Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Ottobre 2021

Finale Emilia, il sindaco dopo la messa in liquidazione di Unifer Navale: “Comportamento inaccettabile”

FINALE EMILIA – “Un comportamento inaccettabile e vergognoso, che non si è mai visto nella storia dell’Emilia-Romagna”. È la valutazione dell’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla, condivisa dal sindaco di Finale Emilia e dalla Fiom, al termine dell’incontro convocato d’urgenza ieri pomeriggio sul caso Unifer Navale, dopo l’inattesa messa in liquidazione della società. Presenti al tavolo due dei tre liquidatori incaricati.

Le Istituzioni hanno appreso che l’azienda, convocata al tavolo regionale lo scorso 28 aprile, aveva già deliberato la liquidazione in data precedente (nella riunione del Cda del 22 aprile), ma l’amministratore delegato presente all’incontro convocato dalla Regione non ne aveva parlato, benché fosse già fissato per il giorno seguente un appuntamento dal notaio per depositare l’atto formale.

“E’ la peggiore proprietà che si sia mai vista nella storia delle relazioni con le istituzioni– ha incalzato Colla-. Non si è mai vista una società a mono committenza che per anni non ha mai diversificato la clientela. Qui abbiamo la famiglia Morville al 64%, la Società Emidia al 16% e Fincantieri al 20%, quindi le responsabilità sulla gestione non sono da una parte sola, ma suddivise nella stessa percentuale”.

Colla ha quindi chiesto ai liquidatori la massima disponibilità a discutere con la Regione e a non impedire qualsiasi esito si dovesse prospettare, perché la Regione “farà di tutto per portare soluzioni industriali e dare una risposta ai 70 lavoratori e alle loro famiglie, salvaguardando anche l’indotto”.

“Per questo– ha avvisato ancora l’assessore- ho già dato mandato alla mia struttura di recuperare, a garanzia di possibili nuove soluzioni industriali, 11 milioni di euro precedentemente destinati a quella compagine imprenditoriale per ricostruire lo stabilimento dopo il sisma”.

Anche per il sindaco di Finale Emilia, Sandro Palazzi, “è inaccettabile il comportamento della proprietà dell’azienda che mette in liquidazione Unifer Navale, e a rischio posti di lavoro che sostentano 70 famiglie della nostra comunità, in modo unilaterale e senza concertazione. Faremo di tutto per evitare questo disastro sociale e sono profondamente deluso per questa visione cieca e soggettiva che non tiene conto degli sforzi istituzionali e politici che stiamo facendo, insieme a Regione e sindacati e da parte di nostri rappresentanti parlamentari, nella ricerca di un dialogo con Fincantieri che possa salvaguardare il futuro dell’azienda finalese”.

“La Fiom- ha raccontato Stefania Ferrari, segretaria Fiom Cgil di Modena – ha saputo della notizia quando le lavoratrici e i lavoratori hanno aperto la busta paga inviata on line e ne hanno trovata modificata l’intestazione da Unifer Navale a Unifer Navale in liquidazione. Non neghiamo che le voci fossero arrivate: persone sconosciute erano state viste varcare la soglia dell’imponente, nuovo e privo di attività stabilimento di via Genova a Finale Emilia. Abbiamo velocemente appreso che si trattava dei liquidatori incaricati da imprenditori che non si sono nemmeno assunti la responsabilità di comunicarlo ai lavoratori. Ricordiamo che l’amministratore delegato, al tavolo per la salvaguardia occupazionale regionale del 28 aprile, aveva dichiarato di essere ancora impegnato a ricercare nuovi clienti, mentre la Società aveva già avviato la procedura di messa in liquidazione. Quello tenuto da Unifer Navale è un comportamento di totale disinteresse per il futuro dei 70 lavoratori rimasti (lo scorso anno erano un centinaio compresi gli appalti). Ora è importante ricercare soluzioni che salvino l’occupazione”. D’accordo con il sindaco e le Organizzazioni sindacali, l’assessore Colla ha annunciato quindi che la Regione chiederà di “portare la trattativa sul tavolo nazionale al Mise, che è già informato sulla gravità della situazione”. Infine, Colla ha anticipato che giovedì mattina dalle 8,30 sarà davanti ai cancelli dello stabilimento di Finale Emilia “per portare ai lavoratori la solidarietà della Regione e dire loro che le Istituzioni faranno di tutto per trovare una soluzione positiva”.

Unifer Navale Srl è una società detenuta all’80% da Unifer Spa, a sua volta controllata per l’80% dalla famiglia Morville e al 20% dalla Società Emidia, e per il 20% da Fincantieri attraverso una propria finanziaria. L’azienda siderurgica modenese, specializzata in tubi in ferro e acciaio a uso navale e industriale, esaurite le consegne delle commesse precedentemente ricevute da Fincantieri, ha deciso di mettere in liquidazione l’azienda, dopo aver ottenuto 11 milioni di risorse regionali per la ricostruzione post terremoto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]
    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]
    A Concordia gara di solidarietà per finanziare l'ambulatorio mobile per le campagne di donazione del midollo osseo
    La campagna di crowdfunding è attiva fino al 20 novembre e chiunque volesse sostenerla può effettuare una donazione[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]