Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
08 Febbraio 2023

Ospedali, nel modenese posti letto occupati al 90%: potenziata rete di accoglienza sul territorio

E’ arrivata la risposta della sanità provinciale all’aumento della pressione sugli ospedali della provincia, a causa della crescita dei ricoveri, sia di persone positive al Covid sia per i primi casi di influenza con quadri di media gravità, che si vanno ad aggiungere a tutte le altre casistiche trattate negli ospedali.

Per aumentare il turnover dei posti letto ospedalieri, per i pazienti in fase di dimissione ma che necessitano ancora di assistenza, spiega l’Ausl di Modena in una nota stampa, la task force interaziendale composta da Azienda USL di Modena, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena e Ospedale di Sassuolo SpA ha potenziato la rete di accoglienza sul territorio, mettendo a disposizione un numero maggiore di posti letto nelle strutture intermedie come Case Residenza Anziani (CRA), Ospedali di Comunità (Osco) e nelle strutture del privato accreditato, per un utilizzo ottimale delle risorse.

Ad oggi la percentuale di occupazione dei posti letto negli ospedali Ausl è di circa il 90%: grazie al lavoro di squadra svolto da tutti i soggetti coinvolti, specialisti ospedalieri, bed manager, Puass (Punto Unico di Accesso Socio Sanitario) e figure dell’assistenza territoriale, i pazienti che hanno superato la fase acuta della malattia, e che possono essere dimessi ma necessitano ancora di assistenza prevalentemente di tipo infermieristico, vengono accolti nei posti letto sul territorio, consentendo così il necessario ricambio negli ospedali.

Ciò permette di fare fronte ai picchi di carico sulle strutture ospedaliere, cercando di mantenere intatti i livelli di offerta soprattutto per quanto riguarda l’attività chirurgica programmata, insieme a urgenze e chirurgia oncologica sempre garantite.

Parallelamente – spiega l’Ausl di Modena – prosegue e si rafforza l’impegno, congiunto con i Medici di medicina generale, nelle campagne vaccinali contro influenza e Covid, e la collaborazione con le Farmacie del territorio, per mettere in sicurezza soprattutto le persone più fragili: grazie allo strumento della vaccinazione è possibile evitare che il numero di ricoveri cresca ulteriormente, contenendo così la pressione sugli ospedali.

 “Invitiamo tutti i cittadini che ancora non hanno eseguito la vaccinazione anti-Covid o antinfluenzale – sottolinea Romana Bacchi, Direttrice sanitaria dell’Azienda USL di Modena – a rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale per effettuarle. Si tratta di una straordinaria possibilità di protezione contro le forme gravi di Covid19 e influenza. Stiamo assistendo a un preoccupante aumento di ricoveri per queste due infezioni: la vaccinazione, soprattutto delle persone che rientrano nelle categorie per le quali la dose è raccomandata, consente di ridurre il rischio di ospedalizzazione e i decessi che, lo ricordiamo, possono purtroppo avvenire sia a causa delle complicanze del Covid19 che dell’influenza. Meno pressione sugli ospedali significa anche più possibilità di mantenere livelli di attività chirurgiche e assistenziali elevati, un’equazione a beneficio di tutti”.

“Anche in età pediatrica il vaccino antinfluenzale è indicato dall’età di 6 mesi di età per tutti i soggetti affetti da patologie che aumentino il rischio di complicanze da influenza – chiarisce Andrea Spattini, direttore della Pediatria di Comunità dell’Ausl –. Sono circa 3.300 i bambini eleggibili, quasi tutti già vaccinati perché convocati presso gli ambulatori della Pediatria di Comunità direttamente dall’Ausl, a partire dall’indicazione dei Pediatri di Libera scelta. Numerosi anche i bambini sani ma che vengono invitati attivamente in quanto sono contatti intrafamiliari di persone a rischio (es. mamma o papà o nonna o fratellino che fanno chemioterapia, radioterapia, sono trapiantati ecc). Desidero quindi fare un appello: vacciniamo anche i piccoli, fragili o contatti di persone fragili: così questi nuclei familiari saranno più protetti”.

I dati della campagna vaccinale anti-Covid

Per quanto riguarda la vaccinazione anti-Covid, dall’inizio della campagna (27 dicembre 2020) sono state somministrate quasi due milioni di dosi, precisamente 1.828.629.

Ottime le percentuali di copertura relative al ciclo completo (prima e seconda dose o unica), pari all’85,2% della popolazione eleggibile, che sale all’87,1% se si prende in considerazione la copertura di quelli che, già vaccinati, hanno eseguito anche la dose booster. Inoltre, il 73,7% degli over 80 in provincia di Modena ha eseguito la quarta dose, somministrata anche al 67,2% dei cittadini tra i 60 e i 79 anni in condizioni di fragilitàComplessivamente, si è vaccinato con la quarta dose il 60% delle persone eleggibili, dai 12 anni in su.

I dati della campagna vaccinale antinfluenzale

Sono quasi 100mila le vaccinazioni antinfluenzali già eseguite dai Medici di famiglia, l’83% del totale (119mila) delle somministrazioni complessive. Dopo poco più di un mese dall’avvio della campagna, negli ambulatori degli MMG è stato già utilizzato oltre il 61% delle dosi consegnate. Inoltre sono state eseguite finora 2.784 dosi di vaccinazione antipneumococcica.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchQuando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    • WatchPiù di 2500 multe all'autovelox di Massa Finalese: il bilancio della Polizia Locale di Finale Emilia
    • WatchPolizia Locale di Mirandola, il bilancio del 2022

    La buona notizia

    Terreni agricoli nei pressi della villa Pico di Portovecchio, indetto il bando per la concessione
    La struttura di San Martino Spino in epoca rinascimentale era un allevamento di cavalli, poi centro logistico militare[...]
    Mirandola, 47 posti in più all'asilo per bimbi e bimbe, aprono due nuovi nidi
    Questa mattina  è stato il turno del Micronido “Belli & Monelli” (viale della Favorita, 9) alla presenza delle istituzioni locali.[...]
    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]

    Curiosità

    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    Chiacchierata sul cinema, Tik tok, miti e futuro con la regista bolognese Cinzia Bomoll alla prima del suo ultimo film nella Bassa[...]
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    L'azienda Menù di Medolla è stata confermata per il terzo anno consecutivo official supplier di Casa Sanremo[...]
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    • malaguti