Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Bilancio Ucman, ecco il documento politico depositato dal centrodestra: “Siamo il cambiamento”

Bilancio Ucman, ecco il documento politico depositato dal centrodestra

SIAMO IL CENTRO-DESTRA DEL CAMBIAMENTO!!

Di recente un sindaco di uno dei comuni dell’UCMAN, relazionandosi con i consiglieri, ha chiesto un “ATTO DI FEDE” nel voto per l’approvazione del bilancio dell’Ente…. tale affermazione è giunta proprio mentre i consiglieri del centro-destra stavano elaborando degli emendamenti al bilancio dell’UNIONE.

  1. Gli emendamenti si riferiscono a specifici CAPITOLI del bilancio
  2. Il “monte” importi degli stessi è pressoché uguale alle maggiori spese previste per il 2021. L’assessore Prandini ha di recente presentato la seguente tabella d’incremento delle spese:

Come si evince dallo schema sopra, le maggiori “uscite” sono riferibili soprattutto all’ambito “scolastico” e “sociale”.

Giovedì 18 marzo si è svolta una Commissione Congiunta e sabato 20 c.m. la segreteria dell’UCMAN ci ha fatto pervenire la “relazione” della seduta…… oltre all’elencazione dei presenti, non si dice altro che LA COMMISSIONE PRENDE ATTO. . .. ma scusate di cosa prende atto la commissione?!?!?!?!?

Nel corso della seduta del 18 marzo la commissaria Mantovani, il commissario Paradisi e l’assessore Prandini hanno fatto interventi molto accalorati e di attacco nei confronti del centro-destra, altro che PRENDERE ATTO!!

È stato detto che i tagli proposti con gli “emendamenti” avrebbero comportato inevitabili MINORI servizi per gli Anziani, per i disabili, per i minori, per il sostegno alle scuole “paritarie”. Inoltre, l’assessore Prandini ha affermato che qualora gli emendamenti fossero stati considerati “ammissibili” dagli uffici ed in caso di accoglimento degli stessi, lo stesso Prandini avrebbe provveduto a comunicare alle scuole paritarie che i minori contributi a loro destinati erano determinati da una scelta “politica” di taglio degli stessi voluta dal centro-destra dell’Area Nord.

Quindi il centro-destra sarebbe contro e boicotterebbe le scuole paritarie? Questo significa che il centro-destra è il fautore di una politica di minori sostegni ad anziani e disabili?

MA STIAMO SCHERZANDO???

Circa 50.000 cittadini abitano rispettivamente a Mirandola, Finale Emilia e San Felice. Il totale degli abitanti dei 9 comuni dell’UCMAN è di 84.466. Questo significa che il 59,20% degli abitanti dei comuni dell’UCMAN risiedono a Mirandola, Finale Emilie ed a San Felice, dove il centro-destra governa!

Se i cittadini hanno votato per un CAMBIAMENTO dopo 70 anni di strapotere della sinistra significa che la “politica” del centro-destra deve essere attuata anche in UCMAN:

  • Non è possibile continuare ad aumentare i costi e di conseguenza la richiesta di trasferimenti ai Comuni come è successo dal 2015 ad oggi
  • Il Centro-destra è stato votato per CAMBIARE soprattutto nella qualità dei servizi, e per spezzare quel legame tra Cooperative “rosse” e le amministrazioni pubbliche!

L’obiettivo degli emendamenti al bilancio NON È ASSOLUTAMENTE QUELLO DI PENALIZZARE le scuole paritarie che il centro-destra considera da sempre una realtà educativa importante, una forma d’istruzione e di formazione nella quale sarebbe bene che tutte le famiglie potessero portare i propri figli. Grazie ai contributi che l’UCMAN ed i comuni elargiscono alle scuole paritarie vengono abbattuti i costi delle rette in modo tale che anche le famiglie meno abbienti possono accedere ad una istruzione di ottimo livello!

Figuriamoci poi l’ambito dei minori, dei disabili e degli anziani; è evidente che l’attacco della sinistra è puramente STRUMENTALE e volto a rappresentare centro-destra dell’AREA Nord modenese come l’insieme delle forze politiche che non vogliono assistere chi ha “BISOGNO” per privilegiare chissà quali interessi……?

Chiediamo pertanto che i commissari/consiglieri di sinistra che hanno attaccato il centro-destra ed all’assessore Prandini di rettificare quanto da loro è stato affermato nella commissione del 18 marzo, nel rispetto dei 50.000 abitanti e dei tantissimi cittadini dell’UCMAN che hanno dato fiducia a chi non ammette e combatte da sempre il “ginepraio” d’interessi tra il “partitone” e le Cooperative.

Basta ipocrisia, chiediamo rispetto e trasparenza per chi lavora per ottimizzare la macchina pubblica anche nell’Area NORD!

 

LAVINIA ZAVATTI

EMILIANO GATTI

STEFANO VENTTURINI

MAURO NERI

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    Il pilota motociclistico finalese è scomparso nel 1952[...]
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Sitty, gruppo internazionale che opera in Italia attraverso la piattaforma www.sitly.it , ha voluto delineare il profilo del genitore tipo che ogni giorno seleziona le babysitter online.[...]
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]