Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
24 Settembre 2021

Unimore, al via giovedì 11 marzo un ciclo di incontri su diritti e libertà femminili

In occasione delle celebrazioni della Giornata internazionale dei diritti della donna Unimore ospita un ciclo di incontri su diritti e libertà femminili. Prospettive giusfemministe. Diritti, libertà, corpi è il titolo dell’iniziativa che raccoglie tre appuntamenti online per discutere di altrettante recenti pubblicazioni. Promossi dall’archivio storico-giuridico “Anselmo Cassani” del CRID, Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità, di Unimore in collaborazione con il Centro Documentazione donna di Modena, si tengono all’interno del corso di studi di Filosofia del diritto tenuto dal prof. Thomas Casadei.  Le date sono giovedì 11 e 18 marzo e martedì 30 marzo, dalle ore 15.30 alle ore 17.00, e si possono seguire gli incontri collegandosi alla piattaforma https://eu.bbcollab.com/guest/995230d690434035a751fc1e1dbb0a02.

Nel primo appuntamento, giovedì 11 marzo, sarà discusso il volume di Annamaria Loche, La liberté ou la mort. Il progetto politico e giuridico di Olympe de Gouges (con una postfazione del Prof. Thomas Casadei, Mucchi, Modena, 2021). Il secondo appuntamento previsto per giovedì 18 marzo, prenderà in esame il testo di Alessandra Facchi e Orsetta Giolo, Libera scelta e libera condizione. Un punto di vista femminista su libertà e diritto(Il Mulino, Bologna, 2020). Il terzo e ultimo appuntamento, martedì 30 marzo, metterà al centro il volume curato da Veronica Valenti e Paola Torretta, Il corpo delle donne. La condizione giuridica femminile dal 1946 ad oggi (Giappichelli, Torino, 2021).

Tutti gli incontri saranno presieduti e coordinati dal prof. Thomas Casadei, co-fondatore del CRID di Unimore, e si terranno alla presenza di autrici e curatrici.

“In prossimità dell’8 marzo, Giornata internazionale della donna – afferma il prof. Thomas Casadei CRID di Unimore  ci è parso opportuno dedicare un ciclo di approfondimento a questioni che ancora oggi riguardano la libertà femminile, il corpo delle donne, la loro libera scelta, a partire dalla riflessione di un’importante ‘antenata’ come Olympe de Gouges, autrice, nella Parigi del 1791, della Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina, un’opera che osava rivelare la sconcertante omissione delle donne dal godimento di quei diritti proclamati come ‘universali’ nella Dichiarazione promulgata dall’Assemblea Costituente all’indomani dello scoppio della Rivoluzione. Il corpo delle donne e la loro libertà di scelta è ancora oggi al centro di discussioni e anche di provvedimenti di tipo normativo: il discutere di questi temi a partire da recenti e importanti pubblicazioni di studiose esperte dei rapporti tra diritto e genere credo sia un utile contributo in chiave formativa per studenti e studentesse e, più in generale, per la cittadinanza. Questo tipo di attività rientrano a pieno titolo nella terza missione dell’università e anche nei percorsi di public engagement che come CRID portiamo avanti ormai da diversi anni”.

L’occasione di questo ciclo di incontri permette anche di dare rilievo alla figura del prof. Anselmo Cassani e all’archivio storico-giudico a lui dedicato che raccoglie diversi testi e materiali relativi al rapporto tra diritto e genere, nonché al pensiero femminista sin dalle sue origini.

“Questo ciclo di appuntamenti avvia anche – prosegue il Prof. Casadei – una serie di seminari dedicati alla celebrazione del ventesimo anniversario di morte del Prof. Anselmo Cassani (Faenza, 13 maggio 1946 – 3 maggio 2001), alla cui figura e memoria l’Archivio storico-giuridico istituito presso il CRID è dedicato” (https://www.crid.unimore.it/site/home/archivio-cassani.html).

“Queste iniziative – conclude la Dott.ssa Serena Vantin, responsabile della segreteria scientifico-organizzativa del CRID – si inseriscono nell’ambito di una serie di collaborazioni che il CRID ha attivato da tempo, a cominciare da quella per noi molto significativa con il Centro Documentazione Donna di Modena. Questa collaborazione ha già permesso di realizzare numerosi progetti formativi e divulgativi su scala territoriale ma anche europea e proprio in questi giorni vede avviarsi un nuovo ambito di dialogo e scambio mediante la possibilità per studenti e studentesse dei corsi di laurea e in Giurisprudenza e in Scienze giuridiche di svolgere il proprio tirocinio con il Centro Documentazione Donna”.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]