Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Unimore, al via giovedì 11 marzo un ciclo di incontri su diritti e libertà femminili

In occasione delle celebrazioni della Giornata internazionale dei diritti della donna Unimore ospita un ciclo di incontri su diritti e libertà femminili. Prospettive giusfemministe. Diritti, libertà, corpi è il titolo dell’iniziativa che raccoglie tre appuntamenti online per discutere di altrettante recenti pubblicazioni. Promossi dall’archivio storico-giuridico “Anselmo Cassani” del CRID, Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità, di Unimore in collaborazione con il Centro Documentazione donna di Modena, si tengono all’interno del corso di studi di Filosofia del diritto tenuto dal prof. Thomas Casadei.  Le date sono giovedì 11 e 18 marzo e martedì 30 marzo, dalle ore 15.30 alle ore 17.00, e si possono seguire gli incontri collegandosi alla piattaforma https://eu.bbcollab.com/guest/995230d690434035a751fc1e1dbb0a02.

Nel primo appuntamento, giovedì 11 marzo, sarà discusso il volume di Annamaria Loche, La liberté ou la mort. Il progetto politico e giuridico di Olympe de Gouges (con una postfazione del Prof. Thomas Casadei, Mucchi, Modena, 2021). Il secondo appuntamento previsto per giovedì 18 marzo, prenderà in esame il testo di Alessandra Facchi e Orsetta Giolo, Libera scelta e libera condizione. Un punto di vista femminista su libertà e diritto(Il Mulino, Bologna, 2020). Il terzo e ultimo appuntamento, martedì 30 marzo, metterà al centro il volume curato da Veronica Valenti e Paola Torretta, Il corpo delle donne. La condizione giuridica femminile dal 1946 ad oggi (Giappichelli, Torino, 2021).

Tutti gli incontri saranno presieduti e coordinati dal prof. Thomas Casadei, co-fondatore del CRID di Unimore, e si terranno alla presenza di autrici e curatrici.

“In prossimità dell’8 marzo, Giornata internazionale della donna – afferma il prof. Thomas Casadei CRID di Unimore  ci è parso opportuno dedicare un ciclo di approfondimento a questioni che ancora oggi riguardano la libertà femminile, il corpo delle donne, la loro libera scelta, a partire dalla riflessione di un’importante ‘antenata’ come Olympe de Gouges, autrice, nella Parigi del 1791, della Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina, un’opera che osava rivelare la sconcertante omissione delle donne dal godimento di quei diritti proclamati come ‘universali’ nella Dichiarazione promulgata dall’Assemblea Costituente all’indomani dello scoppio della Rivoluzione. Il corpo delle donne e la loro libertà di scelta è ancora oggi al centro di discussioni e anche di provvedimenti di tipo normativo: il discutere di questi temi a partire da recenti e importanti pubblicazioni di studiose esperte dei rapporti tra diritto e genere credo sia un utile contributo in chiave formativa per studenti e studentesse e, più in generale, per la cittadinanza. Questo tipo di attività rientrano a pieno titolo nella terza missione dell’università e anche nei percorsi di public engagement che come CRID portiamo avanti ormai da diversi anni”.

L’occasione di questo ciclo di incontri permette anche di dare rilievo alla figura del prof. Anselmo Cassani e all’archivio storico-giudico a lui dedicato che raccoglie diversi testi e materiali relativi al rapporto tra diritto e genere, nonché al pensiero femminista sin dalle sue origini.

“Questo ciclo di appuntamenti avvia anche – prosegue il Prof. Casadei – una serie di seminari dedicati alla celebrazione del ventesimo anniversario di morte del Prof. Anselmo Cassani (Faenza, 13 maggio 1946 – 3 maggio 2001), alla cui figura e memoria l’Archivio storico-giuridico istituito presso il CRID è dedicato” (https://www.crid.unimore.it/site/home/archivio-cassani.html).

“Queste iniziative – conclude la Dott.ssa Serena Vantin, responsabile della segreteria scientifico-organizzativa del CRID – si inseriscono nell’ambito di una serie di collaborazioni che il CRID ha attivato da tempo, a cominciare da quella per noi molto significativa con il Centro Documentazione Donna di Modena. Questa collaborazione ha già permesso di realizzare numerosi progetti formativi e divulgativi su scala territoriale ma anche europea e proprio in questi giorni vede avviarsi un nuovo ambito di dialogo e scambio mediante la possibilità per studenti e studentesse dei corsi di laurea e in Giurisprudenza e in Scienze giuridiche di svolgere il proprio tirocinio con il Centro Documentazione Donna”.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The provided API key has an IP address restriction. The originating IP address of the call (35.152.53.117) violates this restriction.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]