Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
03 Luglio 2022

NEXT NORMAL: una prossima normalità è possibile?

di Andrea Lodi

NEXT NORMAL, termine, coniato da McKinsey & Company, che sta ad indicare la realtà che si andrà a delineare nel periodo post pandemico, ovvero la “prossima normalità”.

In realtà l’attuale crisi sociale ed economica che stiamo vivendo non è causata soltanto dalle restrizioni sociali e dalle temporanee chiusure di molte attività, soprattutto quelle commerciali, che hanno di fatto determinato una crisi economica che non ha eguali nella recente storia della società moderna.

Se analizziamo le attuali condizioni in cui stanno vivendo le società dei Paesi a capitalismo avanzato, non parliamo poi di quelle dei Paesi più poveri, che forse a pensarci bene risentono meno dell’attuale situazione, ci troviamo in un particolare periodo storico in cui necessitiamo di “significativi” cambiamenti, causati soprattutto dalla trasformazione digitale, dalla crisi climatica, dalla difficoltà di gestione degli ingenti flussi migratori (che condizionano governi e società civili) e da governi “spesso” non propriamente adeguati a gestire le crescenti e nuove esigenze di imprese e cittadini.

Occorre di fatto un cambiamento (c’è chi usa il termine evoluzione) che possa conciliare sostenibilità ambientale, economia e società.

Due le parole chiave: agilità e resilienza.

NEXT NORMAL è esattamente questo: la necessità di prevedere un futuro nel quale siano ridefiniti i termini di utilizzo delle risorse e di benessere di lavoratori e cittadini. Un futuro dove ogni individuo non può, e non deve, essere lasciato solo. Un futuro dove è necessario rivedere le regole della convivenza civile, e dove, in caso di emergenze come quella che stiamo vivendo, siano chiare le modalità di approccio al problema e siano chiari i comportamenti (leggasi regole) da tenere e da fare rispettare. Non a livello nazionale, ma almeno a livello europeo.

Qualcuno si domanda: perché allora non chiamarla NEW NORMAL, “nuova normalità”? “Il NEW NORMAL esprime un’idea di stabilizzazione che è lungi dall’essere raggiunta”, afferma Zabeen Hirji, executive advisor per ‘‘Future of Work’’ di Deloitte Canada, in un articolo apparso su Forbes, che continua “oggi ha più senso parlare di NEXT NORMAL, ovvero una prossima normalità che deve essere costruita e che sarà in continuo mutamento”.

Quando è nato il problema

Dagli anni ’80 in poi, i Paesi più ricchi, hanno portato avanti un sistema di “valori” (tra virgolette per evidenziare il fatto che di veri valori non si tratta) incentrato sostanzialmente su tre principi: individualismo, ricchezza (ad ogni costo) e spregiudicatezza. Nel periodo in cui negli Stati Uniti Ronald Reagan era Presidente (dal 1981 al 1989), per delineare in modo chiaro ed inequivocabile quali erano i “valori” su cui si ispirava il modello americano, era stata coniata un’espressione: edonismo reaganiano.

Dopo quarant’anni, purtroppo, siamo ancora fermi li. Una società di individui egoriferiti e narcisisti dove le due parole chiave non sono agilità e resilienza, ma esattamente i loro contrari: lentezza e fragilità.

In Italia, le imprese, di ogni settore e dimensione, faticano a trovare personale. Con una tasso di disoccupazione del 9% sembrerebbe una grande ed inspiegabile contraddizione. D’altronde se le imprese vanno sempre più ricercando collaboratori che siano disponibili, flessibili e responsabili, con una società che sembra invece non corrispondere a questi tre semplici requisiti, è un incontro impossibile da realizzare.

Quale futuro per la nostra società

Le imprese necessitano di nuovi modelli organizzativi, più flessibili, con nuove modalità di lavoro: mobile e agile. Andrea Veltri, Deputy Ceo di BNP Paribas Cardif afferma: “cerchiamo talenti capaci di interpretare il Next Normal, ovvero si cercano idee, progetti, soluzioni in grado di innovare il settore dei servizi assicurativi nel post pandemia”.

McKinsey immagina un futuro, non molto lontano per la verità, dove il benessere delle persone deve essere connesso e personalizzato, dove il settore della sanità deve rivedere il rapporto con i pazienti, dove gli spazi abitativi e del lavoro devono essere incentrati sulle persone, dove le imprese devono puntare al rafforzamento delle competenze con ruoli e mansioni flessibili ed in continuo mutamento, dove le imprese di produzione di prodotti di consumo devono puntare a marchi sostenibili e modelli di business circolari come ad esempio le bottiglie intelligenti e le scatole commestibili.

Tutto molto bello. Ma è possibile realizzare tutto questo?

Qualcuno ci sta provando. Se ne parla il 22 febbraio dalle 9.30 alle 11.30 all’evento organizzato da ART-ER, dal titolo “2022: OBIETTIVO NEXT NORMAL – Persone, strumenti, tecnologie”.

Tre imprenditori, Francesco Mondora, CEO della software house “Mondora”, Laura Rocchitelli, CEO di ROLD srl e Jacopo Moschini, Presidente dei giovani imprenditori di Confindustria Lombardia, parleranno delle loro esperienze nell’ottica dei principi del NEXT NORMAL. Per maggiori informazioni: https://first.art-er.it/_unipr_/viewNews/53833/covid-19-evento-di-art-er-2022-obiettivo-next-normal-.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti