Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Gennaio 2022

Medolla, da UniCredit operazione da 750mila euro per la Dimar srl

MEDOLLA – La Dimar srl, azienda del  settore del biomedicale, ha definito con UniCredit un’operazione di finanziamento da 750mila euro, assistita dalle garanzie rilasciate dal Fondo Centrale di Garanzia.

Fondata nel 2002, la Dimar è specializzata nella produzione e commercializzazione di dispositivi medicali e tecnologie altamente innovative per il trattamento dell’insufficienza respiratoria acuta e della ventilazione non invasiva, al momento annovera tra i propri clienti oltre 125 ospedali italiani, servendo più di 500 reparti (principalmente terapia intensiva, pneumologia, primo soccorso, emergenza, medicina, ematologia e infettivologia, cardiologia e neonatologia), oltre a vari distributori multinazionali che, a loro volta, servono centinaia di strutture in tutta Europa.

Dimar è stata assistita dallo Studio “Mbl professionisti” di Modena, quale advisor finanziario e legale (con un team guidato dal partner Matteo Luppi), specializzato tra l’altro nel settore M&A, operazioni straordinarie e ristrutturazioni finanziarie ed aziendali.

Le risorse finanziarie rinvenienti dall’operazione di finanziamento – strutturata con una durata di 72 mesi – saranno utilizzate per finanziare il capitale circolante, anche a seguito dell’improvviso e consistente incremento del fabbisogno produttivo di Caschi CPAP e NIV (per la ventilazione non invasiva), fortemente richiesti per far fronte all’emergenza pandemica da Covid-19. DIMAR inoltre ha in corso investimenti per il raddoppio della capacità produttiva di Caschi e Maschere, che consentiranno di meglio soddisfare le richieste degli ospedali italiani ed esteri.

“Anche grazie a questo finanziamento, Dimar proseguirà il proprio percorso di crescita – evidenzia Maurizio Borsari, socio unico e amministratore della società – a ritmi sostenuti. Sarà potenziato il reparto di ricerca e sviluppo, dove sono in corso progetti per la realizzazione di prodotti innovativi che interesseranno il settore per i prossimi dieci anni, oltre all’avvio delle procedure per l’ottenimento delle certificazioni necessarie all’esportazione dei propri prodotti nei Paesi Extra UE. L’attuale pandemia da Covid-19 ha dimostrato l’utilità, la qualità e l’eccellenza dei dispositivi per NIV made in Italy che ora il resto del mondo, afflitto da questa piaga, richiede pressantemente per il trattamento dei pazienti affetti da Insufficienza Respiratoria. Non basta però disporre del dispositivo, occorre anche una specifica competenza all’utilizzo e per questo è necessario rinforzare l’organico dedicato alla formazione e all’assistenza tecnica ai nuovi clienti, seppur ora in modalità remota per la sicurezza sanitaria dei propri collaboratori”.

“Con questo finanziamento – afferma Andrea Burchi, regional manager Centro Nord UniCredit – confermiamo la piena operatività del nostro Gruppo su tutte le possibili soluzioni previste dal Decreto liquidità.  Lavoriamo ogni giorno con grande impegno per supportare le imprese del Paese, soprattutto in una fase di emergenza come quella che stiamo attraversando.  Questa operazione, in particolare, ci consente di sostenere un’azienda specializzata nella produzione di prodotti e soluzioni di primaria utilità nella lotta contro il Coronavirus: una realtà imprenditoriale che si contraddistingue per innovazione e vocazione all’export di un Made in Italy che riassume in sé il meglio della competenza di ingegno e della qualità produttiva”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della birra
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, alla Medtronic nuovo impianto per ridurre le emissioni di Co2
    L'azienda, inoltre, continua ad espandersi: è stata siglata, infatti, l’acquisizione per 925 milioni di dollari di Affera Inc[...]
    Trapianti di fegato, Modena al top nazionale
    Un anno da record quello appena trascorso, nonostante le criticità per il mondo della sanità, specie per i trapianti da donatore vivente[...]

    Curiosità

    "Il cacciatore di anatre" sbarca su Prime: è il film collettivo della Bassa Modenese
    "Il cacciatore di anatre" sbarca su Prime: è il film collettivo della Bassa Modenese
    Il film racconta un pezzo della nostra storia, e più di 500 persone tra Mirandola, Finale Emilia e San Felice vi hanno partecipato[...]
    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Sessantaquattro anni, madre di Sestola e casa di famiglia sull'Appennino Modenese, è attualmente direttrice generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza[...]
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
     Solo il 25% dei pazienti cardiologici dai 75 anni in su utilizza mezzi digitali convenzionali come motori di ricerca, mail, smartphone e app, secondo uno studio della Cardiologia del Policlinico di Modena[...]
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]