Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
17 Maggio 2022

Insulti sui social e sul web, boom di denunce nel modenese

MODENA – Insulti sui social e sul web, boom di denunce nel modenese. Tra diffamazione, revenge porn, ricatti alle imprese e truffe, sono ben 600 le denunce di reati informatici raccolte dalla Sezione modenese nel 2021, il doppio di quelle dell’anno precedente.

A fare il punto sulla situazione della cyber security in ambito provinciale è l’incontro tra la questora Silvia Burdese e il dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni dell’Emilia- Romagna,  Geo Ceccaroli.

L’incontro, che si è svolto presso la Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Modena di questa Strada Canaletto Sud, è stato anche l’occasione per far visita alla Specialità, dove il Questore ha potuto salutare il personale in servizio, ringraziandolo per la professionalità e l’impegno profusi quotidianamente per garantire la sicurezza degli utenti della rete.

La Polizia Postale, nell’anno che si è appena concluso, per affrontare al meglio le ricadute dell’emergenza sanitaria, ha potenziato al massimo le proprie attività volte a tutelare la sicurezza e il corretto funzionamento dei servizi di comunicazione ed a reprimere i crimini informatici. Il progressivo spostamento delle relazioni sul piano “virtuale” ha infatti aumentato in modo esponenziale il rischio di esposizione alle insidie della rete e la probabilità di rimanerne vittime.

Sono ben 600 le denunce di reati informatici raccolte dalla Sezione modenese nel 2021, il doppio di quelle del decorso anno. Molte le attività investigative tuttora in atto anche con il concorso della Squadra di Polizia giudiziaria compartimentale di Bologna, mentre 30 sono le persone denunciate a piede libero: 8 per reati pedopornografici, 13 per reati commessi tramite social network, 9 per reati finanziari; 1 persona indagata in stato di arresto in esecuzione di provvedimento di custodia cautelare per il reato di frode informatica. Spesso ad ogni indagato sono stati attribuiti più fatti di reato come nel caso delle truffe on line, che vedono vittime distribuite un po’ su tutto il territorio nazionale. Importanti di conseguenza sia il raccordo della Sezione locale con gli altri Uffici di Specialità, che l’attivazione della cooperazione internazionale atteso che spesso i provider o gli autori sono all’estero.

I reati prevalenti perseguiti sono quelli contro la persona, quali diffamazione, minacce, atti persecutori, diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti, cosiddetto revenge porn, e reati contro il patrimonio, quali estorsioni, truffe e frodi informatiche.

Nell’ambito dell’attività di contrasto alla pedofilia e alla pedopornografia on line, il dott Ceccaroli ha dato atto di attività investigative di iniziativa di livello, coperte dal massimo riserbo, che originano da un monitoraggio continuo della rete nazionale e delle piattaforme internazionali, veicolato dal Centro Nazionale di Roma. Attività che, grazie all’analisi di personale altamente qualificato, vengono finalizzate con perquisizioni e denunce di utenti della rete che detengono o divulgano materiale pedopornografico o fanno adescamento di minori.

In ragione all’importante tessuto economico del territorio, sono state illustrate le molte attività volte a prevenire e reprimere le sempre nuove tecniche di attacco ai siti delle imprese, dal danneggiamento informatico, alla sottrazione di dati sensibili o strategici, all’intromissione nella corrispondenza che, specie se legata al trasferimento di denaro, può determinare gravi conseguenze ove non intercettata tempestivamente dagli agenti. In tali casi gli operatori di polizia, sotto la direzione dall’Autorità giudiziaria, si interpongono con conseguenti richieste di blocco o sequestro delle somme illegalmente trasferite.

In vista della ripresa dell’anno scolastico, col  Responsabile della Sezione Isp. Sup. Ferrari, si è concordato di riavviare gli incontri nelle scuole, ove possibile in presenza, per promuovere ogni utile attività di informazione e prevenzione al cyberbullismo, partendo dagli istituti scolastici della provincia  con evidenze specifiche, in sinergia con la dirigenza scolastica, oltre che con i servizi territoriali della Questura.

In ultimo il Questore, vista la peculiare congiuntura pandemica, ha chiesto di imprimere il massimo impulso ai servizi informativi e investigativi, in pieno coordinamento con le attività di intelligence della Digos, in ordine alle azioni di minaccia, intimidazione e di divulgazione di fake in rete da parte di gruppi ed individualità di area No Vax e No green pass, all’attenzione in questa provincia.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
Consigli di salute
Impianti dentali su pazienti diabetici: tutto quello che c'è da sapere
Volete tornare ad avere un sorriso splendente ma il diabete vi crea problemi? Esiste una soluzione per risolverlileggi tutto
Appunti di Gusto | Tutto quello che c’è da sapere del peperoncino
Da Mirandola Francesca Monari ci porta allo scoperta di questo particolare fruttoleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncendio a Ravarino
    • WatchNoi che lavoravamo alla Del Monte - Il Trailer
    • WatchMamma e figlio feriti in un incidente stradale a San Felice

    La buona notizia

    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]
    Nuove attrezzature per i vigili del fuoco volontari di Finale Emilia
    Il potenziamento delle attrezzatture è stato possibile grazie ai contributi regionali per i vigili del fuoco volontari della regione Emilia-Romagna e grazie al Comune di Finale Emilia per l'impegno e per l'attuazione di questi contributi[...]

    Curiosità

    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    Pubblicità. Il modenese Riccardo Stazione vince per la seconda volta l’Adci Giovani Leoni
    Pubblicità. Il modenese Riccardo Stazione vince per la seconda volta l’Adci Giovani Leoni
    E’ il più importante premio nazionale dedicato ai giovani creativi. E adesso il modenese rappresenterà l’Italia in gara al Festival Internazionale della Creatività di Cannes.[...]
    Elisabetta II: la regina dei record compie 96 anni
    Elisabetta II: la regina dei record compie 96 anni
    Nata il 21 aprile 1926 a Londra la sovrana britannica festeggerà oggi, in forma privata, nella residenza reale di Sandringham house[...]
    Pappagallo scappa da casa, recuperato su un albero dai Vigili del Fuoco
    Pappagallo scappa da casa, recuperato su un albero dai Vigili del Fuoco
    Il pappagallo era sfuggito ai controlli dei proprietari per volare via verso un boschetto e appollaiarsi su un albero a oltre 20 metri di altezza.[...]
    • malaguti