Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Luglio 2022

Donare è partecipare: nuova campagna Avis tra sport e volontariato

Praticare regolarmente volontariato fa bene al corpo e allo spirito. Proprio come lo sport. Da questa analogia è nata l’idea della nuova campagna di comunicazione di Avis Provinciale di Modena “Donare è partecipare” mirata a richiamare nuovi volontari nella grande squadra dell’associazione.

L’iniziativa è stata presentata il 6 dicembre (il 5 si è celebrata la Giornata Internazionale del Volontariato), alla presenza del presidente della Provincia Gian Domenico Tomei, dell’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Modena Roberta Pinelli, del presidente Avis Provinciale di Modena Cristiano Terenziani e del responsabile provinciale della comunicazione Francesco Guidarini. Protagonisti della campagna sono gli stessi operatori e volontari Avis, quelli che si possono incontrare ogni giorno nelle sedi comunali della provincia. A chi di loro, nella vita, pratica realmente una disciplina sportiva è stato chiesto di diventare testimonial della campagna, mettendo in campo e raccontando le loro grandi passioni: lo sport e il volontariato. Nelle immagini appariranno così l’infermiere ciclista, il segretario arciere, il barista podista, il tuttofare pescatore e anche il presidente sciatore. Realizzata dall’agenzia di comunicazione Proxima di Modena, la nuova campagna che invita a donare, oltre al sangue, anche un po’ del proprio tempo sarà la nuova immagine di Avis per i prossimi mesi, declinata sui social, nei calendari, sui poster, in tv, sul web e in tutte le occasioni pubbliche di promozione dell’associazione, accompagnata dallo slogan “L’unico sport in cui vince la vita”.

Sono più di un migliaio oggi i volontari impegnati nelle Avis della provincia. Gli ambiti sono i più diversi: dalle chiamate ai donatori, al triage, all’accoglienza, all’archiviazione, al ristoro post donazione, alla manutenzione delle sedi, alle iniziative di promozione e comunicazione. Ma occorrono nuove risorse, per colmare il fisiologico ricambio generazionale e per gestire le tante nuove incombenze che le sedi si trovano ad affrontare soprattutto in questo periodo.

“Il volontario in Avis rappresenta l’identità stessa dell’associazione – dichiara il presidente di Avis Provinciale Cristiano Terenziani – è risorsa fondamentale per noi e valore per l’intera comunità. Fare il volontario è un’esperienza formativa, solidale e umana che apre spazi di realizzazione alle più diverse età e competenze. Negli ultimi anni le nostre esigenze sono però cresciute, e con esse il bisogno di professionalità e di persone sempre più formate e motivate. Per questo siamo sempre impegnati a coinvolgere nuove figure, ma soprattutto ad affiancarle con una formazione continua, per far crescere la nostra squadra  in numero e qualità”.

La pandemia è stato un banco di prova che ha impegnato i volontari Avis di tutte le sedi comunali in un lavoro straordinario, insieme a medici, operatori sanitari e personale, per poter garantire continuità  e sicurezza alle donazioni di sangue. I risultati confermano la coesione della squadra: le attività di donazione non si sono mai interrotte, così come la risposta dei donatori, tanto che negli undici mesi del 2021 si è registrato un incremento del 5,1%, pari a 2.574 prelievi in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando già era stato raggiunto il record di donazioni nell’intera storia dell’Avis Provinciale di Modena.

Chi fosse interessato all’esperienza di volontariato in Avis può rivolgersi alla propria sede comunale o dare la propria disponibilità sul sito modena.avisemiliaromagna.it

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti