Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Mirandolexit, Ratti: “Finale sia capofila della nuova Unione a 8”

MIRANDOLA – Il capogruppo Pd in Consiglio comunale a Finale Emilia Andrea Ratti è intervenuto, mercoledì sera, nel corso del dibattito sul futuro dell’Ucman dopo l’uscita di Mirandola, invitando l’Amministrazione di Finale Emilia, il Comune più popoloso, a farsi capofila di un nuovo progetto di Unione. “I sindaci – ha detto Ratti – si devono trovare quanto prima e dare il via allo studio di fattibilità di un progetto a 8”. Ecco la nota di Andrea Ratti:

“L’Unione dei comuni Area Nord è la scelta di governo di un territorio che da 17 anni sta facendo un percorso che ci ha fatto convivere in modo uguale e omogeneo organizzando servizi di qualità per tutti i cittadini della Bassa, dando a tutti le stesse opportunità. Una scelta politica strategica di crescita progressiva che nel tempo si è concretizzata nell’ASP, nei servizi di sostegno all’handicap e alle famiglie in difficoltà, nella scuola di musica Andreoli, nell’hospice che sta nascendo a San Possidonio per tutti i cittadini della Bassa. Nel settembre del 2019 tutti i consiglieri dell’Unione votarono a favore di un documento di programmazione per iniziare un percorso di riverifica organizzativa e di governance, finalizzata ad una nuova fase costituente. La Lega di Mirandola, con una scelta irresponsabile, ha deciso di distruggere tutto nel modo peggiore, senza preoccuparsi del destino degli altri. I report dei tecnici incaricati ci dicono che Ucman così com’è senza Mirandola non può reggersi. Siamo chiamati quindi prima di tutto a una scelta politica. Abbiamo il dovere di ascoltare i tecnici e prendere le utili informazioni che ci portano, ma la prima scelta da fare è politica. Noi vogliamo continuare a dare alla nostra terra una gestione omogenea, condivisa, di qualità. Ci sono altre sfide che come territorio abbiamo davanti. Dobbiamo pensare ad un piano per lo sviluppo economico, dobbiamo collegare il territorio all’Europa, c’è da affrontare il tema del trasporto ferroviario per collegare la Bassa con Modena, e quello della ciclovia del Sole e della ciclovia Vento, come il tema della sicurezza idrogeologica tra Secchia e Panaro. Ora i tecnici ci dicono che senza Mirandola questa Unione non si regge più. Allora facciamo una nuova Unione a 8. Questa è una scelta politica, ma anche una scelta tecnica. Va fatto uno studio di fattibilità a 8, fatto insieme, incaricandone l’Unione. Non ha senso uno studio di Finale solo per Finale. Noi dobbiamo far ripartire l’Unione, nuova, policentrica, non ripetiamo l’errore di accentrare tutto su di un unico Comune, facciamo un passo alla volta, ma ripartiamo. Finale potrebbe avere una grande opportunità da giocare. Senza Mirandola, Finale è il Comune più grande e popoloso della futura Unione. L’opportunità sta nell’abbandonare dubbi e timori decidendo finalmente di prendere per mano un territorio, ponendosi con convinzione come Comune capofila della nuova Unione. Con Mirandola si dovrà trovare un accordo sull’uscita: si può anche divorziare, ma bisogna farlo in modo civile. I sindaci si devono trovare quanto prima e dare il via allo studio di fattibilità di un progetto a 8. Partiamo da un progetto che si basi sui servizi conferiti da tutti gli otto Comuni, verifichiamone sostenibilità finanziaria e di personale. Questo è  il primo passo”

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Avis, festa della donna: una donazione speciale delle donne in divisa
    Avis, festa della donna: una donazione speciale delle donne in divisa
    Il giorno 8 marzo, dalle ore 8.30 alle 10.30 presso l’Avis Provinciale di Modena, donne della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco doneranno il sangue. [...]
    Cgil Cisl Uil Modena:"L'8 marzo festa importante, non rinunciamo a festeggiarla"
    Cgil Cisl Uil Modena:"L'8 marzo festa importante, non rinunciamo a festeggiarla"
    I coordinamenti di Cgil-Cisl-Uil di Modena propongono un’iniziativa on-line per martedì 10 marzo[...]
    All'asta un dipinto dei Pico di Mirandola di importanza storica e artistica
    All'asta un dipinto dei Pico di Mirandola di importanza storica e artistica
    Il quadro rappresenta il Duca Alessandro I con la moglie Laura d'Este[...]
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]