Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Cgil Modena: “La nostra evasione fiscale è un nostro “antico” maxi virus troppo poco curato”

Nota di Cgil Modena sul fenomeno dell’evasione fiscale in Emilia Romagna:

Giusto e comprensibile l’ampio commentare del più consistente e storico contributo europeo, record per l’Italia, di ben 209 miliardi a sostegno della ricostruzione post covid.

Bisognerebbe però insistere, discutere e valutare ben di più sull’urgente contrasto all’eccessiva e duratura maxi evasione fiscale in Italia, altro nostro record nero.

Siamo il primissimo Paese in Europa, con circa 108 miliardi evasi/rubati allo Stato e a chi lavora ogni anno ! Come dire, in soli due anni i nostri evasori si mangiano il maxi contributo europeo.

Numeri duri e concreti che dovrebbero pilotare strutturali riforme istituzionali, economiche e sociali.

Dati sconcertanti che invece permangono, confermati da una straordinaria risposta – dopo un faticato iter – del Comando generale della Guardia di Finanza, che in questo metà settembre ha consegnato “all’istanza di accesso civico” presentata da loro colleghi a nome di FICIESSE, l’associazione nazionale Finanzieri Cittadini e Solidarietà, sostenuta dalla Cgil e dal sindacato pensionati Spi (in allegato frontespizio della delibera del Comando generae GdF).

La preziosa novità ottenuta col decreto N°33 del 2013, consente alle organizzazioni rappresentative di richiedere l’accesso civico, cioè la conoscenza, ai dati di interesse pubblico definiti dalle istituzioni ed enti pubblici.

E’ così che, senza voler fare nomi e cognomi, abbiamo avuto dalla Guardia di Finanza nazionale i “dati meramente numerici” relativi ai risultati del  prezioso lavoro dei Finanzieri, nel corso dell’intero 2019, per il contrasto all’evasione fiscale e contributiva (a danno dei lavoratori).

In particolare, abbiamo i dati, provincia per provincia, di sei regioni significative, dal Nord al Sud: Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Calabria e Sicilia.

Una pesantissima foto che ci butta addosso, in ogni nostra provincia, il quadro evasivo e dello sfruttamento del lavoro, aggiornando il “… numero di evasori totali, lavoratori in nero, lavoratori irregolari, datori di lavoro che hanno utilizzato manodopera in nero o irregolare, scoperti dalla Guardia di Finanza nel 2019″…dati purtroppo ancora in crescita.

– In Emilia Romagna siamo la 5° regione per “evasori totali scoperti” : N° 653. Con BO al primo posto, seguita da RA e MO.

– Siamo però la 2° regione per “lavoratori irregolari scoperti” : N° 1923 e con Modena sul podio nero, seguita da FO e RA.

– Per la parte dei “lavoratori in totale nero“, la classifica grigia rivede Modena al primo posto, e poi Ravenna e Rimini.

– La tabella che classifica i “datori di lavoro che utilizzano manodopera irregolare e nero” ,vede la nostra regione al 5° posto con 473 imprese colpevoli e sul podio nero sempre le province di MO,seguita da RA e poi RN.

– Siamo la 3° regione per le ditte che “evadono IVA”, con il peggio nelle province di Modena e poi RE e FE .

– Infine, grazie all’antivirus-evasione, siamo la 1° regione per il “valore dei sequestri preventivi eseguiti per recupero dai reati tributari” con ben 100,4 milioni e con le tre province di Bologna, poi Modena e Rimini,che spiccano per i 2/3 dei sequestri !

Può darsi che la pesantissima “operazione Billions” in questi giorni in corso nel reggiano, cambierà la prossima graduatoria evasiva delle nostre province.

Ben sappiamo che è poi da queste pratiche disoneste, che si alimenta il riciclaggio illegale e l’ingresso malavitoso, anche nei nostri territori.

E’ perciò ben chiaro che a fianco ed a sostegno del lavoro prezioso degli Enti/Corpi statali addetti alla lotta antievasione, è fondamentale e decisiva l’attività di prevenzione vera e socialmente efficace, da parte delle istituzioni territoriali, delle associazioni imprenditoriali, del sindacato e della rete delle organizzazioni sociali.

Allora, i Tavoli regionali e sopratutto provinciali sulla legalità e contrasto alle infiltrazioni – con Prefetti, Enti Locali, Rappresentanze delle imprese, Sindacati – devono occuparsi di questo quadro dannosamente evasivo e di economia irregolare, con ancor più convinzione ed efficacia, per introdurre nel governo dei territori misure di contrasto e prevenzione diffusa che spinga la cultura imprenditoriale, ben radicata nei nostri territori, ad isolare il lavoro irregolare e l’economia illegale.

Urgono perciò tavoli di approfondimento e confronto in ogni Provincia, per valutare i settori economici e produttivi più esposti alle irregolarità fiscali e contributive.

Ciò sarà molto più urgente e necessario nella lunga e pesante fase di fuoriuscita dalla crisi post-virus.

Accanto alla dura quotidianità del Sindacato nel contrasto dello sfruttamento da lavoro nero, deve crescere l’azione di Confindustria e di tutte le rappresentanze delle imprese, dei professionisti e consulenti.

Poi, Regioni e Governo – basta coi condoni e/o pace fiscale – devono urgentemente spingere per riportare i Comuni ad essere i primi segnalatori degli evasori che vivono nei loro territori. I Comuni possono vederli in diretta e, grazie ad una giusta legge, devono segnalarli alla Agenzia delle Entrate, incassando poi il 100% di quanto lo Stato recupererà grazie a quelle segnalazioni.

I nostri Comuni emiliano-romagnoli restano al primo posto nazionale per N° di segnalazioni inviate ed incassi recuperati, però…in soli tre anni sono calati di un terzo i nostri Comuni segnalanti e le cifre recuperate !

Riflettere bene ed agire con urgenza per invertire questa dannosa discesa che infetta anche la nostra reale democrazia.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    A Mirandola ragazzi a lezione di educazione stradale con gli agenti di Polizia Locale
    A Mirandola ragazzi a lezione di educazione stradale con gli agenti di Polizia Locale
    Molta l’attenzione e la partecipazione mostrata da parte degli alunni nei confronti della teoria e della pratica, direttamente “on the road”.[...]
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]