Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finale Emilia, Auditorium in viale Rinascita: per la Sinistra “Opera inutile e dannosa”

FINALE EMILIA – Nota apparsa sulle pagine ufficiali di Pd di Finale Emilia e Massa Finalese e Sinistra Civica per Finale:

Sono passati 5 anni dalle elezioni del 2016 e i risultati di governo della destra di Finale Emilia sono sotto gli occhi di tutti i cittadini: la ricostruzione è ferma, nessun cantiere è ancora partito.
Tra pochi mesi i cittadini finalesi saranno chiamati a scegliere chi guiderà la nostra città per i prossimi 5 anni e l’amministrazione Palazzi ha bisogno di presentarsi agli occhi degli elettori con qualche risultato concreto.
Ed è per questo che il governo della destra finalese, invece di occuparsi della ricostruzione di edifici fondamentali per la comunità come il Municipio, il Teatro o il Centro Sportivo, ha concentrato tutte le energie sulla costruzione di un Auditorium (una sorta di sala polivalente) che sorgerà in Viale della Rinascita.
❗️ Un’opera dannosa e inutile.
❓ Perchè inutile e dannosa? Per alcuni motivi molto semplici:
➡ ABBIAMO GIA’ UN AUDITORIUM: il nuovo auditorium che Palazzi vuole costruire sorgerà accanto alle nuove scuole medie Frassoni che hanno un’aula magna/auditorium a disposizione della cittadinanza: questo spazio è stato infatti progettato per essere utilizzato indipendentemente dall’apertura della scuola. In più, l’auditorium che Palazzi vuole realizzare avrà una capienza del tutto simile all’auditorium presente all’interno delle scuole Frassoni.
➡ L’AUDITORIUM CHE PALAZZI VUOLE sarà composto da un unico ambiente: se davvero si voleva realizzare uno spazio al servizio della cittadinanza si doveva prevedere uno spazio modulabile, adatto a ospitare non solo convegni e manifestazioni, ma anche piccole iniziative delle nostre associazioni;
➡ L’AUDITORIUM SORGERA’ FUORI DAL CENTRO STORICO e invece che un’occasione di rilancio segnerà il definitivo declino del nostro martoriato centro, che sarà privato così anche di quelle iniziative locali che potevano ridare ai nostri commercianti un po’ di linfa vitale dopo il duro colpo inferto dalla pandemia di Coronavirus;
➡ L’AUDITORIUM COSTERA’ 1 MILIONE E 100 MILA EURO: ricordate i fondi raccolti dagli SMS solidali del 2012 raccolti grazie alla generosità di tutti gli italiani? Ecco, la Giunta Palazzi ha deciso di usare questi soldi non per la ricostruzione, ma per costruire l’auditorium di Viale della Rinascita. Soldi che sono stati sottratti dalla riqualificazione del Centro Sportivo: pensate a quante cose potevano essere fatte con 1 milione di euro, quante cose potevano essere sistemate, quanto poteva essere utile per la nostra comunità spendere questi soldi per opere fondamentali, invece che per un’opera priva di utilità;
➡ L’AUDITORIUM DOVRA’ ESSERE MANTENUTO A SPESE DEI CITTADINI FINALESI: una volta realizzato, le amministrazioni che verranno dovranno far fronte alle spese di gestione di questo immobile che non saranno certo esigue;
➡ INVECE DI COSTRUIRE UN AUDITORIUM PALAZZI DOVREBBE RICOSTRUIRE gli spazi resi inagibili dal terremoto. Non servono nuovi spazi, serve invece recuperare quello che ci è stato tolto dal terremoto nel più breve tempo possibile: sono passati ormai 10 anni dal terremoto del 2012, Finale non può più permettersi di aspettare;
🗣 Come Consiglieri Comunali di opposizione abbiamo provato in tutti i modi a far capire a Palazzi, ai suoi assessori e anche ai consiglieri di maggioranza quanto questo auditorium sia in realtà un’operazione di facciata, fatta per propaganda elettorale, che non risponde a nessun reale bisogno e che si rivelerà un danno economico e sociale per tutta la nostra comunità.
⚠️ I nostri appelli per fermare quest’opera sono tutti caduti nel vuoto: pur di rimanere alla guida del nostro Comune Palazzi e i suoi sono disposti a tutto, anche a finanziare un’opera inutile e dannosa che avrà solo costi e zero benefici per i cittadini finalesi.
Pierpaolo Salino e Elena Terzi – Lista Civica
Stefano Lugli – Sinistra Civica per Finale Emilia
Andrea Ratti – Pd
Nella foto l’aula magna di Viale della Rinascita. Accanto a questo spazio pubblico la giunta vuole realizzare un auditorium
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie viene nominata Property n.1 al Mondo del mercato del giocattolo per il 2020 [...]
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Il Pool Comitati, che raggruppa diverse organizzazioni attente alle tematiche legate all'ambiente e in particolare, relative al fiume Secchia ha diffuso un nuovo episodio di Good Morning Secchia[...]
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    "Factory MAT75 è un progetto che coinvolge giovani artisti che vogliono rappresentare la storia di questo mondo", spiega Alessandro Bonacorsi[...]
    Mario Veronesi come Bill Gates e Steve Jobs: ecco come si racconta il biomedicale di Mirandola
    Mario Veronesi come Bill Gates e Steve Jobs: ecco come si racconta il biomedicale di Mirandola
    Come quelli americani, è un sogno nato in un garage, racconta il professor Simone Ferriani per spiegare l'incredibile ascesa del distretto[...]