Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
09 Febbraio 2023

Mirandola, conclusa la stagione al Barchessone: oltre 1500 presenze e più di 300 noleggi per le bici

MIRANDOLA- “Ci lasciamo alle spalle una stagione segnata da un incremento delle attività come pure degli eventi finalizzati alla scoperta delle Valli e del Barchessone vecchio. Soprattutto, una stagione che, nonostante la partenza in sordina e in ritardo rispetto a quanto calendarizzato, si è contraddistinta per un incremento dei visitatori: dai frequentatori più o meno abituali, a chi è capitato per caso, ai curiosi. Non possiamo che essere soddisfatti quindi; doppiamente, se si pensa anche al buon esito conseguito nel 2020, che ci permette così di contare due anni consecutivi col segno più. I buoni risultati conseguiti, ma pure la fortuna di un territorio come quello delle Vallivo vasto e pregno di opportunità – la natura, la fauna da scoprire e conoscere unite a storia, cultura, innovazione, industria, l’enogastronomia territoriale – offrono ulteriori motivazioni a lavorare per incrementarne l’attrattività”: questo il commento dell’assessore alla promozione del territorio Fabrizio Gandolfi. 

È dunque un bilancio positivo quello relativo al Barchessone vecchio di San Martino Spino e alle valli mirandolesi. Da maggio 2021 alla fine di ottobre scorso si sono contate circa 50 giornate di apertura con 4 mostre (di cui una, Archivio Reggiani, permanente) e 3 visite guidate, 4 concerti, 10 eventi a tema- in particolare dedicati ai bambini- 6 conferenze di cui organizzata dall’Università di Bologna; una festa e incontri di formazioni destinati agli insegnanti, uno spettacolo teatrale.

E poi ancora: diverse biciclettate e 3 camminate nordic walking (novità di quest’anno) in giro per il territorio.

Interessante anche il numero dei visitatori, in particolare famiglie con bambini, che ha superato quota 1500, nonostante la necessità di prenotazione. Per non parlare degli oltre 300 noleggi per le bici (in linea con lo scorso anno) a disposizione delle persone che si sono recate in visita: “Un aspetto quest’ultimo – continua
l’assessore Gandolfi – che continua ad essere interessante. Per sopperire alla domanda di noleggio, quest’anno abbiamo provveduto ad acquistare due nuove biciclette a pedalata assistita che sono andate ad aggiungersi alle 37 già presenti (11 da bambino, 19 da donna – di cui 3 con seggiolino davanti e 3 con seggiolino dietro – e 7 da uomo), per un totale di 39 biciclette a disposizione dei visitatori delle Valli. Oltre all’acquisto di un carrello bici per il trasporto dei bimbi più piccoli che ancora non pedalano. A ciò presto si aggiungeranno due nuove biciclette: una elettrica ed una per disabili. Sempre con l’obiettivo di offrire maggiori opportunità a quanti, anche provenendo da altri territori vogliono andare alla scoperta della
Valli mirandolesi e dei suoi paesaggi”.


“Mi sia concessa però un’ulteriore riflessione – conclude – In attesa della nuova stagione 2022 del Barchessone vecchio, per la quale siamo già per altro già al lavoro, al fine di rafforzare ed affinare l’offerta, le Valli rimangono li a rinascere tutti i giorni con colori, profumi e i suoni diversi che le caratterizzano anche nella stagione autunnale sempre pronte a stupirci. Ma pronte anche ad essere una via di fuga a pochi chilometri da città e centri abitati, per una passeggiata, a piedi o in bicicletta alla portata di chiunque e per tutta la famiglia”.


Per restare in tema Valli mirandolesi, l’assessore valuta positivamente la scelta del Fai di farsi promotore di un tavolo tecnico su Portovecchio. “Portovecchio è il tassello mancante nel mosaico sanmartinese che si è andato ravvivando da inizio millennio con la ristrutturazione del Barchessone vecchio prima, poi del Barchessone barbiere e per ultimo del Barchessone Portovecchio”.

I barchessoni, le basiliche delle Valli, gli edifici unici che ne sono ben presto diventate icona, facevano parte della stessa tenuta militare. Ma il Palazzo e tutti gli edifici di grande pregio all’interno della zona, ancora oggi proprietà della Demanio, non sono mai stati restaurati. Né vissuti, fruiti, goduti dalle ultime generazioni. Il grande lavoro che è stato fatto su queste valli merita di essere compiuto: o sarà perso per sempre– conclude Gandolfi- Oggi l’intera area del Centro militare versa in rovina. E ci sono parecchi motivi per salvarla, a partire dalle potenzialità che potrebbe effettivamente esprimere una volta recuperato: dal turismo, all’ambito formativo professionale, a quello museale per non parlare della valorizzazione enogastronomica delle eccellenze locali”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Terreni agricoli nei pressi della villa Pico di Portovecchio, indetto il bando per la concessione
    La struttura di San Martino Spino in epoca rinascimentale era un allevamento di cavalli, poi centro logistico militare[...]
    Mirandola, 47 posti in più all'asilo per bimbi e bimbe, aprono due nuovi nidi
    Questa mattina  è stato il turno del Micronido “Belli & Monelli” (viale della Favorita, 9) alla presenza delle istituzioni locali.[...]
    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]

    Curiosità

    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    Chiacchierata sul cinema, Tik tok, miti e futuro con la regista bolognese Cinzia Bomoll alla prima del suo ultimo film nella Bassa[...]
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    L'azienda Menù di Medolla è stata confermata per il terzo anno consecutivo official supplier di Casa Sanremo[...]
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    • malaguti