Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 23:27

Scuola, i sindacati: “Vaccinare anche operatori dei servizi di pulizia e ristorazione”

I sindacati Filcams/Cgil+Fisascat/Cisl-Uiltrasporti e Uiltucs/Uil Modena intervengono riguardo alla questione del piano vaccinale, chiedendo di occuparsi con urgenza degli appalti scolastici. Di seguito la nota stampa diffusa dalle associazioni sindacali:

Tra le varie mancanze che sembrano accompagnare il piano vaccinale deciso dal Governo e gestito sul territorio dalla Regione Emilia-Romagna per arginare l’epidemia di Covid-19, che da giorni vengono segnalate dalle rappresentanze dei lavoratori, non può passare inosservata la situazione delle scuole dove, a fronte di una programmata campagna di vaccinazione del personale insegnanti e del personale Ata vengono, per ora, lasciati in disparte gli operatori dei servizi di pulizia e igienizzazione e della ristorazione.

Le confederazioni assieme alle categorie della scuola di Cgil, Cisl e Uil di Modena, ad un recente tavolo di confronto con l’Azienda Usl, hanno già evidenziato il problema e chiesto di porre attenzione al caso, al fine di risolvere questa lacuna, dettata anche dalla non sufficiente disponibilità di dosi vaccinali, in un comparto delicatissimo come quello dell’istruzione pubblica.

Le categorie provinciali Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti e Uiltucs Uil sposano la causa sostenuta dalle Segreterie Confederali e chiedono un impegno politico chiaro per sanare la situazione. Ad oggi, le uniche proposte giunte ad alcuni lavoratori da parte delle imprese degli appalti, sono quelle di contattare il proprio medico di famiglia al fine di poter chiedere un appuntamento per essere inseriti nelle liste di vaccinazione.

Le OOSS ritengono che questa modalità non possa rappresentare il sistema con il quale affrontare la situazione e che il piano vaccinale debba prevedere un automatismo che copra tutto il personale occupato all’interno delle strutture scolastiche, a prescindere dal ruolo e dal fatto di essere dipendente di un appalto. Si rileva infatti, per l’ennesima volta, che le condizioni dei lavoratori in appalto, l’importanza delle attività e delle funzioni che svolgono, tanto più fondamentali in questo ultimo anno, vengono dimenticate in fretta. Ultimi tra gli ultimi, i lavoratori degli appalti scolastici rischiano la beffa anche in tema di vaccinazioni.

Per questo Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti e Uiltucs Uil chiedono di proseguire rapidamente con i tavoli in corso, dove le nostre organizzazioni sindacali regionali stanno ponendo la questione, per porre rimedio in tempi brevi a questa mancanza che, seppur dettata da un numero di dosi vaccinali a disposizione ancora non adeguato e da linee guida nazionali poco precise, rischierebbe anche di inficiare la validità del vaccino stesso in luoghi di lavoro nei quali opererebbe, fianco a fianco, personale vaccinato e personale non vaccinato. I lavoratori degli appalti meritano, ancora una volta e soprattutto su questo tema, il rispetto delle istituzioni.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]