Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Riciclaggio e paradisi fiscali, Modena tra le province emiliane con i dati più allarmanti

Attraverso un comunicato stampa, Franco Zavatti (Cgil Modena-Coordinamento legalità), commenta i dati raccolti da UIF-Banca d’Italia in merito alle segnalazioni sospette di riciclaggio economico, relativi al secondo semestre del 2020. Questo il testo del comunicato:

“Un imbarazzante e grosso uovo di Pasqua pieno di dati pandemici per la nostra economia. In data 31 marzo esce il testo completo sul sito UIF-Banca d’Italia, come sempre molto documentato, sui dati raccolti in merito alle “segnalazioni sospette di riciclaggio” economico, relativi al 2° semestre 2020 che abbiamo fresco alle spalle. Avendo già recentemente citati alcuni dati pesanti che riguardano anche le nostre province, ci limitiamo a soffermarci su una mappatura che il Report sbatte alla nostra attenzione e su cui si dovrà, e per davvero, riflettere ed agire molto concretamente sul fronte del contrasto all’espansione della economia malavitosa in Emilia Romagna e a Modena.

In primis, vediamo bene che il 2020 è stato un anno record nazionale per le segnalazioni pervenute alla Direzione Nazionale UIF, con ben 113.187 casi segnalati: un +7,2% sul precedente anno. E pagina 12 mostra la triste mappa che descrive, coi colori dal giallo al rosso scuro, la “distribuzione del numero di segnalazioni in quartili e per provincia” ; cioè il numero dei casi segnalati ogni  100.000 abitanti e per ogni provincia

L’Emilia Romagna è la 1° regione rossa, seguita da Sicilia, Calabria,…

– La tabella mostra le 7.810 segnalazioni partite dalla nostra regione, suddivise per ogni provincia: Bologna è 1° con 1.852 casi, poi Modena con 1.060, Reggio Emilia con 1.005, Parma con 880…cioè, si ricicla di più nell’occidente emiliano-romagnolo!

– L’allegato 2 riporta la mappatura, sempre in quartili provinciali, le segnalazioni riguardanti le operazioni finanziarie di sospetto “finanziamento del terrorismo” internazionale.

La nostra regione vede tre province rosse – Modena, Ravenna, Forlì Cesena – e due arancione: Parma e Bologna.

– Sconcertanti i dati sul Money Transfer, e cioè gli affari sporchi coi “paradisi fiscali” .

La pagina 28 dice che su questo versante nero, nel 2020 sono cresciute le segnalazioni nazionali del 6,6% rispetto l’anno precedente. Ma però, attenzione, con una crescita pesantissima di ben il 72,3% delle operazioni effettuate, raggiungendo l’incredibile N° 219.089 .

E la nostra regione ? L’allegato 3 che mostra la ” distribuzione degli importi segnalati in quartili e per provincia” dice che per i traffici coi paradisi fiscali, siamo la 1° regione sul podio nero, con le più rosse Parma, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna.

– C’è poi una Mappatura aggiuntiva e “nuova” nei Report UIF, che riassume il traffico di “bonifici verso Paesi a fiscalità privilegiata o non cooperante“, cioè paradisi fiscali più raffinati .

L’allegato 4 certifica le nostre province più rosse: Piacenza, Reggio e Modena.

 Le “modalità” per trafficare questi affari illegali e malavitosi sono elencati a pag.38 e si basano su versamenti/prelievi con, in ordine di gravità, esecuzione di bonifici, poi vendita/acquisto di titoli azionari, emissione di assegni, e infine uso del contante.

– Infine, pag. 40 riporta la tabella che riassume gli “importi suddivisi per settori di attività economica del cliente” segnalato. E sono: industria, edilizia, agricoltura, commercio, servizi, intermediari finanziari. Vediamo cioè quella che potrebbe essere la descrizione della nostra rete economica-produttiva emiliano-romagnola. Non numeri! Ma una realtà virale molto pesante ed in evidente peggioramento nel pieno della pandemia. Il sindacalismo confederale, e la Cgil in particolare, insiste per accelerare e rafforzare le concrete iniziative di prevenzione. Queste immagini del Report, confermano sportelli sempre più aperti all’economia illegale e mafiosa in questi nostri territori che si basa anche sullo sfruttamento del lavoro nero. Insistiamo nel richiedere il necessario lavoro dei Tavoli Provinciali di Legalità, per approfondire questi dati dannosi ed avviare progetti concretissimi di prevenzione, rivolti all’imprenditoria più esposta e consulenze professionali”.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIl punto della situazione del sindaco Goldoni
    • WatchZona arancione, riaprono le palestre. All'aperto. Ecco la Body Activ a San Felice sul Panaro
    • WatchLa Ciclovia del Sole da Mirandola a Bologna, l'inaugurazione

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    “80” voglia di Carpi: la piazza, le sfitty e i paninari
    “80” voglia di Carpi: la piazza, le sfitty e i paninari
    La pagina Facebook "Commenti memorabili" ha pubblicato la lettera-reperto di un irriducibile paninaro carpigiano degli anni 80': ed è subito immersione in stile "macchina del tempo"[...]
    Nasce la pagina Instagram del Comune di Camposanto
    Nasce la pagina Instagram del Comune di Camposanto
    Per visualizzare il profilo e rimanere aggiornati, è sufficiente cercare "comunedicamposanto" sull'app di Instagram e cliccare su "Segui"[...]
    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    Dopo l'interruzione, per amore, del viaggio intorno al mondo, il ragazzo che nel 2012 aiutò la comunità di San Felice aprirà un ristorante di specialità italiane[...]
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]