Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
04 Marzo 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

La cucina italiana ancora la migliore al mondo

Anche quest’anno è stato pubblicato il “Taste Atlas Award”, la classifica delle migliori “cucine” del mondo. La classifica è stata realizzata con la valutazione di oltre 390 mila pietanze e oltre 115 mila prodotti alimentari da parte di valutatori dell’intero pianeta. E anche quest’anno ci tocca assumerci la responsabilità di essere considerato il Paese con la migliore cucina.

I Paesi con le cucine più apprezzate al mondo

La classifica dei Paesi con la “migliore cucina al mondo” vede infatti al primo posto Italia e Giappone con la stessa valutazione media di 4.65 punti su 5. Tuttavia il primo posto è stato assegnato all’Italia grazie ad una valutazione più alta del suo piatto più votato, la pizza, che si colloca al quarto posto nella classifica dei piatti più apprezzati. L’Italia conferma la posizione della rilevazione dell’anno precedente (con 4.72 punti su 5), mentre il Giappone è passato dalla quarta alla seconda posizione, con il piatto più gradito, il “Maguro nigiri sushi”, che si posiziona al 21° posto della relativa classifica.

La classifica dei primi dieci Paesi con “la migliore cucina al mondo”:

 

Posizione

Paese

Punteggio

Italia

4.65

Giappone

4.65

Grecia

4.64

Portogallo

4.61

Cina

4.59

Indonesia

4.57

Messico

4.56

Francia

4.55

Spagna

4.55

10°

Perù

4.54

 

Come già descritto nell’articolo pubblicato su questo giornale il 18 gennaio 2023 (con dati relativi all’anno 2021), nel biennio 2022-2023 il settore agroalimentare italiano rappresenta poco più del 12% del PIL, con un fatturato aggregato cresciuto del 12% nel 2022 e con una stima di crescita nel 2023 dell’8,4% circa. Le esportazioni sono cresciute, rispetto al 2021, del 18,8% nel 2022 e si prevede del 10% nel 2023, a conferma che i prodotti agroalimentari italiani sono molto apprezzati.

Scorrendo nella classifica, se consideriamo i nostri principali partner commerciali europei, troviamo la Germania al 32° posto e l’Inghilterra al 39° posto rispettivamente con un punteggio di 4.35 e 4.31.

Anche i Paesi nordici non sono propriamente apprezzati per la loro cucina. Pare invece sia abbastanza apprezzata la cucina degli Stati Uniti d’America, anche se essendo un continente avrà delle differenze significative tra i vari Stati, che si posiziona al 16° posto. E’ abbastanza difficile poter immaginare gli USA tra i Paesi con una propria cucina caratteristica, essendo i maggiori consumatori di “junk food” (cibo spazzatura) e non avendo per l’appunto una particolare tradizione culinaria. Se infatti osserviamo la classifica dei “piatti più apprezzati al mondo”, al 78° posto troviamo la “Boiled Maine Lobster” (aragosta del Maine bollita) tra i piatti americani. Unica presenza nella relativa classifica, quando il vicino Messico, ad esempio, vanta ben otto piatti in classifica, con la “Carne asada tacos” che si posiziona al 19° posto.

Il Perù ha mantenuto la medesima posizione della classifica dell’anno precedente con la “Leche de tigre” tra i suoi piatti preferiti, che comunque si posiziona al 18° posto nella classifica dei piatti più apprezzati.

In fondo alla classifica, nelle ultime dieci posizioni, dalla 91° alla 100°, troviamo Paesi che, molto probabilmente, non godono della fama e della diffusione della loro cucina a livello mondiale:

 

Posizione

Paese

Punteggio

91°

Albania

3.90

92°

Kirghizistan

3.90

93°

Myanmar

3.90

94°

Nuova Zelanda

3.89

95°

Arabia Saudita

3.89

96°

Irlanda del Nord

3.89

97°

Bahamas

3.89

98°

Rep. Dominicana

3.88

99°

Galles

3.88

100°

Ghana

3.88

 

I piatti più apprezzati al mondo

La classifica relativa ai “100 piatti migliori al mondo” vede sul podio, al primo posto la brasiliana “Picanha” (una tagliata di carne), seguita dal pane malese “Roti Canai” e dal tailandese “Phat Kaphrao” (carne di maiale saltata in padella con aggiunta di verdure). Fuori dal podio, al quarto posto, troviamo il primo piatto italiano, “la pizza”, rigorosamente napoletana, e degnamente rappresentata, si legge nella classifica, tra gli altri, dalla mitica ”Antica pizzeria da Michele”.

La classifica dei primi dieci piatti più apprezzati al mondo:

 

Posizione

Piatto

Paese

Picanha

Brasile

Roti Canai

Malesia

Phat Kaphrao

Thailandia

Pizza alla napoletana

Italia

Guotic

Cina

Khao Soi

Tailandia

Butter Garlic Naan

India

Tang bao

Cina

Shashlik

Russia

10°

Phanaeng curry

Tailandia

 

L’Italia è considerata il Paese con la migliore cucina al mondo, ed i piatti più apprezzati, ben tredici presenti in classifica, vedono la presenza di delizie ben conosciute quali:

 

Posizione

Piatto

Pizza alla napoletana

11°

Pappardelle al cinghiale

31°

Focaccia di Recco con il formaggio

35°

Pesto alla genovese

51°

Parmigiana di melanzane

54°

Tagliatelle al ragù alla bolognese

56°

Linguine allo scoglio

59°

Spaghetti alla carbonara

61°

Ragù alla bolognese

68°

Lasagne alla bolognese

74°

Risotto ai funghi porcini

76°

Fritto misto di pesce

96°

Bistecca alla fiorentina

 

Giappone (2° posto) e Grecia (3° posto) sono presenti in classifica entrambe con sette piatti. Il primo piatto giapponese è il “Maguro nigiri sushi” che si posiziona al 21° posto in classifica, mentre il primo piatto greco è il “Dakos”, un antipasto che si posiziona al 17° posto in classifica. Va detto che, ad eccezione del “Dakos”, gli altri sei piatti greci sono rappresentati da carne alla brace.

Ma non è finita qua. E’ stata realizzata anche una classifica che riguarda i formaggi più apprezzati al mondo. Ed anche qui, ca va sans dire”, per citare i vicini francesi, principali competitor nella disputa casearia, i formaggi nostrani occupano posti eccellenti nella relativa classifica, che vede nei primi dieci posti quattro formaggi italiani e tre francesi. Il podio è occupato da tre formaggi italiani:

 

Posizione

Formaggio

Paese

Parmigiano Reggiano

Italia

Mozzarella di Bufala

Italia

Stracchino di Crescenza

Italia

Graviera Naxou

Grecia

Queijo Serra da Estrela

Portogallo

Burrata

Italia

Saint-André

Francia

Reblochon

Francia

Pljevaljski Sir

Montenegro

10°

Mont d’Or

Francia

 

Se guardiamo l’intera classifica, su cento formaggi considerati tra i più apprezzati al mondo, 21 sono italiani e 20 francesi. Praticamente l’Italia e la Francia rappresentano i Paesi con il 41% dei formaggi presenti in classifica. Se aggiungiamo la Grecia, con 19 formaggi in classifica, i tre Paesi produttori raggiungono la quota del 60%. Va precisato che nei primi cinquanta posti in classifica, l’Italia si presenta con ben 14 formaggi, la Francia con 12 e la Grecia con 7.

A Marzo del 2023 l’attuale Governo, su diretto interessamento dei Ministri dell’Agricoltura e della Cultura, ha fatto richiesta all’Unesco per riconoscere la cucina italiana, “patrimonio dell’umanità”.

Una cucina universalmente acclamata come la migliore al mondo per la sua combinazione magistrale di altissima qualità degli ingredienti, semplicità di preparazione, passione, tradizione e senso estetico.

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Linee guida per i Social | Ecco come iniziare bene a comunicare un'attività
Rubrica - Francesca Monari ha chiesto a Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese, come impostare correttamente una pagina social
Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli da non perdere!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
Glocal
Una serata a Modena in ricordo di Giulio Santagata
Glocal - Venerdì 16 febbraio alle ore 17, a Modena, presso l’Auditorium Marco Biagi. Romano Prodi, Pierluigi Bersani, Gian Carlo Muzzarelli e Luca Bottura raccontano ZULI, “il compagno” Giulio Santagata.
Glocal
Innovazione e competitività delle imprese emiliano-romagnole
Glocal - Il sistema economico dell’Emilia-Romagna si posiziona al 21mo posto, su 121, per capacità di innovazione e grado di competitività delle imprese.
Glocal
La cucina italiana ancora la migliore al mondo
Glocal - La classifica dei Paesi con la “migliore cucina al mondo” vede al primo posto l'Italia con la valutazione media di 4.65 punti su 5.
Superbonus, il decreto “salva spese” – bonus barriere architettoniche
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Glocal
Pandoro indigesto per Chiara Ferragni: ma il vero danno è economico o d'immagine?
Glocal - Il nostro esperto di economia Andrea Lodi ricostruisce a quanto ammonta il danno economico per le società di Chiara Ferragni dopo la comminazione della multa da parte dell’Antitrust

Sul Panaro on air

    • WatchIl capriolo era rimasto incastrato tra le reti intigrandine del frutteto: salvato da Il Pettirosso
    • WatchC'è un posto speciale per le cicogne a Medolla
    • WatchDue francobolli per celebrare le eccellenze di Ravarino: la pera e l'aceto balsamico
  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Volontariato
    Il ricavato del comitato Sagra Confine donato a 4 associazioni del territorio
    A ricevere la donazione sono stati Avis, Auser, Croce Blu e scuola dell’infanzia Filomena Budri di Mortizzuolo.
    usciamo
    A Massa Finalese una festa della donna… a tavola, in collaborazione col Centro Antiviolenza Ucman
    La serata enogastronomica si terrà al PalaDiversivo Prosolidar. Parte del ricavato sarà devoluto all'associazione Donne in Centro. Sabato 9 e domenica 10 la manifestazione "Tradizionalmente"
    Vestiti, usciamo
    Buon compleanno all'Oasi delle cicogne di Medolla
    Festeggia oggi gli anni lo spazio verde tra i più belli d’Italia, gestito dai volontari in collaborazione col Comune

    Curiosità

    Una corda insaporita per uccidere il cane, l'animale ora rischia di morire
    Da sapere
    Una corda insaporita per uccidere il cane, l'animale ora rischia di morire
    La corda, che era stata insaporita con grasso o strofinata col prosciutto, è stata gettata nel giardino di casa
    "Sanremo nonni", allegria e divertimento alla Cra “Augusto Modena” di San Felice
    L'iniziativa
    "Sanremo nonni", allegria e divertimento alla Cra “Augusto Modena” di San Felice
    Lo scorso 25 febbraio un gruppo di volontari ha animato la domenica degli ospiti della struttura
    Lavoro, sul sito Trenitalia nuova sezione per candidarsi
    L'iniziativa
    Lavoro, sul sito Trenitalia nuova sezione per candidarsi
    Sarà ad esempio possibile candidarsi per il ruolo di macchinista, figura storica del trasporto ferroviario, che oggi opera utilizzando moderne e sofisticate tecnologie.
    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    L'iniziativa
    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    Mentre i paesi vicini come Medolla o Concordia, terremotati come noi, hanno riaperto i loro teatri, il nostro è ancora casa di polvere e piccioni.
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    I risultati
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    Con il carro “Con la testa piena” ha proposto il tema del carnevale come grande contenitore di idee, fantasia e poesia, omaggiando Jacques Tati, Giulio Cesare Croce, Bertoldo
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    L'iniziativa
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    La trasmissione con protagonisti questi abitanti della Bassa modenese è andata in onda sabato sera
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    L'iniziativa
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    Si trova proprio a fianco al laboratorio dell’omonima sartoria circolare
    Aziende e territorio
    A Sanremo i vestiti di Mahmood sono made in Concordia, firmati Rick Owens
    Il made in Italy, del resto, non è solo un marchio, ma un patrimonio di conoscenze e saper fare che si trova solo da qualche parte, non è diffuso e globalizzato.
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    L'iniziativa
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    Durante il Terzo Tempo del post match di Irlanda-Italia Under 20. Ascari, classe 2004, ha lasciato a bocca aperta compagni e avversari con una performance canora
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Animali
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Oipa: "Chiedere l'obbligo anche per gatti e furetti".

    chiudi