Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
19 Gennaio 2022

Pubblicati i bandi di concorso per borse di studio, servizi abitativi e altri interventi di sostegno agli studenti per l’anno accademico 2020/2021

Sono stati pubblicati i bandi di concorso per borse di studioservizi abitativi e altri benefici per l’anno accademico 2020-2021, con la previsione di misure straordinarie dovute all’emergenza Covid. E la Regione Emilia-Romagna conferma il proprio impegno per il diritto allo studio universitario.

“Ai tavoli nazionali, sia tecnici che politici, ci siamo impegnati attivamente per condividere con le altre Regioni e proporre al Ministero dell’Università azioni straordinarie a supporto degli studenti, e il ‘Decreto Rilancio’ prevede ora un incremento del Fondo statale per il diritto allo studio per l’anno 2020 di 40 milioni di euro- spiega l’assessore regionale all’Università, Paola Salomoni-.  Risorse destinate a sostenere gli interventi regionali in favore degli studenti idonei ed eventuali ulteriori provvedimenti promossi dalle Regioni per gli studenti che, in conseguenza dell’emergenza da Covid-19, risultino esclusi dalle graduatorie per mancanza dei requisiti legati al merito. Fin dall’inizio dell’emergenza- aggiunge l’assessore- la Regione ha prestato particolare attenzione agli studenti ed è intervenuta tempestivamente per definire le disposizioni straordinarie sui benefici per il diritto allo studio”.

Il fondo previsto dal “decreto Rilancio” andrà ad integrare lo stanziamento del Fondo statale del 2020, per il quale non è ancora stato approvato il riparto e le cui modalità di utilizzo saranno omogenee tra tutte le Regioni.

Misure straordinarie anti Covid

Sono numerose quelle previste. In primo luogo, l’emanazione di un ulteriore bando di concorso “straordinario” – in aggiunta a quello ordinario – per la concessione di borse di studio destinato agli studenti che non raggiungono al 10 agosto 2020 i crediti necessari per l’accesso alla borsa per l’anno accademico 2020/2021.

Sarà inoltre introdotto il “Bonus straordinario Covid-19” – del valore massimo di 5 crediti formativi per gli studenti iscritti ai percorsi universitari e di 10 crediti per quelli iscritti ai corsi delle istituzioni dell’Alta Formazione Artistica e Musicale – destinato a chi non raggiunge i crediti necessari per l’accesso alla borsa di studio per l’anno accademico 2020/2021.
L’importo della borsa di studio per il bando di concorso straordinario non sarà inferiore all’80% di quella prevista dal bando di concorso ordinario.

Inoltre, c’è la possibilità di confermare l’assegnazione del servizio abitativo per l’anno accademico 2020/2021 agli studenti già assegnatari di alloggio nell’anno accademico 2019/2020 qualora raggiungano il merito minimo richiesto con l’utilizzo della quota prevista di “Bonus straordinario Covid-19”.

E ancora, si offre l’opportunità di rimodulare con flessibilità l’importo della borsa di studio, a seguito dell’approvazione di eventuali disposizioni nazionali che comportino modifiche alla condizione dello studente fuori sede. L’assegnazione delle borse di studio avviene prioritariamente a favore degli studenti idonei alle graduatorie previste dal bando di concorso ordinario, mentre le eventuali risorse residue saranno destinate al finanziamento in ordine di graduatoria del bando di concorso straordinario.

Infine, sarà colta l’opportunità prevista dalla normativa vigente che consente, in situazioni straordinarie, di differire al 28 febbraio 2021 il termine del 30 novembre 2020 per la verifica del conseguimento dei crediti da parte degli studenti matricole beneficiari di borsa di studio per l’anno accademico 2019/2020, ai fini dell’eventuale restituzione della prima rata della borsa. Viene anche prevista la possibilità per gli studenti iscritti ad anni successivi al primo di confermare la borsa di studio assegnata per l’anno accademico 2019/2020 con l’utilizzo della quota prevista di “Bonus straordinario Covid-19”.

Requisiti economici richiesti

I requisiti economici richiesti per accedere a interventi e servizi, comprese le misure straordinarie Covid, sono il reddito Isee fino a 23mila euro e Ispe fino a 50mila. Per gli studenti il cui nucleo familiare abbia visto un peggioramento delle condizioni economiche nel 2020 è stata prevista la possibilità di presentare l’Isee corrente.

Per quanto riguarda gli studenti internazionali, sono state semplificate le procedure per documentare i redditi all’estero, in linea con le nuove disposizioni riguardanti le immatricolazioni agli Atenei italiani per l’anno accademico 2020/2021. Tenuto conto delle difficoltà per la mobilità tra i diversi Paesi, gli studenti internazionali già beneficiari di interventi per l’anno accademico 2019/2020 potranno confermare quanto documentato lo scorso anno.

Sulle misure straordinarie è stato acquisito il parere favorevole della Consulta regionale degli studenti e della Commissione assembleare “Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport e Legalità” e si è data informazione alla Conferenza Regione-Università.

Tutte le informazioni e le relative modalità per la presentazione delle domande sono pubblicate sul sito www.er-go.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPresidio degli agenti della Polizia Locale davanti alla Prefettura di Modena
    • Watch12 Gennaio 2022
    • WatchEcco il primo nato del 2022 a Modena: si chiama Leonardo

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]
    La Polizia Locale di Mirandola vara la sua pagina Facebook
    La Polizia Locale di Mirandola vara la sua pagina Facebook
    E' uno spazio web, spiegano da Mirandola, rivolgendosi direttamente ai cittadini, che "Nasce per informarvi costantemente su tutte le nostre attività e per esservi più vicino offrendovi un servizio sempre migliore ed efficiente".[...]
    In pianura a Mirandola 4 gradi, in montagna sul Cimone 9 gradi: l'inverno preoccupa
    In pianura a Mirandola 4 gradi, in montagna sul Cimone 9 gradi: l'inverno preoccupa
    In proporzione con una simile situazione in estate si avrebbero temperature oltre 40°C da nord a sud.[...]
    Il 2021 è stato un anno caldo e siccitoso, i dati
    Il 2021 è stato un anno caldo e siccitoso, i dati
    A Modena, l'anno che si appresta a terminare è risultato il decimo più caldo, nonché il terzo per scarsità di pioggia dal 1830 ad oggi[...]