Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Maggio 2022

Covid, i chiarimenti dell’Ausl di Modena riguardo a tamponi e quarantene

Sono molti i cittadini che stanno cercando di mettersi in contatto con l’Azienda sanitaria modenese in questi giorni, chiedendo una verifica delle proprie condizioni e degli eventuali cambiamenti alla luce del Decreto Legge entrato in vigore il 31 dicembre scorso, così come vi sono cittadini che segnalano ritardi nella presa in carico. L’Ausl rende noto attraverso un comunicato stampa di essere al lavoro ininterrottamente da giorni per garantire il recupero di tutte le situazioni e l’adattamento alle nuove norme, nell’attesa che vengano risolte ai livelli superiori alcune zone di incertezza che rimangono rispetto al DL e in virtù di una uniformità territoriale.

Per chiarire alcune situazioni, continua il comunicato dell’Ausl, si inviano dunque ulteriori informazioni, invitando prima di tutto i cittadini a non recarsi in autonomia presso ospedali, pronto soccorso, o chiamare il medico/pediatra per richiedere tamponi di fine isolamento/quarantena in quanto ciò non porta all’esito auspicato.

Come già avveniva, occorre chiamare il medico/pediatra solo in caso sia presente una sintomatologia suggestiva da covid. In caso di sintomi il cittadino deve restare a casa e non recarsi in farmacia o in ospedale/PS per eseguire un tampone. Nei restanti casi, l’Ausl sta organizzando il sistema per consentire l’effettuazione del tampone di fine isolamento/quarantena secondo le nuove modalità e tempistiche: seguirà una specifica informazione.

Isolamento del caso positivo

Per i soggetti positivi al Covid:

– che abbiano precedentemente ricevuto la dose booster

– o che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 120 giorni

Solo in questi casi l’isolamento può essere ridotto da 10 a 7 giorni, purché siano sempre stati asintomatici, o risultino asintomatici da almeno 3 giorni e alla condizione che, al termine dei 7 giorni, risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo.

Per tutti gli altri casi valgono le regole già in vigore. Si ricorda che per i casi sintomatici si dovrà attendere la risoluzione dei sintomi e far trascorre almeno tre giorni senza sintomi.

Come già detto non è possibile richiedere al proprio medico/pediatra il tampone di fine isolamento né recarsi autonomamente in ospedale, ps, ambulatori medici. L’invito è ad attendere alcuni giorni: l’Ausl comunicherà ulteriori aggiornamenti sui percorsi possibili per decretare la fine dell’isolamento.

A coloro che erano in isolamento per positività al covid prima del 31/12/2021 arriverà comunque in questi giorni la convocazione a tampone da parte dell’Ausl per la fine dell’isolamento o l’eventuale conclusione dell’isolamento.

Inizio quarantena dei contatti di caso positivo

Non è più previsto per i contatti il tampone di inizio quarantena. Sarà osservata dunque la tempistica di quarantena prevista in base allo stato vaccinale come da tabella (o auto-sorveglianza nei casi indicati dal nuovo DL) e dovranno eseguire un tampone, se previsto, per la fine della quarantena.

 Non si applica la quarantena (e quindi non viene notificata alcuna certificazione da parte dell’Ausl) ai contatti asintomatici che, pur essendo entrati in contatto con un caso positivo, rientrano nelle seguenti categorie:

  • persone vaccinate con dose booster
  • persone che hanno completato il ciclo vaccinale primario non oltre i 120 giorni precedenti
  • persone guarite da infezione da SARS-CoV-2 non oltre i 120 giorni precedenti

Chi rientra in queste casistiche deve:

– indossare la mascherina FFP2 per almeno 10 giorni dall’ultimo contatto avuto con la persona positiva

– porsi in auto-sorveglianza per 5 giorni

Alla prima comparsa dei sintomi è necessario contattare il proprio medico o pediatra per richiedere l’esecuzione del tampone. Se si risulta negativi ma si è ancora sintomatici, il tampone deve essere ripetuto al 5° giorno successivo all’ultimo contatto stretto avuto con la persona positiva. Anche in questo caso è necessario contattare il proprio medico o pediatra per richiedere l’esecuzione del tampone.  Si ricorda che il medico non può inviare in farmacia soggetti con sintomi per l’effettuazione di tamponi.  

Gli altri contatti stretti conviventi anche se non ricevono subito la mail di inizio isolamento (e non sarà necessario contattare i call center per autosegnalarsi), devono considerarsi a tutti gli effetti in quarantena quando le norme (riassunte nella tabella in allegato) lo prevedano in base al loro stato vaccinale. La mail di isolamento partirà comunque dalla data di notifica della positività del caso indice, tenendo conto dei giorni di quarantena già trascorsi. Si ricorda che ai fini lavorativi la notifica di quarantena da parte del medico può essere datata a partire dalla data di inizio isolamento indicata sulla lettera Ausl.

Coloro che sono diventati contatti dal 31/12 in poi saranno presi in carico secondo le nuove norme: chi nei giorni scorsi ha ricevuto la notifica ma in base al decreto non deve effettuare la quarantena sta ricevendo la mail che certifica la nuova condizione. I contatti che erano già in carico all’Ausl prima dell’entrata in vigore delle nuove norme (31/12/2021), vengono progressivamente adattati alle nuove norme.

Fine isolamento/quarantena

Ad oggi i tamponi di fine isolamento (per i positivi) e fine quarantena (per i contatti), che possono essere antigenici o molecolari in relazione all’andamento epidemiologico e alla pressione sui laboratori, sono disposti dall’Ausl, così come la comunicazione ufficiale di fine quarantena.

Non è consentito richiedere al proprio medico/pediatra il tampone di fine quarantena/isolamento né recarsi autonomamente in ospedale, ps, ambulatori medici. Come già detto, l’Ausl sta organizzando il sistema per consentire l’effettuazione del tampone di fine isolamento/quarantena secondo nuove modalità e tempistiche: seguirà una specifica informazione nei prossimi giorni.

Attenzione: è già accaduto che alcune e-mail inviate dall’Ausl venissero spostate nello spam dai server di posta. Si richiede ai cittadini la collaborazione nel ritracciare anche attraverso queste ricerche le eventuali mail dell’Azienda sanitaria.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchTerremoto Emilia 2012-2022. La celebrazione del decennale a Medolla
    • WatchCavezzo in festa per il passaggio del Giro d'Italia
    • WatchNoi che lavoravamo alla Del Monte - Il Trailer

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti