Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Chiusura scuole, il Pd Mirandola insorge. Ganzerli: “Scelta antistorica, se mancano le scuole manca tutto”

MIRANDOLA – Non smette di sollevare polemiche la scelta del governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, relativa alla chiusura delle scuole nella nostra provincia. Difatti, è cosa nota come, in seguito alla collocazione in zona rossa degli ambiti territoriali di Bologna e Modena, gli istituti di ogni ordine e grado siano stati obbligati a sospendere le lezioni, attivando la famigerata “didattica a distanza”. Gli amministratori locali del suo stesso partito, Pd, si sono visti cadere la cosa tra capo e collo, e fanno fatica a spiegarlo ai loro cittadini: perla prima volta si levano proteste pubbliche sulla conduzione di Bonaccini.

Infatti il provvedimento regionale ha immediatamente suscitato la rabbia di genitori, educatori, insegnanti e dirigenti scolastici, che hanno visto vanificare gli sforzi profusi negli ultimi mesi, ispirati alla più stretta osservanza dei rigidi protocolli sanitari. Un coro unanime, quello della protesta, al quale non hanno mancato di unirsi voci appartenenti al mondo politico e amministrativo. Ad esempio, l’assessora all’istruzione del Comune di Concordia Marika Menozzi, che ha espresso sui social tutta la propria amarezza rispetto a una decisione che, ai più, appare incomprensibile:

Va tracciata una prospettiva agli 8 milioni di studenti italiani, così come vanno date risposte alle famiglie – osserva Menozzi –  Gli effetti sulla salute psico-fisica di bambini e ragazzi sono già ben visibili, a un anno dall’inizio della pandemia. Senza trascurare l’aspetto didattico e formativo, che ha le sue criticità.

Pesanti critiche anche da Ravarino, dove si è pronunciato l’assessore Patrizio Piga,e da Medolla, con il sindaco Alberto Calciolari che ha espresso il suo rammarico per questa scelta (leggi l’articolo)

Non fa sconti all’esecutivo nemmeno il sindaco PD di Modena Gian Carlo Muzzarelli, che ha sottolineato l’incoerenza del governo Draghi, a parole dichiaratosi favorevole al mantenimento della didattica in presenza, agendo però nei fatti in maniera opposta. Il primo cittadino del capoluogo provinciale ha dichiarato:

L’esecutivo di Draghi era partito dicendo che la scuola era l’assoluta priorità e si era dato l’obiettivo di salvaguardare e ampliare la didattica in presenza. Purtroppo il primo provvedimento concreto è in contraddizione.

A unirsi all’ampio fronte del dissenso, anche il consigliere comunale mirandolese Roberto Ganzerli, che ha bollato come “antistorica” l’ennesima sospensione delle lezioni:

Lo scorso anno, la chiusura degli istituti scolastici appariva una scelta obbligata: ci trovavamo di fronte a un virus sconosciuto, inconsapevoli di come la nuova patologia avrebbe agito anche sui più giovani. Oggi, dodici mesi dopo, siamo in una situazione radicalmente diversa. Conosciamo le modalità di trasmissione e, con gli adeguati protocolli, le scuole sarebbero potute rimanere aperte. Il medesimo discorso vale anche per cinema e teatri, che, laddove si investe su una rigida osservanza delle regole, risultano luoghi sicuri. Non è retorica, ma l’istruzione è davvero il motore della società; dopo il terremoto, il nostro primo impegno fu ripristinare l’edilizia scolastica, perché sapevamo che la comunità sarebbe ripartita dalle nuove generazioni. Per questo, l’ennesima chiusura mi pare una scelta antistorica: se manca la scuola, manca tutto.

E rispetto al dissenso intestino, sollevatosi nel Partito Democratico in seguito al provvedimento di BonacciniGanzerli ha spiegato:

Il nostro è un partito che discute, dove il dibattito interno è fondamentale. Guai se non fosse così: è vero, al momento stiamo attraversando una fase turbolenta, ma una forza come la nostra è vitale per il sistema democratico. Non si va avanti con i comitati, i movimenti, il populismo. Il Partito Democratico deve tornare ad essere innovativo, altrimenti fallisce.

LEGGI ANCHE

Modena zona rossa, il j’accuse degli amministratori Pd: “Noi ignorati, c’è pressappochismo e solo belle parole”

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    L'associazione si è presentata pubblicamente con un evento online sabato 20 marzo[...]