Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Casa della Salute, a San Felice salta il progetto di farla nelle ex scuole elementari

Casa della Salute, a San Felice salta il progetto di farla nelle ex scuole elementari. Lo ha deciso il sindaco, Michele Goldoni spiegando che la precedente Amministrazione comunale aveva deciso di collocarla in un edificio vincolato, dove però nel 1989 si era intervenuti con dei lavori senza l’autorizzazione della Soprintendenza.

“Era quindi partito un complesso iter burocratico per “sanare” la situazione che si era creata – ricostruiscono dal Comune – e che non si è ancora concluso. Ora l’attuale Amministrazione ha proposto all’Ausl di Modena di scegliere se proseguire con la realizzazione della casa della salute nelle ex scuole elementari, con i rischi di un incalcolabile allungamento dei tempi, o percorrere una strada più lineare e non più dipendente dal parere e dalle autorizzazioni di altri enti, costruendo la struttura in un’altra zona di San Felice sul Panaro, già individuata. La scelta ora spetta all’Ausl”.

Lo stop al porgetto fa infuriare l’opposizione.

Scrivono da Insieme per San Felice:

La decisione dell’amministrazione Goldoni di ricominciare da zero l’interlocuzione con l’Ausl per quanto riguarda l’ubicazione della nuova Casa della Salute è una scelta sbagliata, per diversi motivi.

Il sindaco parla di necessità di accelerare su questo progetto, vista l’importanza della sanità territoriale specie in un quadro di emergenza pandemia. Concordiamo su questo, ma ci chiediamo come si possa pensare di accelerare la costruzione della nuova Casa della Salute chiedendo ad Ausl di valutare un completo cambio di ubicazione, attualmente individuata presso la Ex Sala Mensa e parte delle Ex Scuole Elementari “Muratori”.

È invece evidente che una nuova progettazione della Casa della Salute in un altro luogo, che ad oggi ancora non è stato individuato, porterebbe ad iniziare da capo anche il percorso di condivisione con Ausl e medici di base, buttando tre anni di tempo, lavoro e impegni economici già sostenuti.

La decisione di Goldoni è ancor più incomprensibile perché il progetto originario è già stato parzialmente approvato e la Nuova Casa della Salute ha ottenuto un finanziamento da Ausl di 800mila euro. Progetto che, ricordiamo, prevedeva già la demolizione della Ex Mensa e la costruzione di un nuovo edificio a fianco delle Ex scuole Elementari, secondo le prescrizioni indicate dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali.

Questa scelta ha già fatto arenare da tre mesi anche il progetto della nuova sede di ASP. Progetto che sappiamo essere integrato e complementare rispetto a quello della nuova Casa della Salute, con l’obiettivo principale di creare un ulteriore polo di servizi sanitari in pieno centro a San Felice, riqualificandola in modo tale da renderla più attrattiva. Sappiamo che nuova utenza può significare più lavoro per i nostri commercianti e un centro storico più vivo e frequentato.

Per questo crediamo si debba andare avanti con il progetto originario – già avviato e per cui l’Ausl ha messo a disposizione una parte del finanziamento – che non si ferma al potenziamento della sanità territoriale, ma punta anche al supporto del piccolo commercio e alla rivitalizzazione del centro di San Felice.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    Internet casa, nel 2021 prezzi ancora più giù: promozioni sotto i 24 euro mensili
    I dati del nuovo Osservatorio di SOStariffe.it sui costi medi delle offerte Internet casa [...]
    Mirandola, Cavezzo, Concordia: 25 concerti per un'estate piena di musica
    Il calendario completo dei concerti da giugno a settembre in tutta l’Area Nord di Modena[...]

    Curiosità

    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    La studiosa mirandolese è Assistant Professor presso l’University College di Londra, dove dirige presso il Great Ormond Street Children’s Hospital[...]
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    L'idea nasce nell'ambito dell'iniziativa 'Un sasso per un sorriso'[...]
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]