Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Settembre 2022

Iniziativa “pilota” Unimore per il ritorno degli studenti a scuola

Le scuole stanno affrontando il delicato tema del ritorno degli alunni nelle classi in epoca COVID-19, dovendo garantire il rispetto delle norme di sicurezza anche con i bambini e i bambine delle scuole dell’infanzia e primarie. Unimore ha approntato un intervento educativo “pilota”, sperimentato in un Istituto Comprensivo di Cremona, per facilitare le scuole in questo compito, rendendo i bambini protagonisti di questa nuova fase.

Con il ritorno a scuola per milioni di alunni l’Italia sta entrando in una nuova fase dell’epoca COVID-19. Tale fase è stata caratterizzata da un’attenzione mediatica importante, nonché da numerose discussioni e perplessità, riguardo alla capacità delle scuole di far rispettare le norme minime di sicurezza sanitaria ai bambini. A ciò si aggiungono i giustificati timori di genitori e insegnanti rispetto ad una situazione al momento – da quanto riferiscono molti operatori ed esperti – quanto mai incerta.

Di fronte alla situazione descritta, va guardato pertanto con attenzione l’impegno deciso da docenti, ricercatrici e ricercatori Unimore di adoperarsi per facilitare le scuole nel delicato compito che grava su loro circa il rispetto delle regole e l’attenuazione delle tensioni legate a questa particolare fase.

Muove in questa direzione l’iniziativa di un team di psicologi e psicologhe del Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con Interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa (CHIMOMO) e del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze (BMN) della Facoltà di Medicina e Chirurgia, che si è occupato di predisporre un intervento “pilota” pensato appositamente per le scuole primarie, che sarà realizzato dagli insegnanti già da questa settimana nelle scuole dell’Istituto Comprensivo Marconi (Cremona), realtà tra le più colpite nei mesi scorsi dalla pandemia.

Il gruppo di ricercatrici, ricercatori e docenti Unimore ha predisposto un racconto tramite cui i bambini possano comprendere quali siano le regole da rispettare e cosa possono concretamente fare per seguirle. Il racconto, scritto in più versioni nel rispetto delle diverse fasce di età (3-5 anni, 6-7 anni, 8-10 anni), è inoltre accompagnato da una serie di attività da svolgere in classe e a casa con i genitori, che aiutino i bambini a comprendere in maniera divertente e stimolante come poter gestire al meglio questa difficile situazione.

Dal punto di vista psicologico, l’intervento punta su tre aspetti principalirafforzare il senso di auto-efficacia dei bambini per il rispetto delle regole e l’importanza di aiutare i propri compagni a rispettarle; creare delle routine legate ad aspetti chiave come la distanza di sicurezza, quali l’ideazione di saluti divertenti, che rendano più agevole e “normale” il rispetto delle regole; facilitare la condivisione di vissuti emotivi, fondamentale per far fronte a situazioni stressanti e ansiogene, anche con il coinvolgimento delle famiglie.

Secondo il Prof. Loris Vezzali, tra i promotori di questo progetto, “un intervento di questo tipo può facilitare il compito degli insegnanti. Inoltre, dovrebbe contribuire a ridurre i timori di genitori e insegnanti, oltre che dei bambini, rendendo il rispetto delle regole fattibile e qualcosa da affrontare tutti insieme”.

Secondo la Prof.ssa Alessia Cadamuro, altra promotrice del progetto, “è importante che i bambini possano avere una completa comprensione delle regole da seguire e questo può essere ottenuto più facilmente con materiali pensati appositamente per loro e più vicini alla loro realtà psicologica, come fiabe e giochi. Attraverso queste attività ludiche e interattive, il bambino ha maggior probabilità di immedesimarsi con i protagonisti e apprendere con più leggerezza le norme da seguire”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncendio a Dogaro. Nella frazione di San Felice è andata a fuoco una roulotte
    • WatchIts Biomedicale Mirandola, la cerimonia di consegna dei diplomi
    • WatchUn cimitero medievale, in ottime condizioni, scoperto a Mirandola

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti