Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

La moda “made in Emilia-Romagna” alle Galeries Lafayette di Dubai

MODENA- Atto finale nella prestigiosa cornice delle Galeries Lafayette, per il progetto “Italian Fashion verso Dubai 2020” dedicato alle PMI emiliano-romagnole del settore Fashion con l’obiettivo di accompagnarle a incontrare operatori di tutta l’area mediorientale. Le aziende che hanno aderito al progetto sono state in totale 13.

Dopo il successo della prima edizione del 2019, il progetto- promosso da Unioncamere Emilia-Romagna e co-finanziato dal Sistema Camerale e dalla Regione Emilia-Romagna- ha dovuto fare i conti con la devastazione nella vita di tutti i giorni e nei rapporti umani e commerciali portata dalla pandemia.

E’ stato così rimodulato in ottica digitale, “remote consulting e distance working”, mettendo l’accento sulla promozione e sulla comunicazione dei brand coinvolti.

Va così in questa direzione l’evento finale a Dubai, Galeries Lafayette che ospita, dal 23 al 26 marzo, una selezione di collezioni di otto aziende di moda coinvolti nella seconda annualità del progetto ‘Italian fashion towards Dubai’.

Si tratta delle bolognesi Artico sas da Padulle di Sala Bolognese e A&A srl di San Giovanni in Persiceto, La Venenta soc coop sociale di San Giorgio di Piano, C.Alla srl di Casalecchio di Reno, Orequo Srl Bo, le parmensi Labam Creazioni Accessori Moda srl di Montechiarugolo e Joy Meribe Modaf Designs e di M.P. di Rosanna Pellegrini & C. sas da Borghi (Forlì Cesena).

Le collezioni degli accessori “ready-to-wear” Primavera Estate 2021 saranno presentati per quattro giorni nello Show Case situato nella Glamour Area delle Gallerie Lafayette. Un “lancio” di spessore quindi, nel grande magazzino dove saranno presentati i talenti creativi della moda a una variegata platea di operatori di mercato attivi negli Emirati Arabi Uniti.

Ringraziamo Galeries Lafayette che ha messo a disposizione uno spazio temporaneo ad hoc per mostrare la straordinaria qualità di tessuti, abbigliamento, capi in pelle, scarpe, borse, accessori e gioielli. Esempi di artigianalità e capacità tutta italiana. E’ un modo per implementare le nostre attività per l’Expo Universale di Dubai nelle nuove date dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022, con l’obiettivo di cercare potenziali partner commerciali in Medio Oriente”- spiega Claudio Pasini, segretario generale di Unioncamere Emilia-Romagna.

I promotori del progetto e le aziende coinvolte hanno saputo adattarsi alla situazione, superando le evidenti difficoltà dovute a un contesto così inedito e problematico creato dalla pandemia.

La fashion Valley dell’Emilia-Romagna punta ad essere protagonista nella ripartenza post pandemia. Un’ iniziativa come questa – sostiene Vincenzo Colla, assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro- proietta il comparto verso l’Expo Dubai, ma soprattutto verso il mercato degli Emirati Arabi Uniti, un vero hub in Medio Oriente. La nostra filiera competitiva e qualificata si basa sulla qualità, la tecnologia avanzata, le peculiarità territoriali e la capacità creativa. La vetrina alle Gallerie Lafayette rappresenta un’anteprima, e tappa di avvicinamento, all’esposizione mondiale. Il primo grande evento dopo lo stop di tanti mesi. Un trampolino per il riavvio degli scambi e delle relazioni internazionali in un’area a cui la Regione guarda con interesse come testimonia il bando in corso che offre alle imprese l’opportunità di sfruttare le potenzialità dell’Expo universale e di fare sistema con le altre iniziative regionali e nazionali”.

Pascal Abchee, General Manager di Galeries Lafayette Dubai, afferma: “Siamo lieti di sostenere un’iniziativa davvero unica. L’obiettivo del progetto è di portare l’autentica moda italiana e i loro eccezionali disegni negli Emirati Arabi Uniti. Galeries Lafayette è la piattaforma perfetta per questo, grazie alla splendida posizione nel più grande centro commerciale del Medio Oriente. Non vediamo l’ora di offrire ai nostri clienti una meravigliosa nuova e entusiasmante selezione di marchi che sono disponibili esclusivamente presso Galeries Lafayette”,

L’industria della moda ha subito un duro colpo dalla pandemia e ha risposto in modi interessanti, adattandosi al nuovo contesto in cui stiamo vivendo tutti. Ancora più importante, la filiera sta concentrando i suoi sforzi per rialzarsi insieme, come testimonia il progetto “Italian fashion towards Dubai. Gli Emirati Arabi Uniti sono da sempre molto accoglienti nei confronti dei nostri talenti e non vediamo l’ora di portare qui ancora di più la vera moda italiana”- dichiara Nicola Lener, ambasciatore d’Italia negli Emirati Arabi Uniti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    L'associazione si è presentata pubblicamente con un evento online sabato 20 marzo[...]