Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Riapertura scuole: tutto pronto a Soliera per il 14 settembre

Anche a Soliera l’anno scolastico riparte lunedì 14 settembre. Studenti, insegnanti e personale Ata si riappropriano così di quegli spazi (aule, palestre, mense, laboratori) che erano stati costretti ad abbandonare ormai più di sei mesi fa, a partire dal 23 febbraio scorso, per via dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19.
Oggi le scuole del territorio di Soliera – quelle dell’infanzia (Bixio e Muratori), quelle primarie (le Garibaldi, sia la sede centrale che il modulo di via Roma, le Menotti a Limidi e le Battisti a Sozzigalli) e la secondaria Sassi – si presentano a questo appuntamento, forti di svariati interventi di rimodulazione e miglioramento per consentire un’attività didattica in presenza nelle migliori condizioni in termini di sicurezza sanitaria.
In particolare la scuola media “Angelo Sassi” ha predisposto ben cinque differenti accessi: quello principale da via Arginetto 393, due da via Loschi e i restanti due dal lato della polisportiva e della palestra Loschi. Una specifica cartellonistica indica i percorsi di ingresso e uscita riservati alle singole classi. All’interno dell’edificio, già equipaggiato con banchi monoposto, due capienti laboratori sono stati trasformati in aule con allestimenti rinnovati. Inoltre l’edificio dispone ora di un nuovo ascensore, oltre a quello già esistente, con caratteristiche di fruibilità pensate per studenti e personale con disabilità motoria.
Interventi importanti hanno riguardato anche la adiacente palestra Loschi che viene utilizzata per le attività sportive della media “Sassi”. Oltre ai corposi lavori di adeguamento antisismico, la struttura è ora provvista di una nuova pavimentazione da gioco con materiale ammortizzante e anti-trauma, di nuove attrezzature e docce, beneficiando anche della sostituzione completa dei vetri.
Cospicue novità riguardano anche la scuola primaria “Ciro Menotti” di Limidi con la realizzazione di una nuova pensilina e di un nuovo ingresso dal lato posteriore al parcheggio e, in particolare, l’apertura della nuova ala dell’edificio, riservata al servizio mensa che potrà garantire il consumo del pasto in due turni.
Seppur in un contesto caratterizzato dalla pandemia, la comunità solierese può avvicinarsi alla riapertura delle scuole con sensazioni positive, corroborate dallo spirito di collaborazione che si è instaurato fra i diversi soggetti coinvolti, dal Comune all’Istituto comprensivo, agli studenti, alle famiglie e al personale docente e Ata.


La palestra Loschi, la mensa alla primaria di Limidi e l’ascensore alla media Sassi
Tre importanti opere realizzate nei tempi utili per l’avvio dell’anno scolastico 2020/2021

Tre rilevanti interventi, programmati dal Comune di Soliera prima che scoppiasse l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, sono arrivati a conclusione nei tempi utili per l’avvio del nuovo anno scolastico 2020-21.
L’edificio della palestra Loschi, adiacente alla scuola media Sassi, è stato interessato da un’opera di messa in sicurezza secondo i parametri antisismici, per un costo complessivo che si aggira sui 540.000 euro, grazie ai fondi regionali per la ricostruzione post-terremoto. Oltre all’adeguamento antisismico, la struttura è ora provvista di una nuova pavimentazione da gioco in Linolwood, un materiale multistrato e anti-trauma, ottimale per la pratica agonistica a tutti i livelli e dotato di una performatività multidisciplinare, adatto a differenti discipline sportive, in particolare gli sport di squadra come la pallavolo, la pallacanestro e il calcetto, ma idoneo anche agli sport su rotelle. L’edificio dispone inoltre di attrezzature e docce completamente rinnovate, beneficiando anche della sostituzione completa dei vetri.
Cospicue novità riguardano anche la scuola primaria Menotti di Limidi con la realizzazione di una nuova pensilina e di un nuovo ingresso dal lato posteriore al parcheggio e, in particolare, l’apertura della nuova ala dell’edificio, riservata al servizio mensa. Il nuovo ambiente è dotato di impianto antincendio, pompa di calore autonoma e di finestre con apertura a vasistas motorizzata. I lavori di ampliamento dell’edificio, per un costo che supera i 300.000 euro, consentono ora il consumo del pasto da parte degli studenti non più in tre, ma in due turni (4 sezioni per turno).
La scuola media “Angelo Sassi”, che riapre i battenti lunedì 14 settembre (come tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie del territorio di Soliera), dispone ora di un ulteriore ascensore, oltre a quello già esistente, con caratteristiche di fruibilità pensate per studenti e personale con disabilità motoria. Un ascensore particolarmente capiente, con motore elettrico, che consente ai diversamente abili di poter accedere al primo piano dell’ala nord della scuola, prima d’ora inaccessibile. Il costo dell’operazione è stato di 70.000 euro, finanziato dai fondi del Governo per la messa in sicurezza e il superamento delle barriere architettoniche degli spazi pubblici.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Fondazione Modena Arti Visive ospita dal 12 settembre al 10 gennaio[...]
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Per Francesco, la conferma di un ottimo stato di forma a una settimana dalle ottime performance fatte registrare al Giro del Friuli[...]
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    Fondata da Alberto Bisi, propone sei titoli l'anno, una copertina scevra da inutili descrizioni e trame, un logo in negativo e temi tra i più disparati[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari racconta esempi positivi e concreti di donne coraggiose nel mondo del lavoro[...]
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Per tutto il mese di settembre l'ingresso è ridotto per tutti i residenti dell'Emilia-Romagna, e gratuito per i bambini fino ai 12 anni. [...]