Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Silvestri e Giovanelli: “A San Felice ci sono milioni e milioni di euro per la ricostruzione e invece di discutere e progettare il futuro della comunità, si continua a parlar male di quelli di prima”

SAN FELICE SUL PANRO – Dichiarazione dell’ex Sindaco Silvestri e dell’ex vicesindaco Giovanelli in risposta alle accuse e alle illazioni del neo assessore al bilancio e del consigliere con delega allo sport alla passata amministrazione.

“Dopo più di un anno e mezzo, nostro malgrado, ci troviamo a continuare a dover rispondere alle ennesime accuse e illazioni. Ci dispiace vengano anche dal neo assessore al bilancio che ha vissuto con noi in Consiglio gli anni della grave crisi economica e dei terremoti che hanno colpito la nostra comunità. Ma sembra essersene dimenticato.

Ci dispiace che i Consigli comunali siano diventati un interrogatorio a sorpresa ai consiglieri di minoranza al di fuori delle regole dei regolamenti istituzionali. Tirando fuori questioni che risalgono a decenni fa senza neppure contattare chi aveva le responsabilità in quegli anni nella fase istruttoria. Puntando solamente all’ennesimo articolo di giornale.

Così come ci dispiace che non si ricordi che l’Amministrazione (amministratori e dipendenti) ha dovuto farsi carico di più di un decennio oltremodo impegnativo. E lo ha fatto con tutta la professionalità, l’abnegazione e lo spirito di servizio per la comunità. In questo contesto, davvero si pensava di trovare una situazione semplice da gestire?

I numeri approvati quest’anno confermano che nonostante tutto abbiamo lasciato un bilancio con tutti i parametri virtuosi. Con il debito in calo costante da tanti anni e che nel 2020 tornerà ad aumentare per le Vostre scelte. Il 2019 ha registrato più di 1.000.000 di euro di utile tra entrate e uscite. Abbiamo lasciato un fondo prudenziale per le opere pubbliche di 600.000 euro e un cospicuo avanzo d’amministrazione che per più di 400.000 euro ha permesso quest’anno di finanziare il nuovo campo da tennis, il sintetico a Rivara (progetto condiviso insieme alla società di Rivara dopo sopralluoghi in diverse realtà dove la soluzione funzionava), il nuovo scuolabus ed affrontare più facilmente le maggiori spese e minori entrate dell’emergenza Covid. E sono ancora a disposizione più di 100.000 dell’utile 2018 e 2019 della farmacia comunale. Altro ottimo investimento fatto dalla Giunta Silvestri  e importante servizio per la comunità di  Rivara.

La giunta Goldoni dovrebbe oramai essere consapevole che, quando c’è un passaggio di consegne, c’è un’ordinaria amministrazione fatta di tanta burocrazia e formalità che è comunque da portare avanti, è stato così per quelli di prima e sarà così per quelli che verranno. Ci si deve semplicemente fare carico dei problemi della comunità, raccogliendo un testimone e “tirare la carretta”, come dicevano una volta nella bassa!

Ci teniamo anche ad alcune altre precisazioni. Fotovoltaico. Abbiamo realizzato investimenti per più di 6 Megawatt nel comune, uno degli investimenti più importanti in Italia per un comune di 11.000 abitanti, che porta un’entrata anche alla giunta Goldoni di 500.000 euro l’anno. Grazie ad una nostra scelta coraggiosa eseguita con grande impegno e con grande professionalità da cui ha tratto vantaggio tutta la comunità. Davvero.

Sui piccioni. Ma davvero ci si lamenta di 3.000 euro? E poi non si è acquistata Villa Ferri lasciando un’emergenza in pieno centro? E non si procede da più di un anno con le progettazioni per completare la riqualificazione  della Rocca Estense, per la ex caserma dei vigili del fuoco, per la ex scuola elementare e per Torre Borgo? Nonostante i tanti milioni di euro a disposizione?

Riguardo la tribuna dello stadio. Qui davvero si torna indietro a decenni fa. Quando non c’eravamo noi e neppure l’ing. Castellazzi.

Bastava qualche telefonata o chiedere informazioni ai dipendenti dell’ufficio tecnico per evitare affermazioni fuorvianti. Magari si scoprirà che i collaudi erano stati fatti e non si trova solo la documentazione …..per i più svariati motivi. Certamente dopo il terremoto è stato fatto un intervento strutturale che aveva portato a verificare l’intera gradonata mediante il controllo ed il ripristino di ogni gradone facendo poi una prova di carico a campione su alcuni di questi. La tribuna è sempre stata sicura.

Poi, se si vogliono fare cose diverse di quel comparto è ovvio che ci sono da affrontare delle spese per ottenere ulteriori autorizzazioni.

Lo ribadiamo, i cittadini di San Felice hanno bisogno che l’amministrazione che ha vinto lasci da parte la campagna elettorale e le sterili scaramucce con quelli di prima, le scuse per non decidere e rimandare le scelte importanti per la comunità. Si guardi avanti e si mettano in campo tutte le energie per fornire i servizi alle famiglie sanfeliciane, per affrontare l’emergenza Covid e per completare la ricostruzione post terremoto. Purtroppo una decisione sì, del centrodestra, ha davvero complicato tutta l’azione amministrativa di questi comuni: Mirandolexit!”

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Francesco Totti e Luca Toni, due campioni del mondo a Modena per mangiare le crescentine
    Francesco Totti e Luca Toni, due campioni del mondo a Modena per mangiare le crescentine
    L'incontro è stato documentato dall'attaccante modenese sul proprio profilo Instagram, attraverso una story[...]
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]