Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Febbraio 2023

Radioterapia oncologica, a Carpi nuovo sistema per proteggere il cuore durante il trattamento

CARPI – Con l’installazione del nuovo sistema di gating respiratoriosi completa l’aggiornamento dell’acceleratore lineare della Radioterapia Oncologica di Carpi, completamente rinnovato già a febbraio grazie all’impegno di Azienda USL e Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena – sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista operativo con il coinvolgimento del Servizio Unico di ingegneria Clinica e Fisica Medica AOU – e di AMO (Associazione Malati Oncologici di Carpi) che ha dato un importantissimo supporto al progetto, fin dal suo inizio e con un contributo economico dilazionato su 3 anni.  Il gating respiratorio permette di proteggere il cuore durante il trattamento della mammella sinistra. Esso, inoltre, consente di comunicare con la paziente tramite il cambio dei colori ambientali.

“Questa ulteriore miglioria – spiegano il prof. Frank Lohr, direttore della Radioterapia Oncologica e il dr. Gabriele Guidi, Direttore della Fisica Sanitaria dell’AOU di Modena – completa l’upgrade dell’Acceleratore lineare di Carpi che ora ha le stesse prestazioni di quelli installati al Policlinico. La macchina calcola il movimento respiratorio e quindi consente di limitare al massimo l’irradiazione di tessuti sani. Questa caratteristica è decisiva quando si agisce sulla mammella sinistra per limitare l’irradiamento del cuore. La nuova tecnologia consente su tutta la rete provinciale interventi di questo tipo per cui finora le pazienti dovevano recarsi esclusivamente al Policlinico di Modena e quindi consente una migliore fruizione del servizio su tutta la rete provinciale”.

“Il Gating respiratorio per LINAC Ospedale di Carpi – spiega ing. Marco Martignon del Servizio Unico ingegneria Clinica – ha richiesto un intervento di circa 180.000€ con IVA da parte AUSL Modena, con il quale è stata acquistata, per le finalità sopra descritte, la più innovativa tecnologia di Surface Image Guided RadioTherapy (SGRT) presente sul mercato completamente integrata con LINAC in uso. In particolare, questa SGRT è costituita da uno scanner ottico 3D ad alta definizione in grado di monitorare la superficie del paziente durante il trattamento. Grazie a questa tecnologia sono stati implementati particolari algoritmi che permettono di effettuare trattamenti con gating respiratorio con maggiore accuratezza, fra i quali appunto quello citato della mammella”.

La Radioterapia Oncologica può contare su 5 acceleratori lineari (4 a Modena e 1 a Carpi) e serve l’intera provincia. Oggi, la Radioterapia Oncologica esegue circa 2000 trattamenti all’anno, e 200-300 prestazioni individuali al giorno, di questi circa il 20% viene svolto a Carpi.

“Il processo del gating respiratorio – spiegano dott.ssa Silvia Pratissoli, dott.ssa Patrizia Giacobazzi e dott. Bruno Meduri, i medici promotori del progetto – assicura che il trattamento radioterapico della mammella venga eseguito nella fase di respiro più favorevole per ridurre l’esposizione del cuore”.

“Serve una connessione veloce tra sistema ottico, server centrale e acceleratore lineare, che viene garantito attraverso una gestione integrata dei sistemi a disposizione e una rete di dati veloce, elementi essenziali per un approccio di questo tipo – commentano l’ing. Jessica Di Virgilio dell’Ingegneria clinica, la dott.ssa Grazia Mistretta della Fisica Sanitaria e ing. Roberto Savigni del servizio di tecnologia informatica (STI).

“La particolarità del nuovo sistema”, spiega Drssa Carla Piani, la coordinatrice tecnica del UO di radioterapia, “è il modulo che segnala la posizione respiratoria corretta attraverso colori ambientali, che rende la comunicazione tra pazienti e acceleratore più intuitiva”.

Commenta il dottor Fabrizio Artioli, direttore U.O. Medicina Oncologica Area Nord dell’Azienda USL di Modena: ”Per la oncologia moderna si è coniato il termine di “Medicina di precisione”. In più del 50% dei casi disponiamo di farmaci che colpiscono direttamente il bersaglio presente nella cellula tumorale. Anche la Radioterapia sta facendo passi da gigante in questo ambito, fornendo tecnologie così avanzate da poter affermare che i trattamenti diventano “personalizzati”. L’epoca che stiamo vivendo è dal punto di vista scientifico una delle più affascinanti e sfidanti, ma alla base vi è un concetto fondamentale: la cura deve vedere i vari professionisti della Rete Oncologica che lavorano insieme su ogni specifico caso. Fra questi vi sono i Radioterapisti Oncologi e le loro nuove tecnologie, grazie alle quali possiamo  affermare, che a Carpi, come a Modena e in tutta la Provincia, possiamo curare al meglio i malati di tumore, come avviene nei Paesi più avanzati del mondo. Un grazie ad AOU e  AUSL Modena e AMO Carpi per il contributo e sostegno che hanno fornito alla “impresa”. Insieme ce la faremo. Ce lo confermano i 3.800.000 donne e uomini che nel nostro Paese hanno avuto un tumore e lo hanno superato e nella metà dei casi in modo definitivo.

“Siamo orgogliosi – dichiara la presidentessa AMO Carpi Franca Pirolo – di avere contribuito insieme a tutti volontari alla realizzazione di questo importante progetto, che consentirà a tutti i pazienti di essere curati al meglio con minori effetti collaterali presso la struttura radioterapica Carpi”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto
Consigli di salute
Perchè si devono raddrizzare i denti storti?
I denti storti rappresentano principalmente un fattore estetico se non interferiscono con l’occlusione della bocca. E rappresentano una difficoltà aggiuntiva alla corretta igiene oraleleggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere sulla pasta choux
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchQuando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    • WatchPiù di 2500 multe all'autovelox di Massa Finalese: il bilancio della Polizia Locale di Finale Emilia
    • WatchPolizia Locale di Mirandola, il bilancio del 2022

    La buona notizia

    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]
    Riprende vita il teatro di Vallalta di Concordia con l'inaugurazione del bar
    E in primavera ulteriori spazi della struttura verranno restituiti all'uso dopo il terremoto[...]
    E' nato il "Calendario della memoria" dell'Anpi di Modena
    Il Progetto è parte delle iniziative che l’ANPI provinciale di Modena intende realizzare per ricordare gli 80 anni dall'inizio della Lotta di Liberazione (1943-2023).[...]

    Curiosità

    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Chi può se ne va insomma all'estero, al caldo. Mentre chi ama la neve e resta in Italia sceglie Marilleva a pochi passi dalle più belle piste da sci del Trentino.[...]
    • malaguti