Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
18 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Ieri Medolla, oggi Concordia. Riaprono i teatri nella Bassa terremotata, ecco perché c’è da festeggiare – Intervista ad Alberto Calciolari

E' una festa grande quella in corso a Concordia sul Secchia tra ieri e oggi per l'inaugurazione del Teatro del Popolo. La struttura artistica viene restituita alla popolazione dopo 11 anni dal sisma del 2012 che ne ha messo in discussione la sicurezza. Ristrutturato e rimesso a nuovo, il Teatro del Popolo dall'autunno tornerà a essere luogo di aggregazione e intrattenimento per tutto il paese, così come è accaduto a Medolla, dove il Teatro Comunale Facchini è uno dei pochi nella Bassa modenese che ha ripreso l'attività dopo il terremoto. Quello di San Felice, ad esempio capolavoro di stile liberty, attende ancora tra polvere, piccioni e calcinacci. Per farci spiegare l'importanza di questo evento, e fare il punto della situazione sull'offerta culturale post terremoto, abbiamo intervisto Alberto Calciolari, sindaco di Medolla e presidente dell'Unione Comuni area Nord, esperto - per professione - di Beni culturali. 

L'INTERVISTA AD ALBERTO CALCIOLARI

Calciolari, a cosa serve un teatro in un paese?
L'idea di città non è univoca, ma si deve pensare a due città che convivono in una. La lingua latina usava due parole per indicare la città: "urbs", che era la città delle pietre, e "civitas" la città delle persone: la prima comprendeva gli spazi fisici, urbani, le strade, gli edifici, le case, l'altra era la città delle persone, ma anche delle relazioni tra gli individui, della società, ma anche delle regole e del civismo. Questa distinzione mi pare valida tuttora: le due città convivono e sono funzionali l'una all'altra, e non possono esistere se non in simbiosi.
II teatro è una delle cerniere fra queste due città.
In che senso?
Il teatro è cerniera per motivi urbanistici, perché è incardinato profondamente nel contesto urbano e, assieme agli altri spazi urbani significativi, dà il senso e scandisce il ritmo della città, dà il tono all'identità visiva, materiale e plastica della stessa. Ma il teatro ha anche funzione identitaria, è un simbolo civico, come il municipio, la chiesa, il museo. E a prescindere che uno ne fruisca o meno, è un simbolo importante. Essendo inoltre privo di connotazioni ideologiche, è davvero uno spazio di tutti.
Che altro?
Il teatro ha poi funzione come luogo di educazione e di crescita per le giovani generazioni. Per arricchirsi culturalmente: anche per questo è cerniera tra città delle pietre e città degli uomini.
Ha senso un teatro in ogni paese anche dopo il sisma?
Sì, soprattutto per noi, vittime del terremoto con i paesi pesantemente danneggiati dal sisma. E' un pezzo della nostra identità che deve tornare riconoscibile e fruibile. E la sua offerta culturale rende più attrattivo vivere qui, oltre a ridare senso di vivibilità e attrattività alle nostre terre. Recuperare spazi come questo è un'opera importante e di civismo.
Un paese è più bello col suo teatro?
Il teatro è uno di quei luoghi che appartiene all'immaginario delle opportunità, della qualità della vita. La Bassa ha sempre avuto questa sensibilità,  davvero qui c'era un teatro pubblico quasi in ogni paese. Purtroppo il terremoto ci ha privato di tutti i nostri storici teatri pubblici. Finalmente ne riapre uno a Concordia - e per questo va ringraziata l'amministrazione di quel comune -, che si associa a quello di Medolla, il primo che ha riaperto. Ciò va a beneficio di tutta la comunità della Bassa.
A proposito del Teatro comunale di Medolla, come sta andando nel post sisma? 
Molto bene. Il Facchini ha vocazione soprattutto legata al cinema, specie il cinema di essai, sia al chiuso che nella versione estiva. Abbiamo fatto un esperimento a fine luglio con uno spettacolo di musica classica per arpa e archi,  e la risposta del pubblico è stata ottima; tra l'altro i musicisti ci hanno detto che il teatro ha una acustica ottima. Pensiamo di inaugurare una nuova vita per il Teatro comunale Facchini di Medolla
Ma ha senso investire risorse pubbliche in teatri ora che i film e gli spettacoli li possiamo vedere tutti sul telefonino?
Si, ha senso. Avere il telefonino in tasca o scaricare film a casa non è come far vivere un teatro, che è un luogo di socialità dove ci si trova tra persone. Sono spazi che fanno vivere i nostri centri: le persone hanno bisogno di socialità, il telefono non la dà. Per gli amministratori è un dovere civico creare condizioni affinché le persone si ritrovino e abbiano modo di aggregarsi, di riappropriarsi degli spazi urbani, in altre parole di riappropriarsi della "urbs", affinché anche la "civitas" ne tragga beneficio.

LE IMMAGINI DEL TEATRO DEL POPOLO E DEL TEATRO COMUNALE DI MEDOLLA RIMESSI A NUOVO DOPO IL SISMA

 

IL NOSTRO SERVIZIO VIDEO SULLA RIAPERTURA DEL TEATRO DI CONCORDIA

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino
    L'incontro
    Diciassette anni di servizio per i Vigili del Fuoco Volontari di Mirandola
    La prima sede del distaccamento venne messa a disposizione dall’imprenditore Albertino Reggiani. Per sostenerli, si può fare una donazione fiscalmente detraibile o devolvere il 5x1000
    La storia
    A Bomporto è partito il piedibus per far arrivare bimbi e bimbe a scuola senza macchina
    Al primo appuntamento erano in 52. I volontari e le volontarie accompagneranno a piedi i piccoli, in compagnia e autonomia, con l’aiuto di due carretti per trasportare gli zaini.

    Curiosità

    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Curiosità
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Con il Vinitaly, Coop Alleanza 3.0 racconta i trend di acquisto dei consumatori in materia di vini fotografandoli dall’osservatorio dei suoi oltre 350 negozi dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia.
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.

    chiudi