Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Gennaio 2022

Accoglienza matricole Unimore, messo a punto il programma in presenza e online

Unimore ha messo a punto il programma di l’accoglienza alle matricole del prossimo anno accademico. La situazione sanitaria impone ancora molta cautela, nonostante ciò l’Ateneo intende prendersi cura dei nuovi studenti e studentesse mettendo in atto strategie di dialogo e accompagnamento negli studi.

A partire dal 14 settembre tutti i Dipartimenti organizzeranno incontri rivolti alle matricole sia in presenza sia online nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e precauzione.

Con l’avvio delle immatricolazioni, Unimore guarda già a come accogliere al meglio le migliaia di matricole del nuovo Anno Accademico 2020/2021 che sarà certamente ricordato per le circostanze insolite in cui cade.

Tra le prime settimane di settembre e fino a metà ottobre 2020 tutti i Dipartimenti delle sedi d’Ateneo di Modena e di Reggio Emilia hanno in programma l’organizzazione di incontri rivolti alle nuove studentesse e ai nuovi studenti, finalizzati a fornire loro informazioni e chiarimenti circa le modalità di svolgimento della organizzazione didattica e delle attività di laboratorio, nonché per spiegare come possano usufruire delle attività di tutorato e dei servizi approntati per accompagnare studentesse e studenti nel loro percorso accademico.

Nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e precauzione, Unimore intende in questo modo porsi al fianco delle future matricole mettendo in atto strategie di dialogo con studenti e studentesse in arrivo. Tutti gli incontri saranno tenuti da Direttori di Dipartimento, Presidenti dei corsi di laurea o loro delegati, accompagnati da tutor e coordinatori didattici, che presenteranno il ciclo di studi universitario e daranno loro il benvenuto.

“A settembre ripartirà un nuovo anno accademico – dichiara il prof. Giacomo Cabri, Delegato del Rettore per la Didattica – e non sarà un inizio d’anno come quelli passati. La situazione sanitaria ci impone molta cautela a causa dell’alto numero di studenti, della varietà geografica della loro provenienza e della tipologia delle strutture universitarie. Abbiamo ritenuto utile definire un piano di iniziative per accogliere le matricole nella comunità universitaria, per rimarcare che l’università non è solo lezioni e esami. Cercheremo, per quanto possibile e compatibilmente con le diverse strutture, di svolgere queste attività di accoglienza in presenza, per dare un volto ai docenti dei corsi di studio, ma sarà anche possibile seguire queste attività da remoto. Contiamo così di superare uno degli scogli più grossi, il passaggio dalle scuole superiori all’università, quest’anno reso ancora più difficile dall’emergenza sanitaria. Ci auguriamo che questa sia un’ulteriore tappa per tornare alla normalità, arricchiti da una esperienza difficile ma che deve essere affrontata con grande spirito di collaborazione”.

Le attività di accoglienza si terranno prevalentemente in presenza o in modalità mista per coloro che non potranno recarsi in sede; in alcune circostanze particolari, per ragioni logistiche, si privilegerà la modalità online. Da sottolineare che per un limitato numero di incontri in presenza (5%) è previsto l’obbligo di iscrizione, con possibilità comunque di svolgere incontri separati in remoto.

 “Il programma di incontri con le matricole messo in campo dal nostro Ateneo – commenta il Rettore Carlo Adolfo Porro – è particolarmente rilevante in questa fase di transizione verso il pieno ripristino delle attività formative in presenza.  Rappresenta la prima tra le azioni previste per contrastare il fenomeno del precoce abbandono degli studi (sovente tra il primo e il secondo anno), un problema che nel sistema universitario italiano ha dimensioni maggiori che altrove. Sono grato al personale docente, ricercatore e tecnico-amministrativo per l’impegno profuso in questa iniziativa, che credo sarà molto apprezzata dalle nostre nuove coorti di studenti”.

Le informazioni – in continuo aggiornamento – riguardanti la presentazione dei dipartimenti e dei corsi di studio Unimore alle matricole per l’anno accademico 2020-2021, suddivise per dipartimento, sono reperibili sul sito di Ateneo al seguente link https://www.unimore.it/accoglienza-matricole-20-21.html

Per ulteriori informazioni si può inviare una mail a urp@unimore.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della birra
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, alla Medtronic nuovo impianto per ridurre le emissioni di Co2
    L'azienda, inoltre, continua ad espandersi: è stata siglata, infatti, l’acquisizione per 925 milioni di dollari di Affera Inc[...]
    Trapianti di fegato, Modena al top nazionale
    Un anno da record quello appena trascorso, nonostante le criticità per il mondo della sanità, specie per i trapianti da donatore vivente[...]

    Curiosità

    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Sessantaquattro anni, madre di Sestola e casa di famiglia sull'Appennino Modenese, è attualmente direttrice generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza[...]
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
     Solo il 25% dei pazienti cardiologici dai 75 anni in su utilizza mezzi digitali convenzionali come motori di ricerca, mail, smartphone e app, secondo uno studio della Cardiologia del Policlinico di Modena[...]
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]