Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Rottura argine Panaro, consigliera regionale Castaldini (FI) chiede chiarezza sui risarcimenti

Attraverso un”interrogazione, la consigliera regionale Valentina Castaldini (FI) chiede chiarezza sul lavoro della Regione in merito ai risarcimenti per i cittadini danneggiati dall’esondazione del Panaro dello scorso 6 dicembre.

In particolare, Castaldini interroga l’amministrazione regionale per sapere “quali iniziative si intendano sollecitare per garantire adeguati risarcimenti a privati e imprese danneggiati dalla piena del Panaro e dalle conseguenze della rottura dell’argine; quali somme siano state anticipate dalla Regione e con quale finalità e quali interventi di ristoro immediato siano stati erogati a famiglie e imprese.

Inoltre, l’atto ispettivo interroga la Giunta per sapere “se e come sia stato fornito personale aggiuntivo ai Comuni colpiti dall’alluvione; quante risorse siano state destinate al territorio modenese per il piano di interventi di messa in sicurezza del reticolo idrografico a seguito dell’alluvione del 2014; quante risorse siano state fino ad ora utilizzate e per i finanziamenti di quali opere e quali progetti nonché se fra questi interventi ce ne siano anche relativi al tratto di fiume arginale interessato dalla rottura e quali opere siano ad oggi state finanziate, realizzate e/o in fase di progettazione in relazione ai finanziamenti stanziati”.

Castaldini è molto attenta proprio sulla manutenzione del fiume Panaro tanto da chiedere alla Giunta “se il tratto di argine del Panaro che ha ceduto fosse stato interessato da interventi di manutenzione o di monitoraggio nel recente periodo e quali azioni si intendano intraprendere per affrontare l’annoso problema del dissesto idrogeologico delle zone colpite dall’alluvione”.

Dalla consigliera grande attenzione alla gestione delle risorse e delle opere già realizzate: “Si conferma -scrive infatti nell’interrogazione- il mancato utilizzo della seconda cassa d’espansione del Panaro e le ragioni del mancato collaudo?
Come si giudica l’attività realizzata per il contrasto degli animali quali, volpi, nutrie e istrici in particolare in quel tratto arginale e di territorio interessato dal cedimento dell’argine?”.

A essere chiamati in causa da Castaldini sono proprio Regione e Provincia: “La Giunta -chiede la consigliera- è a conoscenza di piani provinciali o regionali per prevenire il dissesto idrogeologico del Secchia e del Panaro, comprensivi della progettualità dei tre scenari previsti dall’Unione Europea? Sono stati avanzati progetti che potrebbero beneficiare dei fondi europei ‘Recovery Found’?”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]