Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Ottobre 2021

Finale Emilia, Ratti: “Sulla sanificazione strade, nessuna risposta soddisfacente dal sindaco Palazzi”

Nota stampa di Andrea Ratti, consigliere comunale del Partito Democratico, sulla sanificazione strade a Finale Emilia:

– Siamo nella metà del mese di marzo 2020, nel bel mezzo del lockdown i nove sindaci della bassa modenese studiano insieme le azioni per contenere la diffusione dell’epidemia mondiale di Coronavirus. Tra le azioni da mettere in campo c’è anche quella di valutare l’utilità o meno della sanificazione delle strade tramite sodio ipoclorito (candeggina) da usare in larga scala su tutte le strade della bassa modenese. Viene richiesta un opinione all’autorità di riferimento sulla salute pubblica del nostro territorio, l’ASL.
– L’ASL risponde con un documento protocollato UCMAN del 28 marzo 2020, nel quale si dice: “ in merito all’utilità di sanificare con prodotti disinfettanti strade, piazze e luoghi aperti in genere, al momento non sussiste alcuna indicazione igienico-sanitaria a che ciò venga messo in atto, in quanto le superfici calpestabili non sono implicate nella trasmissione del virus”, ma soprattutto che si sottolinea che “ interventi su larga scala con atomizzatori per lavare…potrebbero essere associati ad un aumento di sostanze pericolose nell’ambiente con conseguente esposizione della popolazione,” e si aggiunge che ” il sodio ipoclorito, a contatto con i materiali organici presenti sul pavimento stradale, potrebbe dare origine a sottoprodotti estremamente pericolosi quali clorammine e trialometani e altre sostanze cancerogene”.
– In seguito a tale risposta tutti i nove sindaci UCMAN decidono di non procedere con la sanificazione strade.
– in data 2 aprile 2020, il sindaco Palazzi cambia idea, e comunica via social network che il giorno seguente sarebbe iniziato un intervento di sanificazione delle strade di tutto il territorio comunale tramite l’utilizzo di agricoltori locali che volontariamente hanno messo a disposizione i loro mezzi usati per la normale attività lavorativa in campagna.
– In qualità di consigliere comunale dell’opposizione prendo contatto (telefonico) col vicesindaco, gli esprimo tutta la mia preoccupazione e gli chiedo di convincere il sindaco a cambiare idea. La risposta, dispiaciuta, del vice è che il sindaco “ lo vuole fare”.
– in data 3 aprile, in pieno giorno, iniziava l’operazione di sanificazione su tutto il territorio comunale. Scortati da mezzi della protezione civile o della polizia municipale, i mezzi agricoli dotati di atomizzatori spargevano migliaia di litri di composto sul territorio comunale senza che nessun mezzo delle forze dell’ordine o della protezione civile ne anticipasse l’arrivo. Ricordo bene quando sono entrati nel mio quartiere a Massa Finalese, residenziale, abitato da tante coppie giovani, erano le 18,15 di una bella giornata primaverile. C’erano diverse persone, anche bambini e ragazzi, confinati nei rispettivi cortili dal lockdown, che ovviamente sono corsi in casa. Forse la macchina avrebbe dovuto procedere anticipando di un minuto il mezzo spargitore ed avvisare che stava passando un mezzo che spruzzava candeggina.
– Venerdì 10 aprile, in orario notturno, è stato fatto un secondo trattamento.
– Dubbiosi sulla correttezza delle procedure adottate e preoccupati delle possibili conseguenze sulla salute dei cittadini e sul territorio, ci siamo chiesti per quale motivo il sindaco avesse deciso un operazione tanto dubbia e rischiosa. Lo stesso giorno comunicammo via social che come opposizioni avevamo presentato un’interrogazione in consiglio comunale e informato gli organi di competenza (il famoso esposto) anche se in quel delicato momento avremmo voluto fare la nostra parte in modo diverso, consapevoli anche della strumentalizzazione che ne avrebbe fatto Palazzi.
Nell’interrogazione abbiamo chiesto:
– quali sostanze sono state usate per la disinfettazione e in quali percentuali,
– perché è stato deciso di effettuare tale trattamento visto che sconsigliato dalle autorità di competenza,
– se la decisione è stata presa tramite atto di giunta o con determina dirigenziale,
– se abbiamo notizia di altri comuni della nostra provincia abbiano attivato operazioni 
come quella del nostro comune,
– quanto è stato speso per il servizio,
– se è stata effettuata una disinfezione-sanificazione dei locali comunali.
alle quali, in fase di esposizione in consiglio, ho aggiunto:
– su quali basi scientifiche e normative e non su opinioni, il sindaco ha deciso di sanificare le strade,
– per quale motivo si è rivolto alla buona volontà degli agricoltori e non ha interpellato una ditta specializzata,
– dove e da chi è stata preparata la miscela e con quali competenze e formazione.
– In data 16 maggio, l’agenzia di stampa Adnkronos informa che l’OMS comunica che “Coronavirus, disinfettare strade non serve e fa male”
– In data 20 giugno, in consiglio UCMAN, il Sindaco di San Felice Goldoni avente delega alla protezione civile per tutta l’unione, da lettura di una risposta (protocollata 28 maggio) ad una interrogazione sul tema, presentata da consiglieri di centro dx nella quale si riporta la stessa nota dell’ ASL che Palazzi non ha voluto considerare.
– In data 7 luglio, a tre mesi di distanza dalla sua presentazione, il sindaco risponde alla nostra interrogazione senza spiegare su quali basi normative, documentali, scientifiche e di ragionevolezza abbia deciso di attivare un’operazione molto rischiosa per i cittadini e il territorio andando contro ciò che gli enti preposti in quel momento consigliavano di fare e che si è poi rivelato essere la condotta giusta.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]