Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Settembre 2022

Casa della Salute, a San Felice salta il progetto di farla nelle ex scuole elementari

Casa della Salute, a San Felice salta il progetto di farla nelle ex scuole elementari. Lo ha deciso il sindaco, Michele Goldoni spiegando che la precedente Amministrazione comunale aveva deciso di collocarla in un edificio vincolato, dove però nel 1989 si era intervenuti con dei lavori senza l’autorizzazione della Soprintendenza.

“Era quindi partito un complesso iter burocratico per “sanare” la situazione che si era creata – ricostruiscono dal Comune – e che non si è ancora concluso. Ora l’attuale Amministrazione ha proposto all’Ausl di Modena di scegliere se proseguire con la realizzazione della casa della salute nelle ex scuole elementari, con i rischi di un incalcolabile allungamento dei tempi, o percorrere una strada più lineare e non più dipendente dal parere e dalle autorizzazioni di altri enti, costruendo la struttura in un’altra zona di San Felice sul Panaro, già individuata. La scelta ora spetta all’Ausl”.

Lo stop al porgetto fa infuriare l’opposizione.

Scrivono da Insieme per San Felice:

La decisione dell’amministrazione Goldoni di ricominciare da zero l’interlocuzione con l’Ausl per quanto riguarda l’ubicazione della nuova Casa della Salute è una scelta sbagliata, per diversi motivi.

Il sindaco parla di necessità di accelerare su questo progetto, vista l’importanza della sanità territoriale specie in un quadro di emergenza pandemia. Concordiamo su questo, ma ci chiediamo come si possa pensare di accelerare la costruzione della nuova Casa della Salute chiedendo ad Ausl di valutare un completo cambio di ubicazione, attualmente individuata presso la Ex Sala Mensa e parte delle Ex Scuole Elementari “Muratori”.

È invece evidente che una nuova progettazione della Casa della Salute in un altro luogo, che ad oggi ancora non è stato individuato, porterebbe ad iniziare da capo anche il percorso di condivisione con Ausl e medici di base, buttando tre anni di tempo, lavoro e impegni economici già sostenuti.

La decisione di Goldoni è ancor più incomprensibile perché il progetto originario è già stato parzialmente approvato e la Nuova Casa della Salute ha ottenuto un finanziamento da Ausl di 800mila euro. Progetto che, ricordiamo, prevedeva già la demolizione della Ex Mensa e la costruzione di un nuovo edificio a fianco delle Ex scuole Elementari, secondo le prescrizioni indicate dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali.

Questa scelta ha già fatto arenare da tre mesi anche il progetto della nuova sede di ASP. Progetto che sappiamo essere integrato e complementare rispetto a quello della nuova Casa della Salute, con l’obiettivo principale di creare un ulteriore polo di servizi sanitari in pieno centro a San Felice, riqualificandola in modo tale da renderla più attrattiva. Sappiamo che nuova utenza può significare più lavoro per i nostri commercianti e un centro storico più vivo e frequentato.

Per questo crediamo si debba andare avanti con il progetto originario – già avviato e per cui l’Ausl ha messo a disposizione una parte del finanziamento – che non si ferma al potenziamento della sanità territoriale, ma punta anche al supporto del piccolo commercio e alla rivitalizzazione del centro di San Felice.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti