Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 23:21

Limidi di Soliera, i lavoratori dell’Emmegi approvano il contratto integrativo aziendale

LIMIDI DI SOLIERA – Rsu e Fiom/Cgil di Carpi, attraverso una nota stampa, esprimono soddisfazione per l’esito del referendum a voto segreto svoltosi venerdì 27 febbraio che, con 103 voti favorevoli ed un solo voto contrario, ha  approvato l’accordo che rinnova il contratto integrativo aziendale alla Emmegi spa di Limidi di Soliera. Il principio di validità degli accordi solo se votato e approvato dalle lavoratrici e dai lavoratori è condiviso dall’impresa. L’azienda metalmeccanica, leader mondiale nella produzione di macchinari e centri di lavoro per la lavorazione dell’alluminio e del PVC, conta, per lo stabilimento di Limidi, attualmente 245 tra dipendenti e lavoratori in somministrazione.

L’accordo, valido anche per lavoratrici e lavoratori in somministrazione, prevede un ulteriore avanzamento delle già consolidate ottime relazioni industriali, che si sono rafforzate ulteriormente nel 2020 per affrontare l’emergenza sanitaria, aspetto da sottolineare ed ancora in corso. Le relazioni sindacali sono state sicuramente l’elemento che ha consentito di raggiungere questo importante risultato, confermato ulteriormente dal voto segreto dei lavoratori. E’ stata unificata in un unico testo tutta la contrattazione storica già presente in Emmegi, confermando e rafforzando lo schema di relazioni sindacali che impegna le parti ad affrontare la totalità degli argomenti che fanno riferimento a tutti gli aspetti della vita aziendale, dal piano industriale alle condizioni di lavoro, dalla salute e sicurezza, alla formazione e professionalità, dall’organizzazione del lavoro fino agli orari di lavoro, per monitorare e garantire le riduzioni previste dalle norme contrattuali con l’impegno a rendere possibile attraverso la banca ore anche ulteriori riduzioni di orario.

Alla Emmegi, anche grazie ad una forte e costante azione della RSU, il contratto a tempo indeterminato rappresenta realmente il contratto di riferimento. I contratti a termine ed in somministrazione hanno storicamente portato all’assunzione a tempo indeterminato. Si prevede su questo aspetto, che la RSU diventi concretamente l’organo di rappresentanza di tutte le tipologie di lavoro, compresi i lavoratori in somministrazione, attraverso il diritto sancito dall’accordo a votare la RSU aziendale. Il punto forse più significativo su questo tema è rappresentato dal limite massimo di 42 mesi per i lavoratori in staff leasing, comprensivo di eventuali periodi di contratti a termine e somministrati consecutivi, trascorso il quale è prevista l’assunzione a tempo indeterminato. Dal 1° gennaio 2021 il costo del servizio mensa sarà interamente a carico dell’Azienda, si prevedono due ore aggiuntive di assemblea retribuita all’anno per compensare l’attuale mancanza di uno spazio idoneo per lo svolgimento delle assemblee all’interno dell’azienda e vengono confermati 3 rappresentanti dei lavoratori alla sicurezza (RLS) con i relativi diritti di agibilità. Le normative vigenti ne prevederebbero uno solo, un’ulteriore dimostrazione di quanto in Emmegi si abbia a cuore da entrambe le parti la salute e la sicurezza in azienda, l’accordo ripristina anche  una parte delle tutele sui licenziamenti illegittimi abolite dal Jobs Act.

La parte salariale prevede che dal 1 gennaio 2021, entreranno a far parte della paga mensile 38 Euro al 5° livello, derivanti dal consolidamento di 500 Euro annui del precedente Premio di Risultato, che diventeranno 42 nel 2022 (550 annui), 50 (650 annui) nel 2023, mentre, per il nuovo Premio di Risultato, che misurerà incrementi di efficienza e redditività, sono previsti anticipi mensili di 105 Euro nel 2021, che diventano 112 nel 2022 e 120 nel 2023 e l’erogazione annua potrà raggiungere 2300 Euro. Il nuovo Premio di Risultato ha una struttura che, prendendo a riferimento i valori raggiunti nel 2019, elargirà, a regime, un valore aggiuntivo pari a 550 Euro annui al 5° livello, che si traducono in un montante salariale aggiuntivo di 1.000 Euro al netto dei miglioramenti nel triennio 2021-2023. Sono state innalzate le indennità per il lavoro a turni e la riduzione di orario di lavoro per i turnisti notturni sarà tutta a carico azienda, senza assorbimenti dal monte ore individuale. Pur non essendo previste operazioni di appalto delle attuali attività, una norma specifica prevede fin da ora, che nella sua eventualità, il tema sarà affrontato attraverso un confronto preventivo nel rispetto dei contratti di applicazione e dei patti sottoscritti in Regione con le Parti sociali.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]