Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia, Università contro ogni forma di discriminazione

Nella Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia del 17 maggio 2021, lUniversità di Modena e Reggio Emilia, rinnova il proprio impegno per una società inclusiva senza discriminazioni

Trentanni fa l’Organizzazione mondiale della sanità rimuoveva l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali e nel 2007 il Parlamento Europeo ha istituito la Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia.

L’impegno di Unimore, Università di Modena e Reggio Emilia, per l’inclusione delle persone LGBTQI+ si è concretizzato negli anni con l’organizzazione di convegni, workshop, cineforum e anche all’interno di Alle origini dei pregiudizi” nel corso della Notte Europea della Ricerca nell’ambito della Biblioteca Vivente realizzata dal CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità, iniziativa alla quale ogni anno le associazioni LGBTQI+ presenti nel territorio danno un contributo fondamentale.

Unimore aderisce al Tavolo interistituzionale per il contrasto all’omotransnegatività e per l’inclusione delle persone LGBT del Comune di Reggio Emilia e al Tavolo di lavoro Lgbt istituito presso il Comune di Modena.

Unimore rinnova convintamente la propria adesione alla Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia – commenta il Rettore Unimore Professor Carlo Adolfo Porro – a testimonianza dell’attenzione che tutti e tutte noi poniamo nel contrasto alldiscriminazione e alle vulnerabilità, siano esse legate alle condizioni economico-sociali, al genere, o all’orientamento sessuale”.

Come afferma la Prof.ssa Tindara Addabbo, Delegata del Rettore per le Pari opportunità “Nelle città sedi del nostro Ateneo segni tangibili nell’immagine dell’artista Olimpia Zagnoli per la campagna di sensibilizzazione promossa dal Comune di Reggio Emilia e nelle panchine arcobaleno che verranno inaugurate su iniziativa del Comune di Modena al Novi Park ci ricordano quanto sia importante difendere ogni giorno i diritti LGBTQI+. Ricerca, politiche di inclusione, partecipazione a tavoli interistituzionali e attività di public engagement contrassegnano l’impegno del nostro Ateneo in questa direzione.”

Nel 2020 è stato costituito il tavolo Unimore formato da Rettore, Delegata del Rettore per le Pari Opportunità, CUG, presidente associazione studentesca MoReGay e Associazioni LGBTQ+ nel territorio: Arcigay Modena “Matthew Shepard”, Arcigay Reggio Emilia “Gioconda”, Gruppo Trans per migliorare linclusione LGBTQ+, con il compito di elaborare strategie per diffondere una cultura inclusiva, il miglioramento dei servizi e della carriera alias per garantire rispetto, dignità e privacy, tutelando coloro che intraprendono il percorso per la transizione di genere.

Anche il CUG – Comitato Unico di Garanzia Unimore gioca un ruolo fondamentale nelle attività di contrasto ai fenomeni di discriminazione, facendosi promotore di importanti azioni di sensibilizzazione. Come afferma la sua Presidente, Prof.ssa Claudia Canali, infatti, “è ora più che mai importante schierarsi a difesa dei diritti delle persone LGBTQ+ e unirsi convintamente al coro di chi dice no alle discriminazioni di qualunque tipo, dato che la crisi scaturita dalla pandemia COVID-19 rischia di aggravare i fenomeni di discriminazione e incitamento all’odio, sia nella vita reale che in quella virtuale online”.

In occasione dquesta giornata la Prof.ssa Tindara Addabbo, Delegata del Rettore per le Pari opportunità prenderà parte all’iniziativa, promossa dal Comune di Modena, nel corso della quale saranno inaugurate due panchine arcobaleno all’interno del Parco Novi Sad.

L’iniziativa è promossa dal comune di Modena e sostenuta da Rappresentanti di Arcigay Modena Matthew Shepard, Agedo, Rete genitori rainbow, Famiglie Arcobaleno, Mo.Re.Gay, Gruppo Donne Arcigay Matthew Shepard, ArciLesbica, CGIL-CISL-UIL.

“Educazione di genere nelle scuole. Teorie, ricerche e pratiche a confronto” è l’appuntamento proposto online da Unimore in due giornate, martedì 18 e venerdì 21 maggio 2021.  Un momento interdisciplinare di discussione sulla eduzione alle relazioni di genere.

Unimore propone un seminario dedicato all’“L’educazione di genere nelle scuole. Teorie, ricerche e pratiche a confronto”. L’iniziativa, inizialmente programmata in presenza per aprile 2020 e rimandata a causa della pandemia, è promossa dalla Commissione Pari Opportunità del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali di Unimore, in collaborazione con il Comune di Modena, nell’ambito del progetto “Educare alle differenze per promuovere la cittadinanza di genere” (2020) realizzato con il contributo dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna, e in collaborazione con il Centro documentazione donna di Modena.

Il seminario, aperto alla cittadinanza e rivolto a studentesse, studenti e docenti delle scuole e dell’università, si pone come momento interdisciplinare di discussione, confronto e riflessione sulle teorie, sulle ricerche e sulle pratiche condotte nel campo dell’educazione di genere nelle scuole, conosciuta anche come educazione alle differenze di genere, o educazione alle relazioni di genere.

Strutturato in due mezze giornate, il seminario ospiterà sia studiose che da anni analizzano i significati, i cambiamenti, i limiti e le potenzialità dei progetti per l’educazione di genere, nonché gli attacchi subiti di recente, sia esperte dei laboratori e delle attività realizzate nelle scuole di ogni ordine e grado, unitamente alla formazione rivolta ad educatrici e insegnanti.

La prima sessione, che si terrà martedì 18 maggio alle ore 17.00, sarà aperta dai saluti di Lorenzo Bertucelli, Direttore del Dipartimento di Studi Linguistici e Cultuali, Grazia Baracchi, Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Modena, e Valeria Ribeiro Corossacz, responsabile della Commissione Pari Opportunità (CPO) del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali. A seguire, con l’introduzione e il coordinamento di Elisa Rossi, componente della CPO e docente di Sociologia delle relazioni di genere, interverranno Irene Biemmi, Università di Firenze, con una relazione dal titolo “Scelte formative tra segregazione di genere e percorsi controcorrente. Una ricerca nelle università toscaneEmanuela Abbatecola, Università di Genova, con un contributo intitolato “Pink is the new black. Una ricerca sugli stereotipi di genere nelle scuole dell’infanzia di Genova”, Vittorina Maestroni, Centro documentazione donna di Modena, con una relazione dal titolo “Tra cultura e diritti. Esperienze di laboratori nelle scuole di Modena e provincia.

Venerdì 21 maggio, sempre alle ore 17.00, si terrà la seconda sessione del convegno. Dopo l’introduzione di Valeria Ribeiro Corossacz e con il suo coordinamento, si potranno ascoltare i contributi di Sara Marini, Associazione Scosse e Università La Sapienza di Roma, che interverrà con “Educare al genere e alle differenze. Bisogni e urgenze tra necessaria complessità e resistenze sistemiche “, Maria Micaela Coppola, Università di Trento, con una relazione dal titolo “Ancora il genere? potere, contraccolpi e attualità delle contronarrazioni femministe”, infine Rossella Ghigi, Università di Bologna, con un contributo intitolato “«La vostra cultura è contro natura» Allarmismo e falsi miti del discorso no gender”.                                                                   

Per partecipare, sarà possibile collegarsi al link del seminario, disponibile nella sezione notizie del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali su www.dslc.unimore.it qualche giorno prima delle due sessioni in programma.

Per informazioni scrivere a: pariopportunita.dslc@unimore.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Novi, riapre l'alimentari di Sandra e Fabrizio
    L'inaugurazione si è svolta domenica 20 giugno, alle 17, alle presenza di sindaco e vicesindaco.[...]
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    Internet casa, nel 2021 prezzi ancora più giù: promozioni sotto i 24 euro mensili
    I dati del nuovo Osservatorio di SOStariffe.it sui costi medi delle offerte Internet casa [...]

    Curiosità

    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    La studiosa mirandolese è Assistant Professor presso l’University College di Londra, dove dirige presso il Great Ormond Street Children’s Hospital[...]
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    L'idea nasce nell'ambito dell'iniziativa 'Un sasso per un sorriso'[...]
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]