest, verso zona Bargellino[...]
    • malaguti