Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
06 Dicembre 2021

L’Emilia-Romagna si impegna contro il glifosato: approvata la risoluzione di Europa Verde

 L’Emilia-Romagna si impegna a superare, in agricoltura e in ambito extra agricolo, l’uso del glifosato, l’erbicida di sintesi chimica più impiegato al mondo e più diffuso come residuo nell’ambiente, al centro da anni di ricerche sui suoi effetti sulla salute, a cominciare dallo studio pilota svolto nel 2016 dall’Istituto Ramazzini di Bologna. L’impegno ad avviare la road map per abbandonare l’uso del glifosato è contenuto nel dispositivo deliberativo della risoluzione approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, di cui è prima firmataria la Capogruppo di Europa Verde Silvia Zamboni, sottoscritta anche da Partito Democratico e Emilia-Romagna Coraggiosa. Dopo la Regione Marche, che ha vietato l’uso del glifosato nelle aree vicine a sorgenti di acqua potabile, e la Regione Toscana, che ne ha proibito l’uso nell’agricoltura integrata a partire dal 15 maggio 2021, la Regione Emilia-Romagna è la terza a prendere un impegno rispetto all’abbandono dell’impiego di questo discusso diserbante, per il quale l’Unione europea dovrà decidere o meno, entro metà dicembre 2022, il proseguimento dell’autorizzazione all’uso.

Come Europa Verde siamo soddisfatti dell’impegno preso dalla nostra Regione per superare l’impiego del glifosato, che ricordiamo è un diserbante classificato come sostanza pericolosa per l’uomo pari al DDT e che da indagini svolte è risultato presente ovunque nei prodotti alimentari più comuni, nell’acqua piovana, nelle falde acquifere sotterranee e nell’aria – dichiara Silvia Zamboni, capogruppo e vicepresidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna -. Come è noto, i Verdi sono da sempre sostenitori del metodo di coltivazione biologico, per cui, anche in Emilia-Romagna, il nostro obiettivo di riferimento è l’ampliamento progressivo delle superficie agricole coltivate senza fare uso di sostanze di sintesi chimica. Più in dettaglio, il dispositivo deliberativo della risoluzione approvata chiede di avviare il percorso di graduale superamento dell’impiego del glifosato sulla base di una road map a tappe progressive; di introdurre il divieto del suo utilizzo in tutti le aree extra agricole; di potenziare la ricerca, all’interno della nuova Strategia di specializzazione intelligente regionale recentemente approvata dall’Assemblea legislativa per individuare sostanze e pratiche di contrasto agli infestanti, rispettosi della salute dei lavoratori e dei cittadini. Infine, si sollecita la giunta regionale a tenere conto, nella prossima applicazione della Politica Agraria Comune e nella destinazione delle risorse europee, in particolare del Piano di sviluppo rurale, di attuare misure e azioni tese a sostenere gli agricoltori che si impegnano da subito a eliminare l’utilizzo dei prodotti fitosanitari e del glifosato. Eliminare progressivamente il glifosato dalla nostra Regione è una scelta a favore dell’integrità dell’ambiente e della salute di lavoratori agricoli e consumatori. E qualificherà al meglio anche la nostra produzione agricola. Infine, desidero ringraziare la consigliera del Partito Democratico Palma Costi per il suo contributo al miglioramento del testo, in particolare con l’inserimento del passaggio sulla ricerca”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]