Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Bilancio Ucman, ecco il documento politico depositato dal centrodestra: “Siamo il cambiamento”

Bilancio Ucman, ecco il documento politico depositato dal centrodestra

SIAMO IL CENTRO-DESTRA DEL CAMBIAMENTO!!

Di recente un sindaco di uno dei comuni dell’UCMAN, relazionandosi con i consiglieri, ha chiesto un “ATTO DI FEDE” nel voto per l’approvazione del bilancio dell’Ente…. tale affermazione è giunta proprio mentre i consiglieri del centro-destra stavano elaborando degli emendamenti al bilancio dell’UNIONE.

  1. Gli emendamenti si riferiscono a specifici CAPITOLI del bilancio
  2. Il “monte” importi degli stessi è pressoché uguale alle maggiori spese previste per il 2021. L’assessore Prandini ha di recente presentato la seguente tabella d’incremento delle spese:

Come si evince dallo schema sopra, le maggiori “uscite” sono riferibili soprattutto all’ambito “scolastico” e “sociale”.

Giovedì 18 marzo si è svolta una Commissione Congiunta e sabato 20 c.m. la segreteria dell’UCMAN ci ha fatto pervenire la “relazione” della seduta…… oltre all’elencazione dei presenti, non si dice altro che LA COMMISSIONE PRENDE ATTO. . .. ma scusate di cosa prende atto la commissione?!?!?!?!?

Nel corso della seduta del 18 marzo la commissaria Mantovani, il commissario Paradisi e l’assessore Prandini hanno fatto interventi molto accalorati e di attacco nei confronti del centro-destra, altro che PRENDERE ATTO!!

È stato detto che i tagli proposti con gli “emendamenti” avrebbero comportato inevitabili MINORI servizi per gli Anziani, per i disabili, per i minori, per il sostegno alle scuole “paritarie”. Inoltre, l’assessore Prandini ha affermato che qualora gli emendamenti fossero stati considerati “ammissibili” dagli uffici ed in caso di accoglimento degli stessi, lo stesso Prandini avrebbe provveduto a comunicare alle scuole paritarie che i minori contributi a loro destinati erano determinati da una scelta “politica” di taglio degli stessi voluta dal centro-destra dell’Area Nord.

Quindi il centro-destra sarebbe contro e boicotterebbe le scuole paritarie? Questo significa che il centro-destra è il fautore di una politica di minori sostegni ad anziani e disabili?

MA STIAMO SCHERZANDO???

Circa 50.000 cittadini abitano rispettivamente a Mirandola, Finale Emilia e San Felice. Il totale degli abitanti dei 9 comuni dell’UCMAN è di 84.466. Questo significa che il 59,20% degli abitanti dei comuni dell’UCMAN risiedono a Mirandola, Finale Emilie ed a San Felice, dove il centro-destra governa!

Se i cittadini hanno votato per un CAMBIAMENTO dopo 70 anni di strapotere della sinistra significa che la “politica” del centro-destra deve essere attuata anche in UCMAN:

  • Non è possibile continuare ad aumentare i costi e di conseguenza la richiesta di trasferimenti ai Comuni come è successo dal 2015 ad oggi
  • Il Centro-destra è stato votato per CAMBIARE soprattutto nella qualità dei servizi, e per spezzare quel legame tra Cooperative “rosse” e le amministrazioni pubbliche!

L’obiettivo degli emendamenti al bilancio NON È ASSOLUTAMENTE QUELLO DI PENALIZZARE le scuole paritarie che il centro-destra considera da sempre una realtà educativa importante, una forma d’istruzione e di formazione nella quale sarebbe bene che tutte le famiglie potessero portare i propri figli. Grazie ai contributi che l’UCMAN ed i comuni elargiscono alle scuole paritarie vengono abbattuti i costi delle rette in modo tale che anche le famiglie meno abbienti possono accedere ad una istruzione di ottimo livello!

Figuriamoci poi l’ambito dei minori, dei disabili e degli anziani; è evidente che l’attacco della sinistra è puramente STRUMENTALE e volto a rappresentare centro-destra dell’AREA Nord modenese come l’insieme delle forze politiche che non vogliono assistere chi ha “BISOGNO” per privilegiare chissà quali interessi……?

Chiediamo pertanto che i commissari/consiglieri di sinistra che hanno attaccato il centro-destra ed all’assessore Prandini di rettificare quanto da loro è stato affermato nella commissione del 18 marzo, nel rispetto dei 50.000 abitanti e dei tantissimi cittadini dell’UCMAN che hanno dato fiducia a chi non ammette e combatte da sempre il “ginepraio” d’interessi tra il “partitone” e le Cooperative.

Basta ipocrisia, chiediamo rispetto e trasparenza per chi lavora per ottimizzare la macchina pubblica anche nell’Area NORD!

 

LAVINIA ZAVATTI

EMILIANO GATTI

STEFANO VENTTURINI

MAURO NERI

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    Dopo l'interruzione, per amore, del viaggio intorno al mondo, il ragazzo che nel 2012 aiutò la comunità di San Felice aprirà un ristorante di specialità italiane[...]
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]