Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 14:46

Accoglienza matricole Unimore, messo a punto il programma in presenza e online

Unimore ha messo a punto il programma di l’accoglienza alle matricole del prossimo anno accademico. La situazione sanitaria impone ancora molta cautela, nonostante ciò l’Ateneo intende prendersi cura dei nuovi studenti e studentesse mettendo in atto strategie di dialogo e accompagnamento negli studi.

A partire dal 14 settembre tutti i Dipartimenti organizzeranno incontri rivolti alle matricole sia in presenza sia online nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e precauzione.

Con l’avvio delle immatricolazioni, Unimore guarda già a come accogliere al meglio le migliaia di matricole del nuovo Anno Accademico 2020/2021 che sarà certamente ricordato per le circostanze insolite in cui cade.

Tra le prime settimane di settembre e fino a metà ottobre 2020 tutti i Dipartimenti delle sedi d’Ateneo di Modena e di Reggio Emilia hanno in programma l’organizzazione di incontri rivolti alle nuove studentesse e ai nuovi studenti, finalizzati a fornire loro informazioni e chiarimenti circa le modalità di svolgimento della organizzazione didattica e delle attività di laboratorio, nonché per spiegare come possano usufruire delle attività di tutorato e dei servizi approntati per accompagnare studentesse e studenti nel loro percorso accademico.

Nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e precauzione, Unimore intende in questo modo porsi al fianco delle future matricole mettendo in atto strategie di dialogo con studenti e studentesse in arrivo. Tutti gli incontri saranno tenuti da Direttori di Dipartimento, Presidenti dei corsi di laurea o loro delegati, accompagnati da tutor e coordinatori didattici, che presenteranno il ciclo di studi universitario e daranno loro il benvenuto.

“A settembre ripartirà un nuovo anno accademico – dichiara il prof. Giacomo Cabri, Delegato del Rettore per la Didattica – e non sarà un inizio d’anno come quelli passati. La situazione sanitaria ci impone molta cautela a causa dell’alto numero di studenti, della varietà geografica della loro provenienza e della tipologia delle strutture universitarie. Abbiamo ritenuto utile definire un piano di iniziative per accogliere le matricole nella comunità universitaria, per rimarcare che l’università non è solo lezioni e esami. Cercheremo, per quanto possibile e compatibilmente con le diverse strutture, di svolgere queste attività di accoglienza in presenza, per dare un volto ai docenti dei corsi di studio, ma sarà anche possibile seguire queste attività da remoto. Contiamo così di superare uno degli scogli più grossi, il passaggio dalle scuole superiori all’università, quest’anno reso ancora più difficile dall’emergenza sanitaria. Ci auguriamo che questa sia un’ulteriore tappa per tornare alla normalità, arricchiti da una esperienza difficile ma che deve essere affrontata con grande spirito di collaborazione”.

Le attività di accoglienza si terranno prevalentemente in presenza o in modalità mista per coloro che non potranno recarsi in sede; in alcune circostanze particolari, per ragioni logistiche, si privilegerà la modalità online. Da sottolineare che per un limitato numero di incontri in presenza (5%) è previsto l’obbligo di iscrizione, con possibilità comunque di svolgere incontri separati in remoto.

 “Il programma di incontri con le matricole messo in campo dal nostro Ateneo – commenta il Rettore Carlo Adolfo Porro – è particolarmente rilevante in questa fase di transizione verso il pieno ripristino delle attività formative in presenza.  Rappresenta la prima tra le azioni previste per contrastare il fenomeno del precoce abbandono degli studi (sovente tra il primo e il secondo anno), un problema che nel sistema universitario italiano ha dimensioni maggiori che altrove. Sono grato al personale docente, ricercatore e tecnico-amministrativo per l’impegno profuso in questa iniziativa, che credo sarà molto apprezzata dalle nostre nuove coorti di studenti”.

Le informazioni – in continuo aggiornamento – riguardanti la presentazione dei dipartimenti e dei corsi di studio Unimore alle matricole per l’anno accademico 2020-2021, suddivise per dipartimento, sono reperibili sul sito di Ateneo al seguente link https://www.unimore.it/accoglienza-matricole-20-21.html

Per ulteriori informazioni si può inviare una mail a urp@unimore.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]