Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

“Quasi investito da un’automedica”, la replica di Croce Blu di San Felice, Medolla e Massa Finalese

Aveva raccontato di essere stato quasi investito, insieme alla moglie, da un’automedica della Croce Blu di San Felice, Medolla e Massa Finalese, mentre attraversava una strada a piedi, con il semaforo verde. E questo cittadino, pur ringraziando i “volontari che dedicano tanto tempo a salvaguardare la nostra salute”, usava parole dure per commentare quanto accaduto, affermando che “chi non rispetta certe norme basilari non è degno di salire sui mezzi di soccorso. Questi soggetti non sono necessari all’Associazione”.
La Croce Blu di San Felice, Medolla e Massa Finalese ha voluto replicare, attraverso un post sulla propria pagina Facebook, alle considerazioni sopra riportate. Di seguito, il contenuto del post:
Caro Concittadino, ribadiamo le nostre scuse per l’infrazione commessa da uno dei nostri volontari mentre era impegnato alla guida di un’automedica. Gli errori per definizione andrebbero evitati ma a volte si fanno. Prima di salire su un mezzo di soccorso sono previste molte ore di studio, molte ore di pratica, molte ore di affianco, ma può succedere di commettere un errore. E quando si sbaglia si parla dell’errore perché sia capito e non sia ripetuto. E anche così ci si migliora. Penso che questo sia successo anche a lei, in auto, sul lavoro, nella vita, come a chi sta scrivendo o a chi sta leggendo. Manifestare il proprio rammarico per aver corso un rischio evitabile è nei suoi pieni diritti, ma noi siamo rammaricati dalla chiusura della sua dichiarazione dove afferma che chi non rispetta certe norme basilari non è “degno” di salire sui mezzi di soccorso e che “questi soggetti non sono necessari all’associazione”.
Qui ci permettiamo di dissentire e spieghiamo chi sono le persone di cui ha bisogno la nostra associazione: abbiamo bisogno di persone disposte a sacrificare parte del proprio tempo per aiutare gli altri, disposte, per fare questo, a mettersi in gioco passando ore ad imparare come si soccorre un paziente, disposte ad essere valutate, promosse o bocciate. Disposte ad affrontare situazioni che non fanno parte della quotidianità ma che richiedono sangue freddo e determinazione perché in quei momenti la salute degli altri dipende da come noi agiremo. Disposte a passare la notte con “un occhio chiuso ed un occhio aperto” perché in ogni momento potrebbe suonare l’allarme che ci indica che c’è una missione di soccorso da svolgere. E poi alla mattina si va a lavorare perché il volontario non riceve uno stipendio, se non il sorriso dei pazienti e la solidarietà della popolazione.
Ecco, queste sono le Persone di cui abbiamo bisogno e che sono degne di svolgere il proprio servizio nella nostra associazione. La Persona di cui lei parla è una di queste Persone e noi abbiamo assoluto bisogno di lei perché fa tutto quello che abbiamo scritto. Ma vogliamo chiudere con un invito: ci venga a trovare perché magari anche in lei si nasconde un soccorritore e forse un giorno quella macchina la guiderà lei, ovviamente fermandosi al semaforo rosso.
Buona giornata.
Croce Blu San Felice sul Panaro – Medolla – Massa Finalese
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchVaccino anti Covid, un successo l'open day di San Felice
    • WatchBonaccini in visita all'azienda Fanny Srl di Nonantola

    La buona notizia

    20 centesimi al chilometro se si va al lavoro a piedi o in bici
    Stanziati 16mila euro di incentivi per chi va a lavorare in bici[...]
    Il centro dove si contrasta l’infertilità: la risposta d’eccellenza alla sterilità di coppia
    Il centro di procreazione medicalmente assistita di Carpi effettua ogni anno circa 120 inseminazioni, il punto di arrivo di un percorso che prevede inquadramento diagnostico e terapia.[...]
    Visite ai parenti: si riaprono gli ospedali
    Sempre seguendo minuziosamente alcune misure di prevenzione e mantenendo comunque alta l'attenzione[...]

    Curiosità

    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    o sport che lungo la Via Emilia vanta una solida tradizione, come dimostrano i tanti campioni: dal bolognese Ennio Mattarelli, oro olimpico alle Olimpiadi di Tokio 1964, a Jessica Rossi, campionessa olimpionica a Londra 2012 e portabandiera azzurra ai prossimi Giochi di Tokyo.[...]
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Domenica presso la sala della biblioteca comunale c'è l'assemblea annuale degli appassionati di questi corpi celesti[...]
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Comune aderisce all’iniziativa Avis per rendere omaggio ai donatori [...]