Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Luglio 2021- Aggiornato alle 17:28

San Possidonio, Fondazione hospice San Martino: “Buona notizia il sostegno della Fondazione CR Carpi”

SAN POSSIDONIO –  In seguito al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi alla realizzazione dell’Hospice San Martino, la Fondazione Hospice San Martino ha divulgato un comunicato stampa per commentare la notizia:

“E’ una buona notizia che ci incoraggia a procedere verso la realizzazione di questo importante traguardo. Ci sembra utile cogliere questa occasione per precisare alcuni elementi sul percorso fatto e sui prossimi passi. L’Hospice, l’area nord e le cure palliative domiciliari. Cure palliative domiciliari e Hospice non sono alternative, perché l’Hospice interviene laddove l’assistenza a domicilio non sia possibile. “L’Hospice è il nodo della Rete Locale Cure Palliative che garantisce l’assistenza in regime residenziale, attraverso equipe dedicate e specificamente formate, a malati che non possono essere assistiti temporaneamente o in via continuativa al proprio domicilio” così inquadra il ruolo fondamentale dell’Hospice e il suo rapporto col domicilio la legislazione regionale. Sulla base dei modelli europei più avanzati, l’assistenza domiciliare e l’hospice sono entrambe necessari: l’Hospice per sua natura si integra con la domiciliarità e con l’ospedale, rendendo il percorso del malato un “tutto unico”. Oggi il vuoto nel nostro territorio riguarda l’Hospice: chi ha bisogno delle cure palliative domiciliari ha qui già ora una risposta; chi ha bisogno dell’Hospice deve cercarlo lontano. La sua realizzazione è per questo prevista dalla programmazione sanitaria provinciale, il PAL: in ogni area della nostra provincia sta quindi avanzando il progetto di un Hospice , così come già esistono in tutte le altre province della nostra Regione e del nord Italia. In tantissimi casi per iniziativa di Fondazioni, come la nostra, espressione del territorio e del volontariato. Sarebbe incomprensibile se la nostra dovesse rimanere l’unica area non servita da un Hospice o lo fosse molti anni dopo rispetto al resto della provincia.

L’Hospice San Martino a San Possidonio scelta condivisa da tutte le istituzioni.

La Fondazione San Martino è nata poco più di 3 anni fa per adempiere all’Intesa, formalmente sottoscritta, da tutti e 13 i sindaci e dall’AUSL, per realizzare l’Hospice dei Distretti sanitari di Carpi e di Mirandola. Quella Intesa, oltre a dare mandato al Terzo Settore per la costituzione della Fondazione, individuava il luogo dove realizzare l’Hospice: l’area baricentrica fra i due centri principali di Carpi e Mirandola, condivisa unanimemente nell’area dell’ex “Fornace Budrighello” in San Possidonio. Dopo la sua nascita, la Fondazione San Martino ha comprato l’area individuata con tutte le Istituzioni pubbliche del nostro territorio e l’Azienda Sanitaria ed ha intrapreso l’iter di progettazione. Presentata la domanda di contributo nel 2018 alla FCRC corredata dal progetto preliminare, la stessa ha rinviato la sua decisione alla presentazione di un progetto esecutivo, senza formulare alcuna riserva sulla collocazione, scelta con le Istituzioni, dell’Hospice a San Possidonio. Nel settembre 2020 abbiamo consegnato alla FCRC la progettazione esecutiva dell’Hospice e poi la relativa convenzione urbanistica col Comune di San Possidonio, corredata della documentazione e dei pareri favorevoli di tutti gli Enti preposti che confermano la piena idoneità dell’area ad ospitare l’Hospice. Non abbiamo ricevuto in questi mesi alcun rilievo in merito.

La gestione dell’Hospice. La Fondazione San Martino è formata da volontari con quarant’anni di esperienza professionale alle spalle in ambito sanitario. La Fondazione ha redatto e consegnato alla FCRC un Piano economico-finanziario per la costruzione e gestione dell’Hospice, un Progetto sul Piano di fundraising e un Progetto sulla futura gestione dell’Hospice, dopo la visita e lo studio di diverse esperienze d’eccellenza a livello regionale e nazionale. Nessun dubbio sulla sostenibilità della futura gestione dell’Hospice. La recente Intesa con l’AUSL ha sancito l’inserimento del costruendo Hospice San Martino nell’ambito della rete aziendale delle cure palliative e quindi all’interno del Servizio Sanitario Nazionale.

L’Intesa ha correttamente sancito che la gestione sarà il frutto dell’integrazione e della piena collaborazione tra l’Azienda Sanitaria e la Fondazione Hospice, prevedendo un apposito Gruppo di lavoro tecnico congiunto fra la Fondazione stessa e l’AUSL per la condivisione più puntuale del migliore modello di gestione dell’Hospice. Progetto e Intesa con l’AUSL sui quali non abbiamo ricevuto alcuna osservazione dalla FCRC.

Prossimi passi

Ottenuta l’attesa risposta delle Fondazione bancarie, la Fondazione San Martino avrà il quadro delle risorse che sarà necessario raccogliere per la costruzione. Il nostro obiettivo è mettere insieme queste risorse per aprire il cantiere nel 2022.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Concordia, parco delle Rimembranze: installati due nuovi giochi inclusivi
    Installati due nuovi giochi inclusivi: un’altalena a nido e una giostra Carosello sulla quale possono salire tutti i bimbi, anche con la sedia a rotelle, per girare e divertirsi in compagnia.[...]
    Aumenti luce e gas luglio 2021: cresce il risparmio con il mercato libero fino all’81%
    In occasione degli aumenti comunicati da ARERA per le bollette luce e gas a Luglio 2021, Segugio.it, in collaborazione con SOStariffe.it, ha pubblicato uno studio sui costi e le occasioni di risparmio che il mercato libero dell'energia offre. [...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]

    Curiosità

    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    La ragazza si era tuffata in acqua intorno alle 17 in compagnia di alcune amiche quando è stata trascinata al largo dalle forti correnti.[...]
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Un'niziativa del Comune in collaborazione con le associazioni[...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Gli investimenti per la ripartenza del territorio modenese sono stati al centro della giornata, mercoledì 14 luglio.[...]
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Il servizio di Arpae è stato rinnovato ed esteso a tutta la Regione. Previsioni quotidiane con relativi consigli di comportamento.[...]
    Benzina, oltre 11 euro in più per un pieno rispetto a un anno fa
    Benzina, oltre 11 euro in più per un pieno rispetto a un anno fa
    Faib Confesercenti Modena: "Aumenti mai visti, un salasso per consumatori e operatori"[...]
    A Camposanto la selezione regionale di Miss Italia: Beatrice Alessi è la vincitrice
    A Camposanto la selezione regionale di Miss Italia: Beatrice Alessi è la vincitrice
    E' avvenuto nel corso della Fiera di Luglio che in questi giorni sta ravvivando il paese.[...]
    Concordia, cinque generazioni festeggiano Giuseppina Meschiari che oggi compie 96 anni
    Concordia, cinque generazioni festeggiano Giuseppina Meschiari che oggi compie 96 anni
    E' la più anziana della famiglia, mentre la più giovane è Giselle, nata 8 mesi fa. [...]
    Alle Tatoo racconta su Rai 1 il progetto di Museo del tatuaggio di Limidi di Soliera
    Alle Tatoo racconta su Rai 1 il progetto di Museo del tatuaggio di Limidi di Soliera
    E' stato ospite di' Dedicato' in diretta su Rai1, condotto da Serena Autieri (attrice, cantante e conduttrice) con Gigi Marzullo.[...]