Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Dicembre 2022

Sicurezza stradale, oltre 1.300 incidenti dall’inizio dell’anno

MODENA – Sono 1.344 gli incidenti rilevati dalla Polizia Locale di Modena dall’inizio dell’anno, di cui 549 con feriti; per 5 persone gli esiti sono stati mortali, in un caso si è trattato dell’investimento di un pedone e in altri due casi il pedone investito ha riportato ferite gravi. Ma i pedoni non sono gli unici utenti deboli della strada. Se in oltre il 70 per cento dei casi gli incidenti hanno coinvolto vetture (1.947 in tutto), nella classifica dei veicoli più coinvolti, subito dopo i mezzi pesanti (10%), ci sono le bici (8,1%), mentre ciclomotori e motocicli raggiungono insieme il 6%.

Questi alcuni dei dati forniti dalla Polizia Locale di Modena durante il primo incontro dedicato a “Sicurezza stradale: indicazioni e consigli utili per prevenire gli incidenti stradali in città”, rivolto ai referenti dei gruppi di Controllo di Vicinato. Il secondo appuntamento è in programma giovedì 30 settembre alle 18, in presenza al Comando della Polizia locale di Modena e da remoto in diretta streaming. L’iniziativa volta a fornire consigli, indicazioni e suggerimenti utili a pedoni, ciclisti, motociclisti e automobilisti per una serena e sicura convivenza in strada, si inserisce nelle attività svolte per la prevenzione degli incidenti stradali e per migliorare la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Pur senza considerare il 2020, quando l’effetto lockdown ha determinato una drastica riduzione della circolazione e quindi degli scontri stradali, da alcuni anni il numero complessivo degli incidenti stradali risulta essere in calo. Nel 2018 gli incidenti rilevati dalla Polizia Locale di Modena sul territorio comunale furono 2.415 con 903 feriti; nel 2019 furono 2.250 con 856 feriti: un trend confermato anche a livello nazionale, effetto anche delle campagne di sicurezza stradale condotte a vari livelli. Ciononostante, il livello di mortalità è ancora alto e in Italia più che nel resto d’Europa (52,6 morti per milione di abitanti contro i 48,1 dell’Ue). Secondo gli stessi dati Istat, le strade dove avvengono più incidenti sono quelle urbane (73,8%) e le prime tre circostanze sono la distrazione alla guida (15,1%), il mancato rispetto della precedenza (13,8%), la velocità troppo elevata (9,3%) che spesso è correlata alle conseguenze più gravi.

Circostanze che a livello locale sono state confermate nell’incontro con i referenti del Controllo di Vicinato dai funzionari della Polizia Locale che hanno spiegato come, negli incidenti stradali avvenuti da inizio 2021, il mancato arresto tempestivo del veicolo (spesso per distrazione) sia la violazione commessa più di frequente (367 casi rilevati), seguita dallo spostamento pericoloso sulla carreggiata (157 casi), dalla mancata precedenza (136) e in altri 39 casi da una violazione semaforica.

L’analisi delle infrazioni e delle principali circostanze in cui si verificano incidenti stradali è il punto di partenza per analizzare cosa comporta, per esempio, la distrazione alla guida sui tempi di reazione e di frenatura del veicolo e per spiegare come calcolare anche approssimativamente lo spazio di arresto del veicolo: in altre parole per essere conducenti più consapevoli e attenti.

Particolare attenzione è poi dedicata ai comportamenti pericolosi da evitare e a quelli corretti da tenere alla guida di una vettura (innanzitutto “no al cellulare” e “sì alle cinture”), ma anche circolando per strada a piedi, in bicicletta (con indicazioni sui dispositivi obbligatori, su come attraversare la strada, usare le corsie ciclabili e la casa avanzata) e in monopattino.

Gli incontri, pensati per la cittadinanza e organizzati insieme all’Ufficio Legalità e sicurezze del Comune di Modena, in questa fase sono rivolti ai referenti degli 86 gruppi di Controllo di vicinato, il progetto per la sicurezza partecipata che coinvolge oggi oltre 2.600 cittadini distribuiti in 89 gruppi.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

APPUNTI DI GUSTO | Tutto quello che c’è da sapere della torta delle rose
Francesca Monari ci invita a degustare questo dolce dal fascino antico, soffice a lentissima lievitazione e lavorazione tipico della città di Mantova.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Come proteggere la tua bocca durante le feste? Ecco i consigli del dentista!
I dolci che costellano il periodo natalizio possono facilitare l’insorgere di carie: cioccolata, torroni e panettoni, ma anche bevande gassate e calici di spumante possono aggredire lo smalto dei dentileggi tutto
Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    "Natale a casa di Lucio": i presepi dell'artista Marcello Aversa in mostra nella casa di Lucio Dalla
    In una delle sue più celebri canzoni, “L’anno che verrà”, Lucio Dalla immaginava il futuro desiderato come quello in cui “sarà tre volte Natale” ed era questo, infatti, il periodo dell’anno che preferiva[...]
    Per Angelica Ferri della Villa La Personala di Mirandola il premio Internazionale “Profilo Donna”
    Già prima del terremoto, concessa per matrimoni ed eventi molto esclusivi quale, tra gli altri, il matrimonio tra Maddalena Corvaglia ed il batterista di Vasco Rossi, Stef Burns, oggi Villa La Personala si afferma sempre più come location d’eccellenza[...]

    Curiosità

    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meloni spiega: "E' un approccio che in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, dalla progressiva uscita dalla pandemia fino alla complessa congiuntura economica e internazionale, può e deve offrire alla nostra nazione anche delle occasioni".[...]
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    A 20 anni di distanza dagli ultimi finanziamenti statali riprende il progetto delle ‘autostrade d’acqua’: opere sostenibili che rientrano a pieno titolo nella transizione ecologica[...]
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    L'auto era stata trasformata nella carrozzeria e negli accessori esterni per renderla del tutto somigliante a una Ferrari F430[...]
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Protesta dei giocatori della Germania contro la decisione della Fifa di vietare la fascia arcobaleno con la scritta 'One love'[...]
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Seconda edizione della ricerca sugli stili di guida, commissionata da Anas e condotta da CSA Research - Centro Statistica Aziendale[...]
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Superscommesse e Supernews hanno lanciato un sondaggio che ha permesso a migliaia di appassionati di votare per la propria Nazionale del cuore in questo Mondiale 2022.[...]
    • malaguti