Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
10 Dicembre 2022

La Regione continua a investire nell’edilizia residenziale pubblica: nuovo programma straordinario 2020-2022

Contribuire a soddisfare la domanda di servizi abitativi delle fasce più deboli della popolazione, valorizzare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica dell’Emilia-Romagna attraverso interventi di manutenzione e ristrutturazione diretti al recupero, alla messa a norma e all’adattamento funzionale di alloggi vuoti e non assegnati di proprietà dei Comuni, con la finalità principale di assegnare rapidamente gli alloggi a nuovi nuclei in graduatoria. E ancora, sostenere il rilancio della filiera legata all’edilizia per svolgere le manutenzioni, filiera da tempo fortemente colpita da una grave crisi di settore.

Questi, in sintesi, gli obiettivi del “Programma straordinario 2020-2022 per il recupero ed assegnazione di alloggi di Edilizia residenziale pubblica (Erp)” definito dalla Giunta regionale e presentato oggi in Commissione assembleare, che dovrà poi passare al vaglio dell’Assemblea legislativa per il via libera definitivo.Ad illustrarlo ai consiglieri, la vicepresidente con delega alle Politiche abitative, Elly Schlein.

“Il programma straordinario proposto dalla Giunta costituisce un obiettivo pluriennale di grande rilevanza sociale – sottolinea Schlein – poiché in una logica di recupero di alloggi oggi non assegnati e senza consumare ulteriore suolo consente di accrescere in maniera significativa, in tempi brevi, l’offerta di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Con un duplice obiettivo: dare in fretta una casa a chi ne ha diritto ma ancora non ce l’ha, e sostenere il settore dell’edilizia, in crisi da tempo, per svolgere le manutenzioni e ristrutturazioni necessarie a far entrare nuove famiglie negli alloggi, ma anche a migliorarne la qualità e l’efficienza energetica. Proseguiamo nell’impegno per garantire il diritto alla casa – aggiunge la vicepresidente -, contrastare le diseguaglianze, sostenere le fasce più deboli della popolazione e dare una risposta pronta anche ai nuovi bisogni sociali emersi o aggravati dall’emergenza sanitaria”.

Un investimento da 10 milioni di euro

Nel 2020, per dare corpo al Programma sono disponibili 10 milioni di euro destinati ai Comuni e loro Unioni, per far partire in tempi rapidi i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle case popolari presenti, da Piacenza a Rimini, su tutto il territorio regionale. La Regione procederà con atto successivo alla ripartizione delle risorse tra i Comuni, cui seguirà l’emanazione di un bando specifico per la realizzazione degli interventi. I Comuni e le loro Unioni potranno anche cofinanziare gli interventi, e potranno avvalersi delle ACER, o di altri soggetti gestori con cui abbiano stipulato convenzioni apposite.

Un consistente pacchetto di risorse, che permetterà di aumentare la quota di alloggi da destinare alle famiglie in modo continuativo, riducendo il numero delle abitazioni sfitte, e di contribuire a fronteggiare una crescente area di disagio aggravata dall’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus.

Interventi finanziabili, contributi e criteri di riparto

I lavori – che riguardano alloggi sfitti da rendere agibili per essere assegnati rapidamente ed entro l’inizio dell’anno prossimo – vanno dalla ristrutturazione (imbiancatura delle pareti, rifacimento dei pavimenti e dei bagni) a interventi di messa a norma degli impianti elettrici e di riscaldamento o sostituzione degli infissi, per migliorare l’efficienza energetica. Il finanziamento previsto per ogni intervento, che dovrà essere realizzato entro e non oltre 120 giorni dal provvedimento regionale di concessione del contributo, va da un minimo di 5mila euro a un massimo di 25 mila per i lavori più complessi.

10 milioni di euro saranno ripartiti tra Comuni e Unioni di Comuni, in base al numero complessivo di alloggi destinati all’Erp, al numero delle domande per accedere agli alloggi da parte di nuclei familiari con Isee compreso tra 0 e 17mila euro già in affitto sul libero mercato, e al numero di appartamenti Erp non assegnati.

L’attuazione del programma

Successivamente la Giunta regionale indirà un bando per l’attuazione di ciascuna annualità del programma contenente le modalità di presentazione delle proposte di intervento, le tipologie di lavori finanziabili, le modalità di erogazione dei contributi, e gli aspetti tecnici e amministrativo-contabili attinenti alla realizzazione del programma.

Il patrimonio Erp dell’Emilia-Romagna

Dagli ultimi dati disponibili resi noti dall’Osservatorio per le politiche abitative della Regione (in via di aggiornamento) riferiti al 2018, il patrimonio Erp, gestito per il 90% dalle Aziende Casa dell’Emilia-Romagna(Acer), è composto da circa 55.955 alloggi, 49 mila dei quali sono occupati.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

APPUNTI DI GUSTO | Tutto quello che c’è da sapere della torta delle rose
Francesca Monari ci invita a degustare questo dolce dal fascino antico, soffice a lentissima lievitazione e lavorazione tipico della città di Mantova.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Come proteggere la tua bocca durante le feste? Ecco i consigli del dentista!
I dolci che costellano il periodo natalizio possono facilitare l’insorgere di carie: cioccolata, torroni e panettoni, ma anche bevande gassate e calici di spumante possono aggredire lo smalto dei dentileggi tutto
Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncidente stradale sulla Canaletto, un ferito a Bastiglia
    • WatchI Vigili del Fuoco di Modena festeggiano Santa Barbara
    • WatchGiornata internazionale della disabilità, parlano ragazze e ragazzi di Anffas Mirandola

    La buona notizia

    Il lascito di libri del collezionista Giovanni Selmi ora disponibile al pubblico
    Si dà così risalto anche al patrimonio artistico, alla storia e alle tradizioni locali dei paesi della provincia modenese a volte trascurati. [...]
    Giornata della disabilità, i ragazze e le ragazze di Anffas Mirandola si raccontano in un video
    La ricerca del benessere, la voglia di stare insieme, la socializzazione e l'inclusione sono sempre i principi ispiratori di qualsiasi esperienza ed attività proposta da Anffas[...]

    Curiosità

    Videogame, premiati con 30 mila euro i migliori sviluppatori emiliano-romagnoli
    Videogame, premiati con 30 mila euro i migliori sviluppatori emiliano-romagnoli
    I quattro team selezionati tramite bando sono Farafter, Monster chef, The first hand e Ryoko[...]
    Un coccodrillo marino pasto indigesto del Giurassico: i risultati di uno studio Unimore e UniPd
    Un coccodrillo marino pasto indigesto del Giurassico: i risultati di uno studio Unimore e UniPd
    Un nuovo studio, guidato dalle Università di Modena-Reggio Emilia e Padova, ha rivelato la natura sorprendente di un fossile proveniente dal Giurassico bellunese[...]
    Mucche digitali, droni e robot nelle stalle: al via il progetto CowBot dell'Università di Modena
    Mucche digitali, droni e robot nelle stalle: al via il progetto CowBot dell'Università di Modena
    Il sistema sviluppato all'interno di COWBOT affiancherà gli agricoltori nelle operazioni quotidiane, alleviandone la fatica e migliorando la condizione generale degli animali allevati.[...]
    Daniele Silvestri a Carpi fa il tutto esaurito
    Daniele Silvestri a Carpi fa il tutto esaurito
    Mescolando talento e tradizione, leggerezza espressiva e impegno civile, in una carriera ormai ventennale ha dato alla luce brani entrati nelle playlist degli italiani come “Le cose che abbiamo in comune“, “Salirò”, “Cohiba” e “Il mio nemico”.[...]
    A Mirandola parte il questionario sul gradimento dei servizi del Comune
    A Mirandola parte il questionario sul gradimento dei servizi del Comune
    Si vuole così vagliare on line quanto vengano o no apprezzati l'organizzazione del lavoro e il rapporto con l'utenza.[...]
    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meloni spiega: "E' un approccio che in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, dalla progressiva uscita dalla pandemia fino alla complessa congiuntura economica e internazionale, può e deve offrire alla nostra nazione anche delle occasioni".[...]
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    A 20 anni di distanza dagli ultimi finanziamenti statali riprende il progetto delle ‘autostrade d’acqua’: opere sostenibili che rientrano a pieno titolo nella transizione ecologica[...]
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    • malaguti