Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
19 Settembre 2021

Mirandola, dopo 50 anni di cure taglia i suoi lunghi capelli biondi per donarli

Taglia i suoi lunghi capelli biondi per donari come parrucca a una malata di tumore. E’ la decisione di Emanuela Pontiroli, 58 anni di Mirandola che dopo una vita intera passata assieme alla sua splendida, lunga chioma colore dell’oro, ha maturato la decisione di darci un taglio. Netto. E di accompagnare la sua decisione con un gesto di solidarietà verso chi una parrucca non può permettersela, visto che sono molto care.

Da qualche tempo esistono diverse associazioni che fanno la una raccolta di capelli umani, destinati a creare parrucche per pazienti oncologiche e in trattamento chemioterapico. Curare un tumore comporta spesso la perdita dei capelli: di qui la necessità di fornire – gratuitamente – parrucche di capelli veri per le malate. Tanti i saloni di acconciature che aderiscono, anche a Mirandola.

Spiega Emanuela:

“Sono non vedente e ho sempre dato molto importanza ai capelli e e al trucco. La mia chioma mi identificava, potevo toccarla e modificarla, i capelli mi hanno dato tanta sicurezza. Nel mondo dei non vedenti, a volte quando ci si incontra, se si è in confidenza chi ti arriva vicino ti tocca i capelli, e se li hai belli, lunghi e folti è una sensazione piacevole. Questa cosa mi ha identificato, erano molto importanti”

Per quanto tempo hai avuto i capelli così lunghi?

“Quando ero molto piccola li avevo corti e biondi, a dieci anni ho cominciato a farli crescere, e da allora li ho sempre tenuti minimo sotto le spalle, mezza schiena. Per cinquant’anni sono sempre stati lunghi e ci ho sempre tenuto”

Perchè hai deciso di tagliarli?

“Ogni tanto qualcuno mi diceva “Ma che meraviglia!”, poi un annetto fa mi sono detta che dovevo smettere di essere identificata coi miei capelli, voglio essere riconosciuta per altro. Ma dopo aver dato ai miei capelli una vita di attenzioni non volevo buttarli”.

Come ti è venuta l’idea del dono per farne parrucche?

“Quest’estate ho letto la storia di quella ragazzina di 9 anni Crevalcore che lo ha fatto ed è stata nominata  Alfiere della Repubblica e ho scoperto che era possibile farlo. Ho cercato on line associazioni che lo fanno, poi la mia parrucchiera, Samantha del negozio “Samantha acconciature” mi ha detto che poteva occuparsene lei. Lei sconvolta dopo 20 anni che dicevo che non li volevo tagliare, al massimo un paio di centimetri…

E tu?

“Io ero sicura che mi sarei piaciuta, che mi sarei trovata bene col nuovo taglio. Pensavo che avrei sofferto per un po’ per qualche mancanza. E in effetti, faccio continuamente ancora comunque continuamente il gesto di  passare la mano dietro per tirarli via quando metto una maglia”.

Che fine hanno fatto i tuoi capelli?

Li ho lasciati alla parrucchiera che li ha spediti  a un ‘associazione di Bari, “Un angelo per capello“, che crea parrucche per persone che hanno perso i capelli per la chemioterapia.

Pensi che possano aiutare?

Credo proprio di sì. Ho visto da vicino i reparti di oncologia, e non tutte sono felici di coprirsi con una bandana. Soprattutto per una ragazza giovane, che dà molta importanza alla propria estetica, avere dei bei capelli fa la differenza. E quando stai male, anche un piccolo aiuto, un sorriso, fa bene.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola diventa "galleria a cielo aperto" tra arte urbana e Divina Commedia
    Percorso di arte urbana ispirato a Dante Alighieri in partenza il 15 settembre.[...]

    Curiosità

    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]
    Il campione di canottaggio Abbagnale a Soliera per un tatuaggio olimpico da Alle Tattoo
    Il campione di canottaggio Abbagnale a Soliera per un tatuaggio olimpico da Alle Tattoo
    Non è il primo atleta che ha deciso di tatuarsi un ricordo indelebile di questa meravigliosa olimpiade[...]
    Droni in volo nei cieli di Soliera, ecco perché
    Droni in volo nei cieli di Soliera, ecco perché
    Il territorio comunale di Soliera sarà interessato dal rilievo delle case sparse tramite droni a partire da martedì 7 a sabato 25 settembre.[...]
    Cinema, le produzioni e i protagonisti dell’Emilia-Romagna alla Mostra di Venezia
    Cinema, le produzioni e i protagonisti dell’Emilia-Romagna alla Mostra di Venezia
    In concorso nella sezione Orizzonti un documentario sostenuto dalla Regione[...]
    Concorso "Miss Universe Italy": a San Felice la prima finale regionale
    Concorso "Miss Universe Italy": a San Felice la prima finale regionale
    A presentare l'evento "La strana coppia" di Radio Bruno.[...]