Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Cgil Modena: “La nostra evasione fiscale è un nostro “antico” maxi virus troppo poco curato”

Nota di Cgil Modena sul fenomeno dell’evasione fiscale in Emilia Romagna:

Giusto e comprensibile l’ampio commentare del più consistente e storico contributo europeo, record per l’Italia, di ben 209 miliardi a sostegno della ricostruzione post covid.

Bisognerebbe però insistere, discutere e valutare ben di più sull’urgente contrasto all’eccessiva e duratura maxi evasione fiscale in Italia, altro nostro record nero.

Siamo il primissimo Paese in Europa, con circa 108 miliardi evasi/rubati allo Stato e a chi lavora ogni anno ! Come dire, in soli due anni i nostri evasori si mangiano il maxi contributo europeo.

Numeri duri e concreti che dovrebbero pilotare strutturali riforme istituzionali, economiche e sociali.

Dati sconcertanti che invece permangono, confermati da una straordinaria risposta – dopo un faticato iter – del Comando generale della Guardia di Finanza, che in questo metà settembre ha consegnato “all’istanza di accesso civico” presentata da loro colleghi a nome di FICIESSE, l’associazione nazionale Finanzieri Cittadini e Solidarietà, sostenuta dalla Cgil e dal sindacato pensionati Spi (in allegato frontespizio della delibera del Comando generae GdF).

La preziosa novità ottenuta col decreto N°33 del 2013, consente alle organizzazioni rappresentative di richiedere l’accesso civico, cioè la conoscenza, ai dati di interesse pubblico definiti dalle istituzioni ed enti pubblici.

E’ così che, senza voler fare nomi e cognomi, abbiamo avuto dalla Guardia di Finanza nazionale i “dati meramente numerici” relativi ai risultati del  prezioso lavoro dei Finanzieri, nel corso dell’intero 2019, per il contrasto all’evasione fiscale e contributiva (a danno dei lavoratori).

In particolare, abbiamo i dati, provincia per provincia, di sei regioni significative, dal Nord al Sud: Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Calabria e Sicilia.

Una pesantissima foto che ci butta addosso, in ogni nostra provincia, il quadro evasivo e dello sfruttamento del lavoro, aggiornando il “… numero di evasori totali, lavoratori in nero, lavoratori irregolari, datori di lavoro che hanno utilizzato manodopera in nero o irregolare, scoperti dalla Guardia di Finanza nel 2019″…dati purtroppo ancora in crescita.

– In Emilia Romagna siamo la 5° regione per “evasori totali scoperti” : N° 653. Con BO al primo posto, seguita da RA e MO.

– Siamo però la 2° regione per “lavoratori irregolari scoperti” : N° 1923 e con Modena sul podio nero, seguita da FO e RA.

– Per la parte dei “lavoratori in totale nero“, la classifica grigia rivede Modena al primo posto, e poi Ravenna e Rimini.

– La tabella che classifica i “datori di lavoro che utilizzano manodopera irregolare e nero” ,vede la nostra regione al 5° posto con 473 imprese colpevoli e sul podio nero sempre le province di MO,seguita da RA e poi RN.

– Siamo la 3° regione per le ditte che “evadono IVA”, con il peggio nelle province di Modena e poi RE e FE .

– Infine, grazie all’antivirus-evasione, siamo la 1° regione per il “valore dei sequestri preventivi eseguiti per recupero dai reati tributari” con ben 100,4 milioni e con le tre province di Bologna, poi Modena e Rimini,che spiccano per i 2/3 dei sequestri !

Può darsi che la pesantissima “operazione Billions” in questi giorni in corso nel reggiano, cambierà la prossima graduatoria evasiva delle nostre province.

Ben sappiamo che è poi da queste pratiche disoneste, che si alimenta il riciclaggio illegale e l’ingresso malavitoso, anche nei nostri territori.

E’ perciò ben chiaro che a fianco ed a sostegno del lavoro prezioso degli Enti/Corpi statali addetti alla lotta antievasione, è fondamentale e decisiva l’attività di prevenzione vera e socialmente efficace, da parte delle istituzioni territoriali, delle associazioni imprenditoriali, del sindacato e della rete delle organizzazioni sociali.

Allora, i Tavoli regionali e sopratutto provinciali sulla legalità e contrasto alle infiltrazioni – con Prefetti, Enti Locali, Rappresentanze delle imprese, Sindacati – devono occuparsi di questo quadro dannosamente evasivo e di economia irregolare, con ancor più convinzione ed efficacia, per introdurre nel governo dei territori misure di contrasto e prevenzione diffusa che spinga la cultura imprenditoriale, ben radicata nei nostri territori, ad isolare il lavoro irregolare e l’economia illegale.

Urgono perciò tavoli di approfondimento e confronto in ogni Provincia, per valutare i settori economici e produttivi più esposti alle irregolarità fiscali e contributive.

Ciò sarà molto più urgente e necessario nella lunga e pesante fase di fuoriuscita dalla crisi post-virus.

Accanto alla dura quotidianità del Sindacato nel contrasto dello sfruttamento da lavoro nero, deve crescere l’azione di Confindustria e di tutte le rappresentanze delle imprese, dei professionisti e consulenti.

Poi, Regioni e Governo – basta coi condoni e/o pace fiscale – devono urgentemente spingere per riportare i Comuni ad essere i primi segnalatori degli evasori che vivono nei loro territori. I Comuni possono vederli in diretta e, grazie ad una giusta legge, devono segnalarli alla Agenzia delle Entrate, incassando poi il 100% di quanto lo Stato recupererà grazie a quelle segnalazioni.

I nostri Comuni emiliano-romagnoli restano al primo posto nazionale per N° di segnalazioni inviate ed incassi recuperati, però…in soli tre anni sono calati di un terzo i nostri Comuni segnalanti e le cifre recuperate !

Riflettere bene ed agire con urgenza per invertire questa dannosa discesa che infetta anche la nostra reale democrazia.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The provided API key has an IP address restriction. The originating IP address of the call (35.152.53.117) violates this restriction.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]