Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
03 Luglio 2022

Sedi di spettacolo e patrimonio architettonico, via libera a due bandi per 6 milioni di euro

Un teatro dismesso, che però ha valore storico-artistico riconosciuto e che meriterebbe di essere ripristinato con una serie di interventi. Una biblioteca, che necessita di nuove dotazioni tecnologiche. Un museo, che potrebbe diventare ancora più accessibile, una rocca, ma anche un complesso monumentale o un palazzo storico da destinare a sede culturale. Sono esempi di strutture che potranno trovare maggiori opportunità grazie a due nuovi bandi, appena approvati dalla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, che destinano complessivamente contributi straordinari per 6 milioni di euro circa, ripartiti tra il 2023 (2 milioni) e 2024 (4 milioni).

Risorse, queste, destinate a sostenere investimenti nel settore dello spettacolo e a contribuire a spese di restauroconservazioneconsolidamento valorizzazione del patrimonio architettonico, storico e contemporaneo, che già ospita (oppure ospiterà) un’attività culturale.

“Si tratta di risorse straordinarie- sottolinea l’assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori-: ogni bando potrà contare su 3 milioni di euro circa. Cifre davvero importanti, che serviranno per potenziare ulteriormente lo spettacolo e il patrimonio architettonico, storico e contemporaneo, che può essere destinato ad ospitare attività culturali. Questa Regione- conclude Felicori- crede nella cultura e nelle sue potenzialità, e questi due bandi sono l’ennesima prova”.

Primo bando, investimenti nel settore dello spettacolo: le sedi

Un teatro non più utilizzato, che però ha un valore storico-artistico e un potenziale bacino d‘utenza. Una sala destinata a prove d’orchestra, attualmente in uso, ma non sempre pienamente accessibile o funzionale. Il bando si pone come obiettivo quello di rendere nuovamente agibili e fruibili sedi di spettacolo (di proprietà pubblica) al momento non usate, ma che hanno un valore storico-artistico e un potenziale bacino di utenza significativi; di ristrutturare, restaurare e adeguare sedi invece in uso, per renderle però pienamente funzionali e accessibili; di ridurre – attraverso interventi ad hoc – il consumo energetico nei teatri. Infine, il bando prevede anche contributi per innovare le sedi sotto il profilo tecnologico.

Secondo bando: interventi sul patrimonio architettonico destinato ad attività culturali

Musei, biblioteche, archivi, ma anche rocche e palazzi di pregio architettonico.  Sono tanti i “luoghi” all’interno del patrimonio architettonico (storico e contemporaneo) dell’Emilia-Romagna che ospitano (o potrebbero ospitare) attività culturali. Il secondo bando intende contribuire al restauro, ripristino tipologico, messa in sicurezza, riqualificazione/adeguamento funzionale di queste strutture, ma non solo; alla riduzione del loro consumo energetico e all’innovazione tecnologica, tramite l’acquisto e l’installazione di attrezzature in grado di incrementare la flessibilità e le potenzialità degli spazi.

Tempi e modalità

Entrambi i bandi verranno pubblicati sul portale sul portale Regione Emilia-Romagna http://www.regione.emilia-romagna.it/leggi-atti-bandi/bandi-per-materia e https://spettacoloemiliaromagnacultura.it  (sezione bandi) e integralmente sul Burert del 22 giugno prossimo. Le domande di contributo dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13 del 29 agosto 2022; quelle per la presentazione dei progetti di investimento nel settore dello spettacolo vanno inviate all’indirizzo Pec servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Le domande di contributo per il secondo bando (progetti relativi a interventi restauro, conservazione, consolidamento e valorizzazione del patrimonio architettonico storico e contemporaneo a destinazione culturale) devono essere inviate alla Pec  patrimonioculturale@postacert.emilia-romagna.it.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti