Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Maggio 2022

Covid-19 e fumo passivo: associazioni consumatori chiedono più restrizioni

Le azioni contro il fumo passivo possono aiutare la lotta al Covid-19. Ne sono convinte le principali associazioni modenesi dei consumatori, che chiedono di vietare il fumo nelle aree prospicienti gli ingressi degli uffici pubblici e privati, negli spazi destinati a eventi pubblici all’aperto e nelle aree monumentali della città a maggior afflusso turistico, a partire dai luoghi dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Per questo Adiconsum, Adoc, Federconsumatori e Movimento Consumatori hanno scritto a Gian Carlo Muzzarelli (sindaco di Modena e presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria), Antonio Brambilla (direttore generale Ausl Modena) e ai sindaci modenesi richiamando l’attenzione sui rischi del fumo passivo e sollecitando provvedimenti.

Del tema si è occupata anche Radio Vaticana, che la settimana scorsa ha intervistato la responsabile di Adiconsum Emilia Centrale Adele Chiara Cangini.

«A livello mondiale si stima che il consumo di tabacco uccida ogni anno sei milioni di persone, mentre in Italia sono oltre 70 mila i decessi causati ogni anno dal fumo – affermano Adele Chiara Cangini (Adiconsum Emilia Centrale), Lorenzo Tollari (Adoc Modena), Marzio Govoni (Federconsumatori Modena) e Marina Goles (Movimento Consumatori Modena) –
Sono numeri impressionanti, per ridurre i quali sono impegnate molte energie. A Modena in particolare va segnalato l’eccellente lavoro dell’Ausl, con i suoi centri antifumo e le diverse iniziative educative organizzate nel tempo».

Le quattro associazioni consumeristiche chiedono che si innalzi l’attenzione generale anche sugli effetti del fumo passivo, i cui effetti negativi sulla salute delle persone, in particolare dei bambini e delle donne in gravidanza, è stato ampiamente dimostrato. Come il fumo attivo, anche quello passivo è stato classificato dalla Iarc (l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) come sostanza cancerogena per l’uomo.

«L’evidenza scientifica indica che non ci sono livelli di esposizione al fumo passivo privi di rischio. In questo senso rientra anche il fumo passivo in ambienti aperti, rispetto al quale oggi, in assenza di una precisa normativa, a nostro parere vige un’eccessiva tolleranza – dicono Cangini, Tollari, Govoni e Goles – È stato dimostrato che il fumo di tabacco all’aperto è rilevabile fino a 9 metri di distanza, considerata la distanza minima di sicurezza per evitare l’esposizione a fumo passivo.
Ecco perché abbiamo richiesto un atto d’indirizzo della Conferenza territoriale sociale e sanitaria, rivolto prioritariamente ai Comuni. In tempi di Covid 19, un virus che può colpire nelle forme più gravi proprio i polmoni, è fondamentale evitare di sottoporre al fumo passivo le persone, in particolare bambini e donne in gravidanza».

Consapevoli che un approccio fatto soltanto di divieti in materia di fumo sarebbe perdente, nel lungo periodo Adiconsum, Adoc, Federconsumatori e Movimento Consumatori sperano di proporre modelli di comportamento positivo, soprattutto ai giovani.

Tuttavia le iniziative che esse chiedono nell’immediato sono finalizzate a tutelare dal fumo passivo i non fumatori, a partire dai soggetti maggiormente a rischio, per difendere i quali al momento porre la questione dal punto di vista solo culturale rischia di essere poco efficace.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti