Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Dicembre 2021

Modena Smart Life, è “Ambienti” il tema dell’edizione 2021

È “Ambienti: digitali, ecologici, sociali” il tema scelto per l’edizione 2021 del festival della cultura digitale “Modena Smart Life”. Lo hanno annunciato i promotori del Festival nell’ultima giornata dell’edizione 2020, edizione particolare che ha visto sperimentare una formula quasi interamente in streaming con circa 80 eventi, tra talk, conference e laboratori, on line e alcuni in presenza, come il Tedx Modena che domenica 27 settembre si è svolto presso la Chiesa della Fondazione San Carlo prima del keynote finale del futurista Leonhard Gerd.

Nell’occasione, presente anche il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e rappresentanti degli enti promotori della manifestazione (insieme a Comune, Fondazione di Modena, Fondazione San Carlo, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Democenter e Camera di Commercio, Fpa e Bper banca), l’assessora alla Smart city Ludovica Carla Ferrari ha annunciato che nel 2021 relatori, ospiti e pubblico del Modena Smart Life si confronteranno su un tema che intreccia ogni essere e comunità: gli ambienti, appunto, coniugati secondo un triplice filone: digitale, ecologico e sociale”.

“Oggi – afferma il direttore della Fondazione S. Carlo Altini, membro del comitato scientifico del festival – nessun individuo e nessuna comunità vive in un unico ambiente e infatti in questi giorni di Modena Smart Festival abbiamo indagato le connessioni. Tutte le esistenze individuali e sociali sono attraversate da flussi e relazioni che ci spingono a vivere in più ambienti. In primo luogo vi è l’ambiente naturale e, in secondo luogo, gli ambienti storico-sociali. Ma, negli ultimi decenni, sono stati creati ambienti inediti, prima sconosciuti. L’influenza delle tecnologie digitali su ogni aspetto dell’esistenza ha reso sempre più complessa la relazione tra reale e virtuale. Gli attuali sistemi ambientali sono dunque il frutto di relazioni complesse e dell’interazione tra una pluralità di fattori, antropici e non, di ordine naturale, comportamentale, tecnologico e socioeconomico, la cui reciproca influenza non è facilmente misurabile. Parlare di ambiente al singolare sarebbe riduttivo”.

“In primo luogo, gli ambienti in cui viviamo – spiega Altini – sono caratterizzati dalla presenza di tecnologie sempre più avanzate: trascorriamo più tempo negli ambienti virtuali che in quelli reali e la stessa distinzione tra reale e virtuale è incapace di cogliere la complessità del nostro tempo. Da un lato, le tecnologie contribuiscono a migliorare le condizioni di vita, facilitando le comunicazioni, alleggerendo le fatiche del lavoro e garantendo l’accesso a servizi; dall’altro lato, però, possono costituire una minaccia per la libertà individuale e sociale. La sfida che ci attende sta nel mettere a punto un’etica relativa agli ambienti digitali, che ci consenta di regolare l’uso delle tecnologie all’insegna dei principi di rispetto e responsabilità”.

“In secondo luogo – continua il professore – a partire dalla stretta interdipendenza tra società umane e ambienti naturali, sono indispensabili azioni su scala globale per la salvaguardia dal pianeta, per garantire un futuro più equo ai giovani, che per primi hanno dimostrato una rinnovata coscienza ecologica. Il rapporto più equilibrato con la natura e con l’intero ecosistema è raggiungibile spingendo la ricerca scientifica e tecnologica a individuare nuove forme di produzione e di consumo, sostenibili per l’ambiente e per le società umane. “Infine, intendiamo proporre una riflessione sull’importanza degli spazi urbani per lo sviluppo della socialità, in modalità che tengano insieme la dimensione fisica e digitale per la costruzione di comunità fondate sull’uguaglianza e sul rispetto, in modo da garantire a tutti il libero godimento dei diritti fondamentali, dalla salute al lavoro, dall’istruzione di base alla conoscenza digitale avanzata”.

“Solo mettendo in stretta correlazione questi tre aspetti – concludono i promotori del Festival – potremo creare ambienti di vita più accoglienti e confortevoli, fondati sulla compresenza di reti ‘fisiche’ e tecnologiche – centrali nelle forme di produzione, nella comunicazione, nella cura sanitaria, nelle gestioni finanziarie, nei servizi amministrativi e nei percorsi di formazione – senza le quali la nostra vita quotidiana, sia individuale che sociale, sarebbe impossibile da organizzare. Le trasformazioni tecnologiche, economiche, politiche e sociali che caratterizzano gli ambienti contemporanei costituiscono pertanto nuove opportunità di sviluppo ma, ovviamente, presentano nuovi problemi di fronte ai quali sono necessarie nuove riflessioni analitiche, non appiattite su quelle tradizionali”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]